sabato 16 ottobre 2021

NO GREEN PASS

PROTESTE E CORTEI SENZA SOSTA. TUTTA COLPA DELLO STATO

Ormai la gente non ce la fa piu' con questa assurda norma che prevede il lasciapassare verde anche e soprattutto nei posti di lavoro. Nuovo sabato di proteste contro il Green pass in Italia. A Milano circa 3mila persone si sono messe in marcia da piazza Fontana dirette verso piazza Duomo al grido di "Libertà". La conclusione della manifestazione è prevista sotto la sede della Rai. Molti gli striscioni e i cartelli contro i sindacati. Corteo di protesta anche a Torino, dove si sono registrati momenti di tensione in piazza Castello, tra esponenti di destra e anarchici.
 

ARTEPOVERAOFFICIAL

SU INSTAGRAM OGGETTISTICA E BIGIOTTERIA FATTA A MANO. 

ARTE POVERA nasce nel 2013 in maniera del tutto naturale...

Sono sempre stata una creativa e questo settore della pelletteria mi ha attratto da sempre, poiché avendo un negozio di calzature in vera pelle, ho potuto vedere da vicino questo materiale ed apprezzarne tutte le sue sfaccettature il quale lo trovo molto bello e affascinante da lavorare. Ho iniziato a creare borse e bijoux per poi rivendere i miei prodotti su vari eventi di feste e festival

Il nome ARTE POVERA nasce dall'unione delle due parole : ARTE come artigianato e POVERA perché essendo un materiale nobile come la pelle, ci si può giocare e dare vita a creazioni artigianali davvero uniche a prezzi alla portata di tutti Ho scoperto questa passione che è diventato un lavoro il quale mi dà sempre nuovi stimoli per potermi sempre migliorare e offrire sempre il meglio ai miei clienti

Voglio ringraziare vivamente tutti per il vostro supporto

🥰🥰🥰🥰🥰🥰

Come punto di riferimento potete trovarmi da

CALZATURE CAPUTO dal 1960

Via Papio, 25 Salerno


 

CELIACHIA

SINTOMI E DIAGNOSI DI UNA MALATTIA MOLTO DIFFUSA

Qualcuno esagera, ma sicuramente la celiachia è una malattia che avanza, e le stime più attendibili dicono che in Italia ne soffrono un milione di persone, in prevalenza donne. Sebbene i casi diagnosticati siano soltanto 190mila. Già questi numeri dovrebbero fare riflettere se li confrontiamo con il boom della vendita dei prodotti gluten free, un mercato che in Italia vale circa 320 milioni di euro. Da qui un doppio spreco: chi rischia, e non cura la celiachia; e chi invece acquista inutilmente specifici prodotti per chi soffre di celiachia e rinuncia, senza alcun motivo, anche a un’importante parte della sua alimentazione. Come uscire dalla trappola? Come evitare entrambi i rischi? Per riuscirci è semplice: basta sapere bene che cosa è la celiachia, individuare il metodo di una corretta e certa diagnosi, procedere con le relative cure. Ma andiamo con ordine.

AUGURI A

ANGELA LANSBURY

Il 16 ottobre 2021 Angela Lansbury spegne 96 candeline. L'attrice, cult della tv italiana grazie al celebre personaggio di Jessica Fletcher ne "La Signora in Giallo", ha alle spalle una lunga ed eclettica carriera, tra cinema, teatro e serie tv.

Figlia dell'attrice irlandese Moyna MacGill e del politico Edgar Isaac Lansbury, ha sempre voluto recitare. Tra molti sacrifici e un viaggio oltreoceano con la madre e la famiglia, la giovanissima attrice riesce a superare i primi provini alla MGM. Esordisce al cinema nel 1944 con il film "Angoscia" di George Cukor. Per questo ruolo riceve la sua prima candidatura all'Oscar come Miglior attrice non protagonista. L'anno successivo recita in "Il ritratto di Dorian Gray" (1945), per il quale si aggiudica il Golden Globe come Migliore attrice non protagonista e una candidatura al Premio Oscar nella stessa categoria.

 

BASKET EUROLEGA

MILANO FA POKER

L’AX Milano cala il poker sul tavolo più prestigioso, batte i campioni in carica dell’Efes, 75-71, e resta al comando dell’Eurolega in coabitazione con il Barcellona. L’Olimpia prende l’abbrivio nel secondo periodo, in un collettivo di grande spessore spiccano Shields, Hall e Delaney. Si arrendono nel finale i turchi - ancora a quota zero - a cui non bastano le scorribande di Larkin.
 

IL GOVERNO ERRA ANCHE CON LA FIGC

IGNORATE LE RICHIESTE DI AIUTO

di Elisabetta Esposito (fonte Gazzetta dello Sport)

Delusione, rabbia, preoccupazione. Sono queste le parole che da ieri si sentono ripetere più spesso nei palazzi del nostro calcio. Le richieste avanzate dalla Figc, con il costante sostegno della Lega Serie A, al governo, su cui gli uffici federali avevano lavorato per mesi, sono state escluse dal decreto fiscale approvato ieri in Consiglio dei ministri. In Federcalcio si respira forte preoccupazione e giustificata delusione alla luce dei tanti sforzi fatti finora. Si parla di una grande occasione persa, ma non si perde la speranza: la partita non è chiusa, ripetono in via Allegri. L’obiettivo al di là di tutto è portare avanti le riforme che consentano al calcio di ripartire nel segno della sostenibilità e adesso, dopo quasi due anni di pandemia che hanno portato al calcio perdite per oltre 1,2 milioni di euro, è indispensabile essere aiutati. Il presidente Gravina ha più volte lanciato il suo grido di allarme e sperava di avere le prime risposte concrete con il decreto di ieri. Dovrà aspettare ancora. Anche a Milano, nella sede della Lega Serie A, l’atmosfera è pessima. La sorpresa è stata enorme nel non vedere accolta neanche una delle sette richieste che in estate, con una lettera a Draghi e ai suoi ministri, Gravina aveva portato avanti anche in nome dei club del massimo campionato. Oltretutto si trattava di provvedimenti che non prevedevano ristori ma, come ripetuto anche di recente dal presidente Dal Pino, si era deciso di puntare su manovre fiscali che allo Stato non sarebbero costate nulla.

THURAM DISTRUGGE MATERAZZI

"LEGGA DEI LIBRI MAGARI IMPARERA'"

Presente al Salone del Libro di Torino, Lilian Thuram, ex difensore della Juve e della Nazionale francese, ha replicato a Marco Materazzi che da Trento, parlando del tema della discriminazione, ha sottolineato come per lui siano stati discriminazione i cori 'Figlio di p...a' subiti negli anni: "Materazzi forte? No, di grande personalità (ride, ndr). La risposta di Materazzi fa capire che lui non capisce cos’è la discriminazione. Per questo bisogna educare i giocatori a capire. Se uno ti dice figlio di p...a, rimane un insulto su di te. Ma se uno ti dice sporco ne..o, se lo sentono i bambini lo prendono per loro. Quando esci dal campo e vai in giro, lo fai con il tuo colore della pelle. È difficile quando sei visto come diverso. Se si analizza la risposta di Materazzi bisogna farlo molto bene: prendi dei libri, impara, capisci. E vedrai che stai facendo dei paragoni che non c’entrano. Non ha capito la violenza della discriminazione. Ci sono dei libri, bisogna imparare per capire".
 

CIRO SPEEDY

QUANDO LA PIZZA DIVENTA BONTÀ 

Ci trovi a Catanzaro lido in viale Crotone all’imbocco del cavalcavia di Giovino. Cortesia, qualità e competenza … perché la vera pizza napoletana la mangi solo da noi. Vienici a trovare non te ne pentirai. 

 

CORO POLIFONICO A CZ CERCA VOCI MASCHILI

SINGING  CLUSTER ASPETTA SOLO TE 

Se hai una bella voce e desideri condividere con tante altre persone un'indimenticabile esperienza musicale prenota subito la tua audizione!

Contattaci al 3204390671
o scrivici all'indirizzo singingcluster@gmail.com

Ascoltaci sul nostro canale youtube: https://youtube.com/channel/UC_LcTMs_b7r1Q49hpaSbLDw

Ecco un nostro pezzo vocale

  

ACCADEMIA CENTRALE WUSHU CATANZARO


 🔵 Scopri il WUSHU a CATANZARO

👉 con il M° MASSIMO SCALZO

❗Professionista Specializzato in CINA

Post in evidenza

NO GREEN PASS

PROTESTE E CORTEI SENZA SOSTA. TUTTA COLPA DELLO STATO Ormai la gente non ce la fa piu' con questa assurda norma che prevede il lasciapa...