venerdì 17 dicembre 2021

SCI

KILDE DOMINA IN VAL GARDENA

Il SuperG di Val Gardena è ancora dominio incontrastato di Aleksander Kilde. Il norvegese, infatti, trionfa per la terza volta di fila alla Saslong fermando il cronometro in 1'25"91, anticipando l'Austria che si prende gli altri due gradini del podio con Matthias Mayer, secondo a 22 centesimi di distacco, e Vincent Kriechmayr, terzo a +0"27. Il primo degli italiani è invece Dominik Paris, che dopo qualche errore chiude sesto. 

Semplicemente incontrastabile: Alexander Kilde trionfa per la terza volta di fila alla Saslong considerando anche la scorsa edizione della Coppa del Mondo di Sci, aggiudicandosi nuovamente il SuperG in Val Gardena. Il norvegese fa il vuoto dietro di sé dominando con il tempo di 1'25"91, affermandosi come l'unico in grado di scendere sotto l'1'26". Una vittoria prestigiosa, perché arriva ai danni della coppia austriaca composta da Matthias Mayer e Vincent Kriechmayr, al primo podio stagionale. Mayer chiude in 1'26"13, a +0"22 di distacco dal vincitore di giornata, mentre il connazionale si deve accontentare del gradino più basso del podio per soli 5 centesimi.

Giornata dolceamara, invece, per Dominik Paris, che si conferma il migliore degli italiani chiudendo al sesto posto con 1'26"71, a 8 decimi da Kilde. Qualche errore di troppo nel settore centrale non gli consente di arrivare a velocità elevata all'ultima discesa prima del traguardo, accarezzando comunque il sogno di un podio ma chiudendo anche alle spalle della coppia svizzera composta da Beat Feuz, quarto in 1'26"48, e da Stefan Rogentin, quinto con soli 6 centesimi in meno rispetto a Paris, che può comunque consolarsi con la top 10. Sabato si torna in pista alla Saslong per la discesa libera.

 

Post in evidenza

AUGURI A

NOEMI Tra pochi giorni sarà sul palco del Festival di Sanremo per la settima volta, con un brano scritto per lei da Mahmood e Dardust. Tra u...