lunedì 7 febbraio 2022

PORTOGALLO

LA BELLEZZA DA SCOPRIRE

Il Portogallo è una destinazione dalle mille possibilità: dai tour enogastronomici per turisti golosi alle meravigliose spiagge per amanti del mare e della tintarella, passando per le città e borghi che raccontano l'affascinante storia del Paese. In Portogallo ci sono anche una serie di bellezze naturali che vale la pena visitare per vivere esperienze autentiche a contatto con la natura rigogliosa del paese. Da nord a sud passando per i due arcipelaghi, Azzorre e Madeira, “l’effetto wow!” non mancherà di certo… Sete Cidades, São Miguel (Azzorre) - Le Azzorre e Madeira sono i due arcipelaghi del Portogallo e, insieme, celano paesaggi naturali di rara bellezza. Sete Cidades è un sito naturalistico attraversato da una serie di itinerari e percorsi che fiancheggiano colorate ortensie, fiori tipici di quest’isola, e l’oceano. All’interno del sito si trovano due laghi gemelli che si sono formati all’interno della caldera di un vulcano dormiente; la loro caratteristiche principale è che i due laghi presentano due colori diversi, verde e blu, a causa del modo diverso di riflettere la luce. Si tratta di un vero e proprio spettacolo della natura che lascerà a bocca aperta chiunque decida di visitare questo luogo magico.

Vila Franca do Campo, São Miguel (Azzorre) - Altro spettacolo della natura che fa sempre parte dell’arcipelago delle Azzorre è l’isolotto di Vila Franca do Campo. Si tratta di una piccola isola nata dal collasso di un antico vulcano che, all’interno del suo cratere, ha creato una sorta di piscina naturale. L’acqua dell’oceano riesce a entrare all’interno dell’ormai ex cratere grazie a uno strettissimo passaggio mentre le pareti dell’isolotto sono ricoperte da una vegetazione endemica che è diventata la dimora di numerosi uccelli marini. Inoltre, l’isola è stata classificata come Riserva Naturale per poter continuare a proteggerla e salvaguardarla dall’uomo a favore delle specie che la abitano. 

Cabo de São Vicente, Algarve - L’Algarve è sicuramente una delle regioni più note del Portogallo: con le sue distese di spiaggia bianca e le onde tante amate dai surfisti di tutto il modo, è una destinazione che toglie il fiato. Ma anche qui ci sono luoghi che vale pane visitare per scoprire un lato più autentico dove poter vivere una vacanza a contatto con la natura. Cabo de São Vicente è il punto più a ovest dell’Europa, non lontano dalla cittadina di Sagres. Visitare Cabo de São Vicente significa ammirare un Portogallo sicuramente più selvaggio e la vastità dell’oceano Atlantico da un punto di vista privilegiato che solo una terra unica come questa è in grado di regalare. Il momento migliore è sicuramente il tramonto, quando il sole sembra quasi immergersi nell’oceano. 

Spiaggia di Benagil, Algarve - Sempre in Algarve, tra Portimão e Albufeira, si trova Benagil, una piccola cittadina di pescatori. Oltre a essere una meta ideale per tutti coloro che desiderano staccare dallo stress quotidiano e concedersi dei momenti di relax, la spiaggia di Benagil è un autentico paradiso terrestre grazie alla presenza delle sue grotte. Si tratta di scavi all’interno della roccia e, nel punto più in alto della roccia, c’è un buco formatosi a seguito dell'erosione delle onde e delle maree sulle falesie: il risultato è una vera e propria finestra circolare sul cielo e che è diventata un’attrazione del luogo. Le grotte di Benagil si possono raggiungere solamente via mare quindi con tour o escursioni guidate che partono dalle principali cittadine nelle vicinanze (come per esempio Albufeira, Lagos o Portimão), oppure i più avventurieri e temerari possono partire alla scoperta di questa meraviglia naturale con kayak o sup. 

Parco Nazionale di Peneda-Gerês, Nord  - Spostandoci nell’estremo Nord, il Parco Nazionale di Peneda-Gerês accoglie i turisti in tutta la sua maestosità. Si tratta dell'unica area protetta del paese classificata come Parco Nazionale, rappresentando un luogo di estrema importanza in quando contribuisce alla salvaguardia non solo di un ecosistema unico, ma anche dello stile di vita delle persone che abitano nei villaggi all’interno del parco. Infatti, alcuni insediamenti antichi si trovano all’interno della Serra da Peneda dove qui il tempo sembra essersi fermato. I viaggiatori vivranno un’esperienza incantata a contatto con la natura, la cultura e le tradizioni di questo luogo e avranno l’occasione di scoprire un Portogallo sincero e lontano dai classici circuiti turisti. Oltre a una full immersione nei paesaggi naturali, qui si possono praticare anche tutta una serie di sport come kayak, rafting ed escursionismo.

 

Post in evidenza

MASTER CHEF

CROQUE MONSIEUR ALLA FRANCESE Il croque monsieur alla francese è un sandwich grigliato realizzato con prosciutto e formaggio. È abbastanza s...