martedì 7 maggio 2024

INTERNAZIONALI DI TENNIS

ECCO IL TABELLONE

Ci saranno subito una serie di derby tricolori agli Internazionali d'Italia di tennis, al via nella giornata di martedì 7 maggio a Roma. Il rientrante Matteo Berrettini si ritroverà immediatamente di fronte a Stefano Napolitano replicando così la finale dell'ATP Challenger Bergamo del 2018 dove il tennista romano iniziò la lunga risalita sino alla finale di Wimbledon. Il giocatore capitolino si è comunque trovato in una parte del tabellone favorevole con Stefanos Tsitsipas e Andrej Rublev come principali avversari nella corsa alla finale e che potrebbe esser incrociato soltanto ai quarti di finale. 

Nella medesima parte di tabellone sarà presente anche Matteo Arnaldi che dovrà affrontare Tomáš Macháč che lo ha sconfitto agli ottavi di Miami prima di soccombere alla potenza di Jannik Sinner. 

Chi invece scatterà direttamente dal secondo turno è il numero 1 del seeding Novak Djokovic che si è ritrovato nella parte alta del tabellone dove sarà presente il norvegese Casper Ruud, testa di serie numero 5, oltre agli azzurri Matteo Gigante e Giulio Zeppieri che si incroceranno al primo turno in un altro derby tricolore. Temibile un incrocio ai quarti anche fra il numero 3 Aleksander Zverev e il numero 8 Grigor Dimitrov che, nel corso dei primi turni, potrebbero incrociare Luciano Dardieri, opposto al canadese Denis Shapovalov; Fabio Fognini, destinato ad affrontare il britannico Daniel Evans, Flavio Cobolli atteso da un qualificato e Lorenzo Musetti già qualificato al secondo turno. 

Nella parte bassa del tabellone spicca infine la presenza di Daniil Medvedev e Hubert Hurkacz che già nella seconda sfida potrebbe trovarsi di fronte Rafael Nadal, mentre in quello spicchio di torneo saranno impegnati gli italiani Luca Nardi contro il tedesco Daniel Altmaier, Lorenzo Sonego contro il serbo Dusan Lajovic e Andrea Vavassori contro il teutonico Dominik Koepfer. 

In campo femminile gli occhi sono tutti puntati su Jasmine Paolini, fresca di numero 12 della classifica WTA e pronta a bypassare il primo turno. Per lei ci sarà la vincente fra la croata Petra Martic e l`egiziana Mayar Sherif, anche se le grandi insidie arrivano dalla greca Maria Sakkari e dalla kazaka Elena Rybakina, possibili dell'azzurra qualora dovesse arrivar sino ai quarti. Sulla stessa strada sarà presente anche Nuria Brancaccio, disposta contro la ceca Katerina Siniakova, Elisabetta Cocciaretto e Federica Di Sarra che dovranno attendere le avversarie provenienti dalle qualifiche. 

Qualora si dovesse arrivare alle semifinali, Paolini avrebbe l'opportunità di sfidare Aryna Sabalenka, inserita nella parte bassa con la tunisina Ons Jabeur e con le azzurre Lucia Bronzetti, Sara Errani e Giorgia Pedone, pronte a confrontarsi con la statunitense Sofia Kenin, l'americana Amanda Anisimova e una qualificata. Nella parte alta spicca invece la presenza della numero uno al mondo Iga Swiatek che potrebbe trovarsi sulla strada la ceca Marketa Vondrousova oltre alla toscana Martina Trevisan, opposta alla kazaka Yulia Putintseva. A chiudere il cerchio ci penseranno l'americana Coco Gauff e la cinese Qinwen Zheng che potrebbero incrociare le italiane Lisa Pigato, Vittoria Paganetti e Lucrezia Stefanini, la prima contro l'americana Shelby Rogers e le altre due posta una contro l'altra. 

 

Post in evidenza

SARÀ CREMONESE VS VENEZIA

SUPERATI CATANZARO E PALERMO  Gara senza storia finita 4-1. Match chiuso già nel primo tempo con i gol di Vazquez, Buonaiuto e Coda. Nella r...