giovedì 29 aprile 2021

ABRUZZO IN MINIATURA

CRESCONO LE DONAZIONI ARTISTICHE AL PRESIDENTE DEL PARCO MUSEALE LIVIO BUCCI DA PARTE DEGLI ARTISTI ABRUZZESI

Il parco museale l’Abruzzo in Miniatura, sito all’interno del MuMi a piazza San Domenico, 1 (Francavilla al Mare), non si ferma. Anzi, il lavoro del presidente Livio Bucci e dei suoi collaboratori è più attivo che mai in attesa di riaprire le porte al pubblico. Oltre 100 infatti le opere già esposte all’interno del parco-museo e tante altre sono in fase di lavorazione. Ma L’Abruzzo in Miniatura non è solo arte in senso stretto, ma molto di più: in questo lungo periodo di chiusura, in tanti sono stati gli artisti abruzzesi che hanno donato al parco museale, e al suo presidente Livio Bucci, una quantità incredibile di capolavori provenienti da tutto il mondo delle arti: dai quadri, alle sculture, passando per le ceramiche di Castelli per giungere all’arte orafa.

In questo senso il presidente Bucci è lui stesso un orafo che ha trovato in tanti suoi colleghi un’enorme  disponibilità alla collaborazione e partecipazione all’interno dell’Abruzzo in Miniatura. Arte e non solo perché nel parco-museo c’è spazio anche per la cultura: la piccola biblioteca sta crescendo  grazie ai tantissimi scrittori e autori d’Abruzzo che hanno donato centinaia di libri. Un momento di condivisione e incontro che al più presto si spera di toccare con mano all’interno della  splendida sala Michetti che sarà sede di eventi e appuntamenti vari. Molti di questi saranno di natura culturale e, soprattutto letterari: le case editrici e gli autori che vorranno  far conoscere e presentare la loro opera, avranno modo di vivere la magia della sala Michetti, ammirare le  due tele del maestro e godere delle miniature all’interno del parco museale. Eventi letterari che saranno moderati dalla giornalista e scrittrice 

Ufficio stampa Abruzzo in miniatura

 

Post in evidenza

GLUTEI , ALLENAMENTO ED ESERCIZI

CON GLI ELASTICI E SENZA ERRORI a cura di Daniela Cursi Masella (fonte Gazzetta dello Sport) Allenarsi a casa si può e, soprattutto, si deve...