venerdì 28 gennaio 2022

TENNIS AUSTRALIAN OPEN

NADAL TROPPO FORTE. BERRETTINI BATTUTO.

di Federica Cocchi (fonte Gazzetta dello Sport)

È un peccato, Berrettini. Una sconfitta netta, troppo, contro un Rafa Nadal d'altri tempi. Una furia scatenata che sente il profumo del sorpasso a Federer e Djokovic nel numero degli Slam e non guarda in faccia nessuno. Un Nadal che, nonostante i quattro chili persi nella battaglia dei quarti vinta al quinto set contro Denis Shapovalov sembra essere rinato dalle proprie ceneri e spazza via ogni sicurezza di Berretto. Il romano, alla terza semifinale Slam della carriera, ci porva e riesce a vincere comunque un set contro il mancino che nella stessa situazione si è già trovato 36 volte. Berretto cede 3-1 ma con onore: finisce 6-3 6-2 3-6 6-3 e adesso Nadal aspetta il rivale che uscirà dalla seconda semifinale, tra Daniil Medvedev e Stefanos Tsitsipas.


 

FIGLIA D'ARTE

ANGELINA MANGO: UNA "FORMICA" CON LA MUSICA NEL DNA

Una ninnananna disillusa e scura che parla di autodistruzione, di sofferenza e di perdita, dove melodia e sonorità urban si incontrano. E' questo "Formica", il nuovo singolo di Angelina Mango. Figlia d'arte doc (papà Mango e mamma Laura Valente), la cantautrice inaugura un percorso diverso dopo l'ep "Monolocale" con cui ha esordito nel 2020. "Questo brano rappresenta un nuovo inizio - dice a Tgcom24 -, 'Monolocale' voleva far interessare le persone ad ascoltare ciò che volevo dire, con 'Formica' ho trovato il modo giusto per dirlo". Angelina ha vent'anni e con la musica ci è praticamente nata. Merito di papà Mango e mamma Laura Valente, grazie ai quali ha respirato note e melodie sin da piccola. Dalle prime prove e le prime canzoni scritte in casa, Angelina è passata presto alle esibizioni con la sua band. Poi il trasferimento da Lagonegro in Basilicata, dove è cresciuta, a Milano, nel 2016, ha coinciso con un approccio più determinato a provarci sul serio. 

LE FELPE DA URLO

NON SOLO SPORT 

Un ringraziamento speciale ad Alessandro Caglioti, tecnico del Catanzaro Lido 2004, che con orgoglio e soddisfazione indossa la felpa griffata “Non solo Sport”. Un marchio una garanzia di successo. 
 

SPORT & FITNESS

LA VALUTAZIONE DELLA COMPOSIZIONE CORPOREA

a cura della pagina Instagram @il_prive_del_fitness

"Il primo gradino nella stesura di valido programma di controllo del peso, è la conoscenza oggettiva della composizione corporea."
F.i katch, w.d. Mcardle, fisiologi.

BUONGIORNO

A TUTTI VOI 

La vista sul mare ligure ti riabilita alla vita . Buongiorno a tutti i nostri affezionati lettori.💥💯🤟

 

giovedì 27 gennaio 2022

DUSAN VLAHOVIC

POST MUTO

💯💯💯💯💯💯💯😻😻😻😻😻😻😻😻💥💥💥💥💥💥💥💥✔️✔️✔️✔️✔️✔️✔️🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝
 

AUSTRALIAN OPEN FEMMINILE

BARTY- COLLINS LA FINALE 

Sarà la finale delle prime volte quella dell’edizione 2022 dell’Australian Open, torneo in corso sui campi di Melbourne Park e con un montepremi di 54,2 milioni di dollari. Nella notte australiana alla Rod Laver Arena sono state Ashleigh Barty e Danielle Collins ad aggiudicarsi i rispettivi match di semifinale, con la numero uno che sabato proverà a scrivere la storia andando a caccia del primo successo in casa mentre la statunitense cercherà la prima gioia a livello Slam.

 

FORI IMPERIALI

LA NOTTE NELLA CITTÀ ETERNA È DIFFERENTE 

I fori imperiali luminati la sera ci ricordano che la magia è intorno a noi. Buona serata dalla nostra redazione a tutti voi che ci seguite quotidianamente con affetto infinito 

 

WALLENSTEIN

SOLDI E SANGUE NELLA GUERRA DEI TRENT'ANNI ORA E' UN AVVINCENTE GIOCO DA TAVOLO

La Storia sul Tavolo è la rubrica in cui Riccardo Masini (membro della Società Italiana di Storia Militare, nonché youtuber e scrittore di libri e articoli sul gioco di simulazione) ci racconta importanti eventi storici e ci suggerisce come riviverli attraverso wargame e giochi da tavolo. In questo episodio parliamo di una storia iniziata il 24 gennaio 1634: con un tratto di penna, l’Imperatore Ferdinando II d’Asburgo rimuove dal comando del suo esercito il generale boemo Albrecht von Wallenstein, ponendo fine alla sua trentennale carriera militare e firmando in sostanza la sua condanna a morte. Ma chi era Wallenstein?

MADONNA E BRITNEY SPEARS

"SAREBBE BELLO UN TURNO ASSIEME"

Madonna è da sempre una amica di Britney Spears, tanto che per lei si è battuta in tempi non sospetti per il famoso #freebritney. Ora la regina del pop dichiara di avere un desiderio e in una diretta su Instagram confessa: "Un tour mondiale? Oh certo, ci sto pensando, magari negli stadi, io e Britney Spears, che dite?". E la Spears "tornata in libertà" sarà sicuramente d'accordo.  Madonna e Britney si conoscono dal 2001, da quando la Spears è andata a vedere un suo concerto, e da allora non hanno mai smesso di essere amiche e di sostenersi a vicenda.  Nella memoria di tutti è rimasta impressa la famosa scena cult: risale al 2003 quando sul palco degli Mtv Video Music Awards le due si baciarono in bocca lasciando tutti senza parole. Ora ci sarebbe in programma un tour insieme, Covid permettendo.

 

AFORISMA

PENSIERO DEL GIORNO 

a cura della pagina Instagram @katia_in_cucina_

C'è una guarigione che avviene dentro  noi quando con amore ci connettiamo ad esseri incantati❤

 

GINNASTICA IN ACQUA

ALLENA, MASSAGGIA E RILASSA ANCHE IN INVERNO

di Sabrina Commis (fonte Gazzetta dello Sport)

Si definiscono i muscoli con dolcezza, si allontanano stress e tensioni. Grazie al minor peso del corpo, le articolazioni non sono soggette a eccessivi carichi , dunque non si rischiano fastidi muscolari, si compiono movimenti di tipo aerobico, utili all’ossigenazione. Davvero tanti i vantaggi del training in acqua. Senza dimenticare che in un’unica seduta si allenano forza, flessibilità, mobilità articolare e resistenza. Il movimento in acqua provoca dei piccoli vortici che scorrono dal basso verso l’alto e ha come effetto finale un naturale massaggio linfodrenante, ottimo per lo smaltimento di liquidi. Cosa fare ce lo suggerisce Daniel Maiorano, laurea in Scienze Motorie, coach federale FIN.

NO GREEN PASS

SVEGLIA!!!!!!

Dopo Francia Inghilterra Spagna Danimarca Svezia ecc ecc … ma lo stato italiano maledetto ed incompetente quando lo fa?🤦

 

MASTER CHEF

PASTA CON CAVOLINI DI BRUXELLES

La pasta con cavolini di Bruxelles rappresenta una simpatica e gustosa alternativa per un primo piatto. I cavolini di Bruxelles, infatti, non si servono solo come contorno o antipasto ma rappresentano un ingrediente eccezionale in grado di dare un sapore diverso e avvolgente anche alla nostra pasta. E se volete potete prepararli anche al forno.

Come fare la pasta con i cavolini di Bruxelles

Per preparare la squisita pasta con i cavolini di Bruxelles cominciamo dalla pulizia dei cavolini a cui vanno rimossi il gambetto e le foglie esterne. Sbollentiamo i cavolini per circa 10-12 minuti in acqua bollente e salata, una volta ammorbiditi saltiamoli in padella con un filo d’olio e uno spicchio d’aglio, poi lessiamo la pasta e facciamola saltare nella padella dei cavolini, servendola con abbondante parmigiano. Ecco tutti i passaggi della ricetta.

INFLUENCER

PUO' DAVVERO DIVENTARE QUALCOSA CHE VA OLTRE LA PASSIONE

a cura della pagina Instagram @house_music_21

Carissimi alcuni di voi si domandano chi sono ?
Io sono una persona come voi, ma non potrei raccontarvi molto su di me e sulla mia vita. La vera domanda è perché ho creato la mia pagina?
Io all'età di 8 anni già avevo capito quelle lavoro volevo fare ,a me da sempre mi piace essere un Influencer. Io non sono come gli altri Influencer. Io voglio trasmettere la mia vita e stato d'animo. Io personalmente sono una persona sensibile ,fragile. A me non è stato insegnato ad amare, l'amicizia.
La mia storia è molto brutta , a sono felice che da qui a circa dieci anni ho capito moltissime cose nuove. Io sono una persona che piace aiutare agli altri, in passato però a me nessuno mi ha dato un aiuto. Vi dico che creare qualcosa senza una famiglia non è facile. Menomale, che ho avuto il regalo più bello del mondo: avere una bellissima famiglia, che non mi fa mancare nulla nemmeno l'amore e l'affetto. 

NON RIESCI A CORRERE PERCHE' TI MANCA IL FIATO?

ECCO LE TECNICHE PER ALLENARLO

di Carlotta Montanera (fonte Gazzetta dello Sport) 

“Non corro perché mi manca il fiato”.

Questa è una delle regine tra le scuse di chi non corre e anche uno dei timori più grandi in chi comincia. La verità molto consolante è che è una falsa verità.

COPPA D'AFRICA

GUINEA EQUATORIALE ED EGITTO AI QUARTI

di Matteo Lignelli (fonte Gazzetta dello Sport)

pettacolo no, equilibrio sì. Costa d’Avorio-Egitto agli ottavi di Coppa d’Africa può essere considerata una finale anticipata, e infatti servono i rigori per deciderla. E un grande campione come Salah. Il quinto tiratore e l’eroe della serata. Il Faraone per eccellenza, quello con la F maiuscola, che non sbaglia l’ultimo rigore, decisivo dopo l’errore di Bailly, l’unico della Costa d’Avorio. Domenica ai quarti c’è il Marocco. Torna a casa la Costa d’Avorio del milanista Kessie e di Boga, una delle favorite. Ma se il nuovo acquisto dell’Atalanta gioca la ripresa e i supplementari, il centrocampista rossonero esce dopo nemmeno mezzora a causa di un problema al fianco sinistro. Nessuna reti e calci di rigore anche nell’altro ottavo di finale, l’ultimo rimasto, in cui la Guinea Equatoriale riesce a portare il Mali fino ai supplementari e poi lo batte ai rigori, dove l’errore decisivo è di Sacko.

OLOCAUSTO

IL GIORNO DELLA MEMORIA

Il 27 gennaio è il Giorno della Memoria, una giornata istituita per ricordare le vittime dell’Olocausto. Si tratta di una data importantissima per la storia dell’Europa e del mondo, per non dimenticare quanto è successo alle persone perseguitate, sterminate e umiliate dalla Germania nazista tra gli anni ’30 e ’40 del Novecento. Per gli Stati membri, la data è stata scelta ufficialmente dall’Onu nel 2005, in quanto il 27 gennaio 1945 le truppe dell’Armata Rossa giunsero nella città di Auschwitz, dove scoprirono il campo di concentramento lì situato, divenuto tristemente noto per i tragici eventi legati allo sterminio di ebrei, omosessuali e altre categorie ritenute “indesiderabili” o “inferiori” dai nazisti. Le truppe liberarono quindi i prigionieri superstiti, che per primi riuscirono a raccontare al mondo gli orrori vissuti a causa della persecuzione nazista.

BUONGIORNO

A TUTTI VOI

A Recanati , oggi, anche Leopardi ritroverebbe l’ottimismo. Buongiorno a tutti i nostri affezionati lettori.💯😉💥💪

 

mercoledì 26 gennaio 2022

"ENCANTO" DA RECORD

1.5 MILIARDI DI STREAM IN TUTTO IL MONDO

Una colonna sonora da record quella di "Encanto", che a otto settimane dall'uscita del film, continua a scalare le classifiche in tutto il mondo e torna nuovamente alla prima posizione tra gli album più venduti, della Billboard 200. E non è tutto, la canzone originale “We Don’t Talk About Bruno” si piazza nella seconda posizione della Billboard Hot 100, divenendo il primo brano di un film Disney a raggiungere questo traguardo, da “A Whole New World” tratta da Aladdin nel lontano 1993. Anche il brano “Surface Pressure”, tratto sempre dal film ha raggiunto la top10 della stessa classifica. In totale inoltre le canzoni di "Encanto" hanno accumulato ad oggi oltre 1,5 miliardi di stream in tutto il globo con “We Don’t Talk About Bruno”, ormai divenuta una hit virale su tutte le piattaforme, saldamente ancorata nella top10 dei brani più ascoltati al mondo su Spotify.

TENNIS AUSTRALIAN OPEN

MEDVEDEV STREMATO MA VITTORIOSO AL QUINTO SET CONQUISTA LA SEMIFINALE

di Federica Cocchi (fonte Gazzetta dello Sport)

Un'altra partita incredibile. Quattro ore e 42 minuti di battaglia in cui alla fine Daniil Medvedev ha messo in campo tutto il suo valore e la sua voglia di rincorrere il secondo Slam della carriera. In semifinale ci va lui, contro Stefanos Tsitsipas. Felix Auger Aliassime, il canadese che ha fatto il salto di qualità definitivo grazie ai consigli di Toni Nadal, e che arriva dalla vittoria in Atp Cup in coppia con l'amico Denis Shapovalov, ha dominato i primi due set e ha avuto anche un match point prima di farsi rosicchiare pian piano fino a cedere le armi al quinto: 6-4 3-6 7-6 7-5 6-4. Una vittoria che mantiene Daniil in corsa anche per il numero 1 al mondo.

RIHANNA

I SUOI SEGRETI ED I SUOI ALLENAMENTI

di Rachele Scoditti (fonte Gazzetta dello Sport)

Rihanna è molto, molto attenta al suo fisico che plasma con'alimentazione mirata e allenamenti massacranti e costanti. Consuma principalmente cibi integrali che le forniscono molte vitamine, sostanze nutritive e sali minerali. Le proteine sono molto importanti per lei, motivo per cui mangia regolarmente tutti i tipi di carne e di pesce. Inoltre si assicura di consumare molte verdure. La popstar attribuisce a una buona dieta il merito di avere una pelle luminosa. Ama cibi ricchi di sapori delle Barbados e della Guyana , che mangiava spesso da bambina. Ha una chef personale, Debbie Solomon che prepara pasti della cultura caraibica. Debbie non lascia mai Rihanna e la segue anche nei suoi viaggi. E quando accade porta con sé le sue spezie che includono cubetti di Maggi, curry, jeera (chiamati anche semi di cumino), condimento Old Bay, adobo, granuli d'aglio e granuli di cipolla.

COPPA D'AFRICA

MAROCCO E SENEGAL AI QUARTI

di Matteo Nava (fonte Gazzetta dello Sport)

Fuori i pesci piccoli, avanti gli squali di Coppa d’Africa, anche se non sempre mordono a dovere. Senegal e Marocco superano rispettivamente Capo Verde e Malawi e si prendono i quarti di finale: Koulibaly e compagni risolvono 2-0 la pratica nel secondo tempo facilitati da due espulsioni tra gli isolani, mentre i Leoni dell’Atlante si spaventano per un super gol di Mhango ma poi ribaltano tutto 2-1. In rete tra i senegalesi Mané e Dieng. En-Nesyri e Hakimi firmano il successo marocchino: splendida la punizione della vittoria disegnata dall’esterno del Paris Saint-Germain.

IL RICORDO

KOBE BRYANT

Sono passati due anni e, ancora, il mondo dello sport non si è abituato alla sua assenza. Il 26 gennaio cade la ricorrenza più triste per gli appassionati di basket, il giorno in cui ogni amante della palla a spicchi si è dovuto confrontare con la terribile, inaspettata, notizia: Kobe Bryant morto in un incidente aereo. Troppa nebbia quel giorno nella sua Los Angeles, fatale l’errore del pilota dell’elicottero privato, in condizioni di scarsa visibilità. Lo schianto sulle colline californiane, l’inevitabile destino, condiviso con la piccola figlia Gianna e il tam tam delle informazioni che fanno il giro del mondo. Qualcosa, di tutto quello che Kobe ha dato al basket, è rimasto e rimarrà sempre. Tredicesima scelta assoluta al Draft 1996, a cui si era presentato nemmeno diciottenne, era pronto per indossare la casacca degli Charlotte Hornets. Subito dopo, però, fu scambiato per il centro Vlade Divac. La storia avrebbe poi condannato questa trade come una delle peggiori mai viste. Ma a Kobe Bryant il gialloviola dei Lakers scorreva nel sangue: “Vincerò un titolo NBA coi Los Angeles Lakers” ripeteva da bambino, mentre girava per l’Italia a seguito del padre, giocatore di pallacanestro. Il piccolo Kobe si sbagliava: di anelli, con i Lakers, ne avrebbe vinti cinque.

BENZINA ANCORA DI PIU' ALLE STELLE

E IL GOVERNO CONTINUA A TACERE

Il prezzo medio della benzina in Italia in modalità self è aumentato di 2,43 centesimi rispetto alla scorsa settimana (da 1,754 euro a 1,778), raggiungendo il massimo da settembre 2013. Quello del gasolio è cresciuto di 2,69 centesimi (da 1,620 a 1,647). Stabile invece il Gpl, da 0,817 euro a 0,816. Lo rivela la rilevazione settimanale del ministero della Transizione ecologica. Un salasso per le famiglie italiane già schiacciate dal caro-bollette. Il caro-benzina incide sul costo di numerosi prodottiMa gli aumenti dei prezzi dell'energia, ricordano i consumatori, incidono anche sul costo di numerosi prodotti al dettaglio, "considerato che in Italia l'85% della merce viaggia su gomma, e che a costi di trasporto più elevati corrispondono listini al dettaglio più cari, con un duplice danno per le tasche delle famiglie" osserva il presidente del Codacons Carlo Rienzi. E naturalmente a monte anche le imprese soffrono la fiammata dei prezzi dei carburanti. Il nuovo record del listino della benzina, secondo la Coldiretti, "aggrava il gap competitivo dell'Italia che deve affrontare i costi per il trasporto merci superiori dell'11% rispetto alla media europea per un valore di 13 miliardi all'anno. Il tutto con un effetto valanga ancora pi evidente sul carrello della spesa". A subire gli effetti, aggiunge, "è l'intero sistema agroalimentare dove i costi della logistica arrivano a incidere fino al 35% sul totale dei costi per frutta e verdura".

PIÙ SEMPLICE DI COSÌ…

NON SAPPIAMO PIÙ SPIEGARVELO

Ringraziamo Italexit è Il senatore Paragone per l’assist fotografico fornitoci   
 

"VENENO"

IL NUOVO VIDEO DI EINAR

Esce oggi il videoclip di Veneno, nuovo brano del talento cubano naturalizzato Einar. Veneno è una love ballad in lingua spagnola dalle movenze eleganti e focose, in cui confluiscono sonorità urban e salsa. È una canzone in cui l’amore viene visto come un magnete inarrestabile per cui non si può fare a meno dell’altro malgrado tutte le difficoltà e i litigi. Il videoclip è stato girato da Emanuel Lo e racconta, attraverso immagini cariche di sensualità, un’attrazione incontrollabile che trascende qualsiasi dimensione spaziale o temporale.

Video Production: VisionariLab- Director: Emanuel Lo -Director of Photography: Diego Buonanno

Assistant director: Silvio Tufanari- Organizzatore: Lorenzo Lecci -Propman: Diego “Tracina” Roffo

Make-up e Hairstyle: Claudia Lipari- Location: Soul Garage

 

TENNIS AUSTRALIAN OPEN

TSITSIPAS SUPERIORE. SI FERMA AI QUARTI LA CORSA DI SINNER

Il Frecciarossa Jannick Sinner, astro nascente del tennis italiano,  del tennis ferma la sua corsa a Melbourne. Ancora troppa la differenza tra il 20enne italiano e il greco numero 4 al mondo che lo batte 6-3 6-4 6-2 e vola in semifinale dove affronterà il vincente tra Daniil Medvedev e Felix Auger Aliassime che scendono in campo tra poco.


 

SCUOLA ABBANDONATA DAL GOVERNO

PROF ASSENTI, AULE GHIACCIATE, CONNESSIONI INTERNET CONGESTIONATE. QUASI UN DISASTRO NELLE SCUOLE ITALIANE

(tratto da Orizzonte Scuola)

Non ci sarà stato il disastro immaginato da molti (ma quasi)  ma le prime settimane di scuola del 2022 – che il Governo ha voluto a tutti i costi in presenza – sembrano essere comunque state una vera corsa ostacoli. La lista dei disagi segnalati dagli studenti è davvero cospicua: prof assenti, quarantene, mascherine FFP2 da pagare di tasca propria, connessioni Internet scolastiche scadenti, freddo polare in classe e mezzi sovraffollati. O almeno così raccontano i 3mila alunni di scuole medie e superiori intervistati dal portale Skuola.net negli scorsi giorni. Si va a scuola, sì, o almeno ci si prova, contagi permettendo. Ma non è detto che si riesca a fare lezione. Perchè uno dei principali problemi dall’inizio dell’anno è legato ai casi di positività (o alle quarantene) tra il corpo docente che, ancora più di quelli registrati tra gli studenti, mettono in crisi il corretto andamento della didattica. Oltre 1 ragazzo su 2, infatti, afferma che in queste settimane come minimo un professore è stato assente a causa del Covid (al Nord si sfiora il 60%); mentre il 12% ha dovuto fare a meno dell’insegnante di ruolo per altri motivi. Alla fine, poco più di un terzo (36%) ha avuto tutti i prof “titolari” a disposizione.

DOLCI

TIRAMISU' LIGHT 

Pochi dessert italiani sono internazionali e popolari come il tiramisù e non è strano perché è un dolce facile, semplice e tremendamente delizioso. Esistono tantissime versioni del tiramisù, dalla ricetta classica a quella alle fragole, dalla variante coi Pavesini a quella al pistacchio. Una variante “light”, poi, è quella del tiramisù senza uova, una versione sicuramente più leggera e adatta a chi ha qualche problema di linea o di colesterolo. Il tiramisù senza uova ha ovviamente una preparazione che somiglia moltissimo a quella del tiramisù classico. Tra gli ingredienti troviamo: biscotti (savoiardi o pavesini a scelta), mascarpone, caffè, cacao e la panna. I passaggi potete facilmente immaginarli:

DISNEYLAND PARIS COMPIE 30 ANNI

LE NOVITA' CHE TROVEREMO

Era l’aprile del 1992 quando Euro Disney apriva per la prima volta i battenti. Oggi, a distanza di trent’anni, Disneyland Paris è ancora il parco a tema più visitato d’Europa. Il segreto del suo successo è molto semplice: il suo continuo stupire gli ospiti che lo visitano e ci tornano più e più volte. Quest’anno, in occasione del 30° anniversario, poi, sarà più sorprendente che mai. Tantissime sono le novità che i visitatori troveranno nel parco alle porte di Parigi. Non si potrà fare a meno di strabuzzare gli occhi, di commuoversi e di assistere a show incredibili mai visti prima. Ecco cosa dobbiamo aspettarci se decidiamo di andare a Disneyland Paris.

BUONGIORNO

A TUTTI VOI 

Roma città eterna … non serve aggiungere altro. Buongiorno a tutti i nostri affezionati lettori 💯💥🔝💯

 

martedì 25 gennaio 2022

AUGURI A

NOEMI

Tra pochi giorni sarà sul palco del Festival di Sanremo per la settima volta, con un brano scritto per lei da Mahmood e Dardust. Tra una prova e l'altra Noemi però può festeggiare i suoi 40 anni. Considerata una delle migliori voci black del nostro panorama, si è rivelata al grande pubblico nel 2009, nella seconda edizione di "X Factor", di cui è stata la partecipante di maggior successo pur non avendo vinto. In 13 anni di carriera ha pubblicato 7 album, vinto numerosi premi, interpretato canzoni per il cinema e partecipato a talent televisivi in veste di giurata. Nata a Roma il 25 gennaio del 1982, Noemi (al secolo Veronica Scopelliti), è una delle migliori voci emerse negli ultimi 15 anni. Di lei Gaetano Curreri ha detto di considerarla "il più grande talento femminile che abbiamo oggi in Italia", Vasco Rossi oltre a lodarla e a scrivere per lei alcuni brani l'ha portata in tour per aprire alcuni suoi concerti, Fiorella Mannoia l'ha paragonata a Mia Martini. Elogi e attestati di stima a parte, Noemi ha dalla sua un timbro unico, con un graffio che la contraddistingue e che dona alla sua voce una venatura particolarmente adatta a spaziare in un repertorio che va dal soul all'R&B.  

IL RICORDO

GIORGIO GABER OMAGGIATO DA GOOGLE

Il 25 gennaio del 1939 nasceva a Milano Giorgio Gaberščik, per tutti Giorgio Gaber. Cantautore, per quanto la definizione sia per lui assolutamente riduttiva, che ha segnato il Novecento della cultura popolare italiana e le cui composizioni brillano ancora oggi per intelligenza, acume e capacità di entrare nella società e nei costumi, molto spesso mettendone a nudo limiti e ipocrisie. Google ha voluto celebrare la ricorrenza dedicando a Gaber un doodle. Se negli anni 60 ha lasciato il segno con canzoni come "La ballata del Cerutti", "Porta Romana", "Torpedo blu", "Non arrossire", "Goganga" e "Come è bella città", con l'inizio degli anni 70 ha trasferito la sua attività principalmente in teatro. Con i suoi spettacoli scritti in coppia come Sandro Luporini ha creato un genere, quello del teatro canzone, preso ad esempio ancora oggi da moltissimi attori e cantautori che vedono in lui un modello di riferimento. Tra i titoli più celebri "Dialogo tra un impegnato e un non so", "Far finta di essere sani", "Polli d'allevamento" e "Io se fossi Gaber". Il Signor G, come veniva soprannominato, è morto l'1 gennaio del 2003.

 

UNA VIGNETTA DOLCE

ALTROVE È IL MIGLIOR POSTO DOVE STARE 

L'essenziale si trova in un posto magico in fondo ai desideri! Restare in ascolto del cuore e sentire oltre ❤. Citazione. E foto in omaggio da parte di @katia_in_cucina_ 

 

BERRETTINI CUORE E MARTELLO

SUPERA MONFILS IN CINQUE SET ED ORA AFFRONTERA' NADAL IN SEMIFINALE

di Federica Cocchi (fonte Gazzetta dello Sport)

L'uomo nero esiste. È un gigante buono che ha un braccio potente e un cuore gigante. Si chiama Matteo Berrettini e oggi, in match incredibile, agguantato quando tutto sembrava perso, ha battuto Gael Monfils in 5 set 6-4 6-4 3-6 3-6 6-2 e ha agguantato la terza semifinale di un grande Slam in carriera.

GIOCHI INVERNALI DI PECHINO

MOIOLI PORTABANDIERA DELL'ITALIA

Sarà Michela Moioli la portabandiera dell'Italia ai Giochi invernali di Pechino, dal 4 al 20 febbraio. Lo ha deciso il presidente del Coni, Giovanni Malagò. L'olimpionica dello snowboard sostituisce Sofia Goggia infortunata domenica scorsa a Cortina.
 

NO GREEN PASS

QUANTE INCONGRUENZE NELL'ULTIMO DECRETO....E NON SOLO IN QUELLO

di Lorenzo Giannini (fonte Network digital 360)

Con il provvedimento del 21 gennaio scorso il Governo ha ridotto al minimo le attività consentite senza il possesso del green pass, mentre tra le diverse scelte fatte nei vari Stati c’è chi – Gran Bretagna in testa[4] – ha addirittura annunciato l’abbandono delle certificazioni verdi e l’allentamento o la fine delle restrizioni. Siamo tra i Paesi con più vaccinati in Europa ma anche tra quelli che più insistono sul green pass: una stranezza. Possiamo cominciare da questo elemento contrastante ad analizzare il DPCM 21 gennaio, che tanti dubbi può suscitare.

MASTER CHEF

PATATE E CANNELLINI

È quella cremina densa e vellutata a marcare di bontà sopraffina questo piatto semplice e gustoso. Vien fuori mentre cuociono e saltano in padella tutti gli ingredienti. E prende, e raccoglie, tutti i sapori che convergono in questa ricetta. Patata, cannellini, pomodorini. E ancora aglio, rosmarino e origano. È un po’ collante e un po’ brodetto…

Ingredienti

Patate 800 g Fagioli cannellini già lessati 400 g Pomodori ciliegini 300 g Cipolla bianca 1 Aglio 2 spicchi Origano 1 cucchiaino Rosmarino 1 rametto Olio extravergine d'oliva q.b. Sale q.b. Pepe q.b.

RETROSCENA AEW

L'ARBITRO WRESTLING PIU' AMATO LAVORAVA NEI VIDEOGIOCHI

di Paolo Sirio (fonte Gazzetta dello Sport)

Il sito di Forbes ha portato a galla una storia nota a pochi appassionati, sia di gaming che di wrestling: una degli arbitri più in vista della All Elite Wrestling è stata infatti una sviluppatrice. Brittany Aubert, nota sul ring come Aubrey Edwards, è uno degli arbitri preferiti dei fan della All Elite Wrestling per le sue abilità sul ring. Tra i suoi traguardi, è stata la prima donna arbitro assunta a tempo pieno per la AEW, ed è stata la prima ad arbitrare un match valido per un titolo mondiale su un pay-per-view. Ma pochissimi sanno del suo passato nel gaming (e di un lungo background nel balletto, ma questa è un’altra storia).

MANIGLIE DELL'AMORE

COME ELIMINARLE

di Maria Elena Perrero (fonte Gazzetta dello Sport)

Maniglie dell’amore: questo nome quasi romantico non lascerebbe intuire il disagio di chi se le ritrova in dotazione. Non sono pochi coloro che vorrebbero eliminare quegli accumuli di grasso che circondano il girovita. Ma tra dieta e sport, come si può agire per perdere peso proprio in quel punto? “Questi depositi di grasso che si localizzano sui fianchi, sull’addome e sulla parte bassa della schiena accomunano allo stesso modo uomo e donna”, premette a il dottor Sacha Sorrentino, biologo nutrizionista esperto di nutrizione sportiva.

LA FARLOCCA SCIENZA DI DRAGHI

ECONOMIA ALLO SBANDO, ITALIA SEMI DISTRUTTA E DECRETI SENZA SENSO 

…. E gli italiani sono rimasti senza parole oltre che senza lavoro. 
 

BASKET VARESE

GENTILE ROMPE COL COACH E SI TRASFERISCE A BRINDISI

di Mario Canfora (fonte Gazzetta dello Sport)

Si è di fatto esaurita l’avventura di Alessandro Gentile con la Pallacanestro Varese: la situazione è precipitata nel pomeriggio, quando la guardia-ala è stata cacciata dall’allenamento odierno dal neo coach Johan Roijakkers, sembra con l’accusa di scarso impegno, dopo comunque una mattinata già intensa per un fitto colloquio proprio tra il tecnico e il giocatore.

NADAL DA FAVOLA

DOPO 4 ORE E 5 SET SUPERA SHAPOVALOV ED APPRODA IN SEMIFINALE

di Luca Marianantoni (fonte Gazzetta dello Sport)

Rafael Nadal è il primo semifinalista dell'Open d'Australia. Lo spagnolo ha avuto bisogno di 4 ore e 8 minuti per demolire la resistenza del canadese Denis Shapovalov, superato per 6-3 6-4 4-6 3-6 6-3. Rafa ha giocato bene all'inizio, poi, senza più la prima di servizio, ha resistito alla rimonta del canadese, ma è venuto fuori alla distanza grazie al cuore, all'esperienza e a tanto coraggio. "Non so nemmeno io come ho fatto - ha detto dopo la lotta -. Sono completamente distrutto. Faceva molto caldo, non ero preparato a una situazione del genere. Non stavo bene a livello di stomaco, hanno controllato e sembrava che tutto andasse bene. Per fortuna sono in semifinale e ho l'opportunità di giocare ancora in questo incredibile stadio".

 

WATFORD

RANIERI ESONERATO

Claudio Ranieri saluta già il Watford. Il club della famiglia Pozzo ha deciso di esonerare ufficialmente il tecnico a causa dei deludenti risultati della squadra. Ranieri aveva assunto la guida lo scorso 4 ottobre, mettendo insieme solo 7 punti in 13 partite. Dopo la brutta sconfitta per 3-0 contro il Norwich nello scontro diretto di venerdì, gli Hornets sono scivolati al penultimo posto di Premier League, a -2 dalla zona salvezza anche se con tre gare ancora da recuperare. Il punto più alto è stato invece raggiunto il 20 novembre con il 4-1 rifilato al Manchester United, da allora la squadra ha rimediato appena un punto nel pari col Newcastle. Ora è caccia al nuovo allenatore: il favorito sarebbe l'ex Granada Diego Martinez, che potrebbe debuttare nel recupero del 5 febbraio contro il Burnley.
 

COPPA ITALIA

ECCO LE DATE DEI QUARTI DI FINALE

Martedì 8 febbraio Inter-Roma alle 21

Mercoledì 9 febbraio Milan-Lazio alle 21

Giovedì 10 febbraio Atalanta-Fiorentina alle 18

Giovedì 10 febbraio Juventus-Sassuolo alle 21

 

QUIRINALE

ECCO I SUOI SEGRETI

Nel mentre la prima votazione, come ampiamente previsto, si e' risolta con 672 schede bianche (nome comunque piu' votato Maddalena) ecco i segreti del Quirinale. Il Quirinale, storico colle di Roma, è tornato alla ribalta delle cronache in concomitanza con l’elezione del nuovo Presidente della Repubblica. L’insediamento del nuovo Capo dello Stato, a qualche giorno dall’elezione, è accompagnato tradizionalmente dal picchetto d’onore che accoglie il Presidente della Repubblica presso la sua nuova residenza, il Palazzo del Quirinale. Il palazzo che sorge su uno dei colli più alti di Roma, antica sede di luoghi di culto e di lussuose residenze signorili, deve i tratti distintivi del suo attuale aspetto al Seicento, all’epoca del pontificato di Paolo V Borghese (1605-21). Ma la storia del Quirinale, e le vicende che hanno nei secoli attraversato le grandi sale in cui risiede il Capo dello Stato italiano, non si esauriscono in epoca moderna. Già oggetto delle attenzioni di Napoleone, il Palazzo del Quirinale attraversa una rapida fase di trasformazione – da palazzo papale a reggia – nel 1870, quando con l’annessione di Roma al Regno d’Italia diviene la residenza della famiglia reale.

IL MERCATO SI INFIAMMA

LA PAGINA ODIERNA DELLA ROSEA

Vedremo se e quali saranno gli ultimi botti del
Mercato invernale che si chiuderà tra una settimana .
 

BUONGIORNO

A TUTTI VOI 

Resistere per esistere. Non sarà il paradiso ma poco ci manca . Buongiorno a tutti i nostri affezionati lettori . 😉💯💥😎💪

 

lunedì 24 gennaio 2022

ALLENAMENTO CARDIO

BENEFICI E SCHENA DI ESERCIZI

di Elisa Cappelli

Descrizione e benefici

Il nome stesso ci dice che l’allenamento cardio va a sollecitare in modo funzionale il lavoro cardiaco. Si va a innalzare la frequenza cardiaca e la si mantiene elevata per un periodo di tempo abbastanza lungo e relativo alle condizioni di salute individuali. Di conseguenza anche l’apparato respiratorio viene sottoposto a stimoli allenanti. Il cardio può avere una componente prettamente aerobica dove le resistenze esterne sono inferiori al 30% della nostra forza massimale e prevede sedute lunghe e costanti o allenamenti brevi ed intensi anaerobici lattacidi (allenamenti HIIT). In altri casi si ricorre a circuiti, bodyweight oppure attrezzi (bilancieri, manubri, kettlebell ecc.); si tratta di sessioni non troppo lunghe ma molto faticose. A seconda dell’obiettivo queste forme di allenamento possono essere combinate o variate con criterio lungo la settimana o il mese. Aumenta il controllo del peso e si va a perdere molta massa grassa. Allo stesso modo, il cuore lavora in modo efficiente e il cervello viene ossigenato in modo ottimale. L’allenamento cardio promuove anche la circolazione e, se ben eseguito, non va ad affaticare troppo le articolazioni. Si deve comprendere bene l’esecuzione degli esercizi prima di metterli in movimento in modo da non creare squilibri. Ottimo anche dal punto di vista della riduzione dello stress psico-fisico.

Post in evidenza

TENNIS AUSTRALIAN OPEN

NADAL TROPPO FORTE. BERRETTINI BATTUTO. di Federica Cocchi (fonte Gazzetta dello Sport) È un peccato, Berrettini. Una sconfitta netta, tropp...