sabato 12 giugno 2021

ROLAND GARROS

NADAL CADE DAL TRONO. DJOKOVIC IN FINALE CONTRO TSITSIPAS

di Federica Cocchi (fonte Gazzetta dello Sport)

Il re è caduto dal trono. Novak Djokovic ha battuto Rafa Nadal in 4 set: 3-6 6-3 7-6 6-2. Quelle urla feroci, quegli occhi spiritati dopo la vittoria sofferta contro Matteo Berrettini, erano frutto della paura. La paura che la sua missione non arrivasse a termine. Battere Rafa Nadal al Roland Garros, un'ossessione che Novak Djokovic si porta dietro da ottobre del 2020, da quella finale persa in tre set dal campione spagnolo. Era finita malissimo per lui, schiantato 6-0 6-2 7-5, un'umiliazione che ancora bruciava.

Quando hai vinto 18 Slam devi trovare il modo di alimentare il fuoco sacro dell'agonismo e vendicarsi di quella batosta è stato il combustibile che lo ha reso l'unico a battere Rafa Nadal a Parigi due volte sulle tre sconfitte del fenomeno di Manacor. Che ora aggiorna il suo comunque irreale score parigino: 105 vittorie e 3 sconfitte, una nel 2009 con Soderling e l'altra nel 2015 proprio con Djokovic. In entrambe le occasioni, però chi fece lo sgambetto al Re poi perse in finale. Soderling contro Federer e Nole con Wawrinka. E così domenica il numero 1 al mondo cercherà di invertire il pronostico contro Stefanos Tsitsipas con un doppio obiettivo: il secondo titolo al Roland Garros e continuare la strada verso il Grande Slam, con Wimbledon alle porte. "Una delle emozioni più belle della mia vita - ha detto Djokovic dopo il la più dolce delle vendette -. Battere Nadal qui è una cosa rara, l'energia in campo era altissima e penso sia stata la partita più bella del torneo anche grazie al pubblico".

 

Post in evidenza

SU INSTAGRAM SPOPOLIAMO

NON SOLO SPORT   Entra a far parte della community più bella d’Europa. Collaborazioni , opportunità di conoscenze e tanto altro ancora. Con ...