giovedì 16 settembre 2021

IL TOTOCALCIO RITORNA E SI RIFA' IL LOOK

DA GENNAIO SEI TIPOLOGIE DI PRONOSTICO

La cara vecchia schedina si rifà il trucco e torna con una immagine totalmente diversa. L’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli prepara infatti il ritorno del Totocalcio, previsto per gennaio, con un nuovo regolamento. L'amato "13", sinonimo di grandi fortune, sarà affiancato da altre vincite, con una maggiore somiglianza alle scommesse di nuova generazione.

OLTRE AL 13—Le nuove modalità di gioco prevedono lo svolgimento su sei tipologie di pronostico: si vincerà anche con 11 partite, e a scalare con 9, 7, 5 e 3 incontri, un modello affine alle puntate multiple che vengono giocate nelle sale scommesse. I match in palinsesto verranno divisi su due pannelli: nel primo (composto da otto eventi) verranno inserite le partite più equilibrate, scelte tra quelle in programma tra il sabato pomeriggio e la domenica sera. Nel secondo andranno invece le partite di cartello (da 7 a 12), o comunque di maggior interesse. La combinazione tra gli eventi del primo e del secondo pannello dipenderà dal numero complessivo di pronostici scelti: per esempio, una schedina di tre eventi (la "Formula tre") sarà composta dai primi due eventi obbligatori nel palinsesto del primo pannello e uno a scelta dal secondo.

IL MONTEPREMI—La “Formula cinque” sarà invece centrata indovinando i risultati dei primi tre eventi obbligatori del primo pannello e due opzionali del secondo. Per la caccia al 13, invece, andranno pronosticati tutti gli otto incontri del pannello "equilibrato" e cinque a scelta da quello blasonato. Gli incassi saranno divisi tra montepremi (75 per cento), punto vendita (8 per cento), Sport e Salute (12 per cento), concessionario (5 per cento).

 

Post in evidenza

VOLLEY MASCHILE

SUPERCOPPA A TRENTO. MONZA SCONFITTA di Gian Luca Pasini (fonte Gazzetta dello Sport) E dopo 3 anni abbondanti di astinenza (quasi 1000 gior...