lunedì 28 febbraio 2022

RINGIOVANIRE 10 ANNI

ATTRAVERSO L'ESERCIZIO FISICO                  di Eugenio Spagnuolo (fonte Gazzetta dello Sport)

Sappiamo tutti che l' esercizio fisico fa bene, ma che addirittura possa aiutare il nostro corpo a funzionare come fosse 10 anni più giovane sembra quantomeno un'esagerazione. E invece, secondo gli scienziati che studiano l’invecchiamento, un certo tipo e una certa quantità di esercizio hanno davvero il potere di ringiovanirci. Ma in che modo? 

ESERCIZIO FISICO E RINGIOVANIMENTO: COSA DICE LA SCIENZA—  Negli anni sono stati fatti diversi studi alla ricerca del collegamento tra invecchiamento cellulare ed esercizio fisico, partendo dall’analisi del nostro DNA. La parola chiave di questi lavori è telomeri, cioè i cappucci protettivi dei cromosomi. È risaputo che i telomeri si accorciano con l'età e questo ha fatto sì che fossero identificati dagli scienziati come uno dei fattori maggiormente legati all'invecchiamento.

10 ANNI IN MENO GRAZIE ALL’ESERCIZIO—  Uno studio del 2008 ha dimostrato come l'esercizio fisico può rallentare questo processo, riducendo l'invecchiamento biologico fino a 10 anni. I ricercatori hanno confrontato la lunghezza dei telomeri con le abitudini di esercizio di 1200 gemelli identici, scoprendo che chi praticava un’attività fisica aveva telomeri più lunghi. Questo era evidente anche nelle coppie di gemelli identici con abitudini sportive diverse. 

QUANTO ESERCIZIO PER RINGIOVANIRE?—  Nello studio sui gemelli, gli individui che si esercitavano vigorosamente almeno 3 ore alla settimana erano quelli i cui cromosomi mostravano telomeri più lunghi e di 10 anni "più giovani" rispetto a chi non si allenava regolarmente. Uno studio successivo (2017)  ha confermato il rapporto tra lunghezza dei telomeri ed esercizio fisico, mettendo in evidenza che chi si allena da 30 a 40 minuti ad alta intensità 5 giorni alla settimana appare biologicamente più giovane di chi si allena in modo meno intenso o conduce uno stile di vita sedentario. Ma la buona notizia è che anche un’attività fisica meno intensa, in realtà, ha i suoi effetti positivi sul DNA. In un piccolo studio pubblicato sulla rivista Science Advances si legge che l'esercizio di intensità moderata può frenare l’invecchiamento: dopo aver sottoposto 10 volontari e sessioni in bicicletta stazionaria per 45 minuti, i ricercatori hanno scoperto un composto chiamato fattore respiratorio nucleare 1 (NRF1) che protegge i telomeri aiutando così il DNA, e a sua volta le cellule, a rimanere "più giovani" e a tenere a bada il processo di invecchiamento. E per aumentare i livelli di NRF1, sembra che basti anche l’esercizio fisico moderato. 

QUALE ESERCIZIO FISICO PER FERMARE L’INVECCHIAMENTO?—  La maggior parte degli studi su invecchiamento e attività fisica si sono basati su attività aerobica ad intensità alta o moderata. Lo studio della Brigham Young University ha evidenziato che le persone che corrono da 30 a 40 minuti ad alta intensità 5 giorni alla settimana sono biologicamente più giovani di quelle che seguono programmi di esercizio più moderati o conducono uno stile di vita sedentario. Un esempio di esercizio "ad alta intensità" è l’HIIT. Ma le alternative non mancano. Anche chi preferisse cimentarsi con un’attività aerobica moderata ha l’imbarazzo della scelta: corsa, nuoto, bici, ellittica, ecc. L’importante - secondo gli scienziati - è trovare una forma di esercizio conforme al proprio stato di salute che sia anche... Divertente. Così sarà più facile non abbandonarlo.

 

Post in evidenza

BUONGIORNO

A TUTTI VOI  Svegliarsi davanti al mare ti rimette in pace con l’anima . Buongiorno a tutti i nostri affezionati lettori 💥🔝✔️👌💯😉✍️