giovedì 23 settembre 2021

EVENTO ARTISTICO NATURALE

IL PIU' SUGGESTIVO D'ITALIA

Si terrà questo venerdì 24 settembre, dalle 10.30 alle 12.30, l’evento Ricolorare il Paesaggio presso il Barco Ducale di Urbania (provincia di Pesaro e Urbino) dove verrano presentati nuovi prodotti turistici per l’interpretazione del paesaggio. In occasione di questo pittoresco appuntamento il GAL Montefeltro porterà l’esperienza delle Montefeltro Art Views, un percorso in collaborazione con la Regione Emilia-Romagna, che punterà alla valorizzazione di nove balconi naturali sui paradisiaci paesaggi marchigiani ed emiliano-romagnoli che presentano corrispondenze dirette con gli sfondi di alcune opere di Piero della Francesca e Leonardo da Vinci. Le Montefeltro Art Views si inseriscono nell’ambito di RECOLOR, progetto INTERREG Italia-Croazia che mira a potenziare il turismo culturale dell’area adriatica.

L’incontro sarà moderato da Patrizia Battilani del CAST – Centro Studi Avanzati sul Turismo dell’Università di Bologna – che grazie al suo coinvolgimento nel coordinamento della tappa del Sasso Simone e Simoncello e nel progetto europeo ha potuto creare questo interessante ponte tra IT.A.CÀ e GAL Montefeltro. Il tema 2021 del Festival è il “Diritto di respirare” e pone l’accento su un concetto attuale che trova nella sua accezione turistica l’importanza di nuovi modelli di viaggio, slow e rispettosi dell’ambiente. In questa direzione, il legame inedito tra arte e paesaggio offerto dalle Montefeltro Art Views, richiamerà turisti attenti a questi temi, desiderosi di esplorare il territorio e conoscerne la storia.

Accanto al GAL Montefeltro ci sarà anche il GAL Valli Marecchia e Conca che arricchirà l’incontro con un interessante contributo: i suoi centri per l’interpretazione del paesaggio si pongono in perfetta sinergia con gli obiettivi del Festival e del progetto dei balconi. I progetti presentati, le testimonianze degli esperti e la partecipazione di Enti e Amministrazioni locali contribuiranno a rendere l’incontro del 24 settembre un emblematico araldo di quelle relazioni innovative e virtuose tra viaggiatori, aziende, istituzioni e operatori turistici che il Festival IT.A.CÀ da oltre dieci anni si propone di stimolare con le sue attività. Del resto IT.A.CÀ è il primo e unico festival in Europa, nato nel 2009 a Bologna, che si occupa di turismo responsabile e innovazione turistica in un’ottica sostenibile. IT.A.CÀ_migranti e viaggiatori: Festival del Turismo Responsabile intende influenzare positivamente il comportamento del turista, promuovendo un mondo in cui le persone comprendono che le dinamiche economiche, la soddisfazione del turista e la protezione dei patrimoni naturali, sociali e culturali sono indissolubilmente connessi.

 

Post in evidenza

SI FA PER RIDERE….

….MA NON TROPPO 🤷‍♂️🤷‍♂️🤷‍♂️🤷‍♂️🤷‍♂️🤷‍♂️🤷‍♂️🤷‍♂️🤷‍♂️🤷‍♂️🤷‍♂️🤷‍♂️🤷‍♂️