martedì 1 marzo 2022

LADRI DELLA LEGGE

LA "MAFIJA RUSSA" 
di Gabriella di Varano

 L’ Oligarchia russa ha espropriato il potere economico e ogni proprietà del popolo russo ,svolgendo grandi operazioni finanziarie.

Mosca ha raggiunto un livello di corruzione maggiore rispetto a molti altri paesi del mondo e Putin ha trattato con queste persone per raggiungere un equilibrio, una trattativa Stato-mafia.

Putin ha attaccato per non far entrare L ‘ Ucraina nel patto Atlantico e L ‘ Occidente avrebbe potuto intervenire prima con una politica di distensione che in passato I grandi presidenti hanno attuato.

Per anni l’equilibrio tra mafia e stato ha portato in Russia

enormi ricchezze e l’alleanza con l’ Ucraina era dettata dal gas.

Molti mafiosi russi sono industriali e uomini d’affari con reti di società dove riciclano il denaro sporco di traffici di droga ,armi ,organi.

E oggi forse I cartelli ucraini si stanno staccando dall ‘ alleanza con Mosca .

La criminalità che ha gestito il lavoro nelle industrie,nel ‘ agricoltura,oggi gestisce il traffico di esseri umani.

In questo momento è ora che L’ Occidente si coalizziusando la logica non permettendo la distruzione di una storia millenaria dell’ Europa .La guerra non ha vincitori.


 

Post in evidenza

PREMIER LEAGUE

TRIONFA COL BRIVIDO IL CITY Successo in rimonta sull'Aston Villa nell'ultima giornata (0-2 al 76’) con doppietta di Gundogan. Al Liv...