sabato 17 luglio 2021

SHARON STONES CONQUISTA CANNES

UN FASCINO SENZA TEMPO

Pensavamo di aver già visto il meglio, invece Sharon Stone ha conquistato senza mezzi termini e ancora una volta la scena del red carpet di Cannes: dopo il look fuori dagli schemi di ieri sera, l’attrice è riuscita nuovamente ad attirare i flash tutti su di sé, spogliandosi per questa volta di eccessi o dettagli eccentrici. Per il red carpet di venerdì 16 luglio, Sharon ha deciso di puntare sulla semplicità, con un abito lungo color lavanda (e mascherina ovviamente abbinata), passando dalla capigliatura spettinata e il tripudio di fiori a un’immagine più semplice ma allo stesso modo vincente. Il capello corto questa volta è pettinato e leggermente tirato indietro, quel poco che basta per mostrare dei grandi orecchini gioiello abbinati alla tonalità dell’abito. Il suo pixie cut ormai è un must, un suo segno distintivo.

Classe 1958, L’attrice ha sfilato un’altra volta circondata dai flash, e accanto alla giovanissima modella Helena Gatsby, ma non c’è passerella o top model che tenga: il fascino dell’attrice sembra aumentare di pari passo con l’età, a prescindere da quello che decide di indossare. Mettiamo i puntini sulle i: Sharon è sempre stata una bellissima ragazza fin da giovane ma col passare degli anni sembra acquisire una bellezza senza tempo e di classe. Ecco perché con indosso un abito semplice riesce a splendere ancora di più di luce propria. Bellezza e moda a parte, Sharon Stone è a Cannes principalmente per l’amfAR Gala, l’evento benefico a sostegno della ricerca contro l’Aids, di cui l’attrice è portavoce fin dagli anni ’90. Lei che a causa di questa brutta malattia perse il suo caro amico e insegnante di recitazione Roy London. Il gala, giunto alla sua ventisettesima edizione, è l’evento benefico più fotografato al mondo e quest’anno nonostante la quantità di ospiti ridotta (da 900 a 400) a causa della pandemia e il cambio di location, resta il centro dell’attenzione di Cannes. Questa volta a ospitare la raccolta fondi è stata la Villa Eilenroc ad’Antibes. L’attrice si è confermata, qualora ce ne fosse bisogno di sottolinearlo, una star in grado di brillare e di far brillare tutto attorno a sé, a prescindere dall’abito che decide di indossare.

 

Post in evidenza

SI FA PER RIDERE….

….MA NON TROPPO 🤷‍♂️🤷‍♂️🤷‍♂️🤷‍♂️🤷‍♂️🤷‍♂️🤷‍♂️🤷‍♂️🤷‍♂️🤷‍♂️🤷‍♂️🤷‍♂️🤷‍♂️