sabato 29 maggio 2021

INTERVISTA AD EMMA STONE

L'ALLENAMENTO DI CRUDELIA

di Rachele Scoditti (fonte Gazzetta dello Sport)

Cattivissima, terrificante, sguardo capace di fare impallidire. Ma chi? Emma Stone? Tranquilli, lei non è veramente così. Lo è solo nel film Crudelia, in cui interpreterà il noto antagonista dei 101 famosissimi dalmati de "La carica dei cento e uno". La pellicola, in uscita il 28 maggio, è una rilettura moderna e molto punk del personaggio nato prima dal romanzo e poi dalla trasposizione cinematografica. Ma come si tiene in forma la temibilissima Crudelia De Mon dei nostri tempi?

UNA DIETA PULITA — Emma non è una di quelle persone che si preoccupa di contare le calorie o di assicurarsi che tutto ciò che mangia sia perfettamente sano. Tuttavia, la sua giornata normale include molta frutta e verdura, proteine magre e cereali integrali. Non si concede molto spesso dolci o fast food, ma adora la pizza o gli hamburger e le patatine fritte ogni tanto. Questo stile di vita la aiuta a godersi le prelibatezze senza avere sensi di colpa.

PROTEINE —   L'attrice statunitense si assicura sempre di mangiare un pasto ad alto contenuto proteico dopo i suoi allenamenti. Siccome si allena per prima cosa al mattino, questo pasto sarà la colazione che coincide con un frullato proteico. Ma non solo! Infatti adora anche lo yogurt greco, a basso contenuto di zuccheri e grassi ma che contengono molte proteine.

CAMBIARE PER LAVORO —   Ma nonostante una dieta e un tipo di allenamenti poco rigidi, spesso Emma ha dovuto per lavoro cambiare tutta la sua routine. Ha un corpo magro e longilineo e non acquisisce facilmente massa grassa ma nemmeno massa muscolare. Per la maggior parte dei suoi ruoli come attrice questa struttura fisica andava bene, ma ci sono stati anche film in cui era richiesta una condizione diversa. Ad esempio, per interpretare la campionessa di tennis Billie Jean King in Battle of the Sexes , Emma ha dovuto guadagnare quasi 7 kg di muscoli. Per farlo, ha aumentato il suo apporto calorico a 2500 o 3000 calorie al giorno. Beveva due frullati proteici ad alto contenuto calorico al giorno e mangiava tutto il cibo che voleva, attenendosi comunque a una dieta estremamente pulita.

PILATES, ARRAMPICATA E... —   Nel corso degli anni, la routine di allenamento di Emma è cambiata in base a ciò che più desidera e le piace fare. A volte si concentra sull'aumento di massa muscolare, altre invece vuole dimagrire un po'. La priorità di Emma è quella di mantenere una figura snella, ma tonica. Per fare questo, alterna alcuni esercizi cardio con esercizi per l'allenamento della forza. Le sue attività preferite? Arrampicata su roccia, pilates e tante passeggiate. Uno dei suoi posti preferiti per arrampicarsi è la palestra al coperto del Chelsea Piers Sports and Entertainment Complex di New York City. L'arrampicata su roccia può essere un'ottima forma di esercizio senza però annoiarsi: è molto divertente e richiede forza, equilibrio e flessibilità. Richiede l'uso di tutto il corpo, compresi i muscoli più piccoli. Quando fai questo tipo di sport, infatti, usi avambraccia, addominali, glutei, polpacci, deltoidi e bicipiti. Quando Emma è a Hollywood o in viaggio e non può arrampicarsi su roccia, le piace fare lunghe passeggiate o jogging. Un ottimo metodo per combattere l'ansia, a sua detta! Purtroppo l'attrice ha avuto il suo primo attacco d'ansia quando aveva solo sette anni e ha poi affrontato questo problema frequentando la terapia, tenendosi occupata ed evitando i social media. "Amo fare lunghe passeggiate o corse. Hanno davvero aiutato il mio corpo e possono essere un modo meraviglioso per aumentare anche le tue endorfine! E quando invece va in palestra, sostituisce le sue amate passeggiate con il VersaClimber.

IL WORKOUT —   Una tipica sessione in palestra con il suo personal trainer Jason Walsh includere: •Sled pushing •Deadlifts •Hip thrusts •Bulgarian split squats •Medicine ball slams •Front squats

•Sumo squats •Pull-ups •Push-ups (spesso con un peso sulla schiena) •Sumo leg deadlifts

•Weighted carries

I CONSIGLI DELLA STAR —   Per sostenere una vita attiva e un duro allenamento, è necessario rimanere sempre idratati e quindi bere tanta acqua, assicurarsi di dormire almeno 8 ore al giorno, fare stretching dopo gli allenamenti e... prendersi dei giorni di riposo extra se il tuo corpo lo richiede. Questi sono gli ingredienti per un corpo forte, in forma ma soprattutto sano. Parola di Emma!

 

Post in evidenza

VOLLEY MASCHILE

SUPERCOPPA A TRENTO. MONZA SCONFITTA di Gian Luca Pasini (fonte Gazzetta dello Sport) E dopo 3 anni abbondanti di astinenza (quasi 1000 gior...