mercoledì 22 giugno 2022

NASCE COMICS & GAMES FACTORY

INIZIATIVA RISERVATA AGLI UNDER 35 PER DAR VITA A NUOVI PROGETTI IMPRENDITORIALI

Quella del Lucca Comics & Games è una delle fiere più popolari del Bel Paese, nonché una vetrina che continua a espandersi di anno in anno con nuove iniziative e una serie di piani collaterali studiati appositamente per stimolare i creativi che gravitano attorno al suo universo. È il caso di Comics & Games Factory, ultima novità creata dal gruppo Lucca Crea, che ha studiato un programma riservato ai giovani under 35 per tramutare idee innovative in nuovi progetti imprenditoriali. Annunciato come "antipasto" di quella che sarà l'edizione 2022 di Lucca Comics & Games, il nuovo progetto punta a stimolare i creativi dai 18 ai 35 anni per trasformare in realtà le intuizioni più originali di una nuova generazione di imprenditori.

Realizzato con il supporto del gruppo Intesa Sanpaolo, Comics & Games Factory si pone l'obiettivo d'individuare le idee più innovative nei quattro ambiti principali della kermesse (eSport, videogames, content creation e web comics/webtoon) e premiare quelle potenzialmente in grado di generare il maggiore impatto socioculturale o di creare nuove opportunità lavorative. Il processo è semplice: gli interessati potranno inviare gratuitamente la propria candidatura compilando il modulo presente sul sito ufficiale dell'iniziativa, entro e non oltre il 4 agosto. Ogni candidatura dovrà contenere una presentazione dell’idea di business, una spiegazione dettagliata del progetto e un business model, ipotizzando non soltanto i primi passi che si svolgerebbero in caso di vittoria, ma anche le possibili necessità in termini di servizi e consulenze che potrebbero essere fondamentali al fine di concretizzare il progetto. L'iniziativa è riservata a gruppi informali (e dunque non alle attività d'impresa) composti da un minimo di due a un massimo di cinque partecipanti, che al momento dell'occasione dovranno essere di età compresa tra i 18 e i 35 anni.

I progetti saranno successivamente valutati dalla giuria, composta da Emanuele Vietina (Direttore di Lucca Comics & Games), Claudia Vassena (Responsabile Sales & Marketing Digital Retail Intesa Sanpaolo), Ilja Rotelli (Head of Investment & Business Development presso Amazon International), Valeria Zaffina (Group Brand Manager presso Ubisoft), Renato Franchi (Head of Marketing presso Star Comics), Fabio Viola (Metaverse Designer, Videogame Designer and Producer, Videogames Museum Curator), Mario Cortese (CEO di GateOnGames), Gabriele Troilo (docente di Marketing presso l’Università Bocconi), Daniel Schmidhofer (CEO di Progaming), Patricia Consonni (Creative Agency Partner per Meta Italia) e Gian Luca Rocco (giornalista specializzato in nuovi media e videogiochi presso Tgcom24). La giuria sceglierà tre progetti basandosi su cinque fattori (originalità dell’idea, innovatività, fattibilità economica e di mercato, follow-up e coerenza tra i curricula dei componenti del gruppo informale e il progetto presentato), che saranno comunicati ufficialmente l'8 settembre. I gruppi selezionati avranno l'opportunità di partecipare a un programma di coaching che si terrà dal 12 al 29 settembre, durante il quale un pool di esperti e consulenti li affiancherà per sviluppare e migliorare ulteriormente le proprie idee e trasformarle in un business potenzialmente vincente.

Sarà proprio durante questa fase che ogni gruppo dovrà elaborare una revisione dell'idea, una sorta di progetto 2.0,sviluppato a partire dal concept iniziale, utilizzando le nozioni acquisite durante la fase di coaching e i suggerimenti degli esperti: i candidati presenteranno i rispettivi lavori e, in base al responso finale, si piazzeranno in una speciale classifica dalla quale dipenderà il budget destinato a ogni progetto in termini di servizi e consulenze, così da avere l'opportunità di trasformare la propria idea in una vera e propria professione. L'iniziativa vedrà la partecipazione della content creator italiana Sara “Kurolily” Stefanizzi e del podcaster ed esperto di startup Mario Moroni. “Siamo lieti oggi di annunciare un’altra straordinaria iniziativa nel portfolio delle nostre politiche attive a sostegno del talento: la Comics & Games Factory", ha affermato Emanuele Vietina, Direttore Generale di Lucca Comics & Games. "Questa Factory si rivolge ai giovani creativi, per dar loro la possibilità di raccontare le loro idee e capire come realizzarle. Al talento vanno aggiunti concretezza e progettazione, siamo orgogliosi di aver coinvolto nei percorsi di coaching e nel board di giuria alcuni tra i principali professionisti italiani delle Creative Industries. Workshop, lezioni, e pitch al cardiopalma… non vediamo l’ora di lasciare ai partecipanti il palco di Lucca Comics & Games per trasformare la loro creatività in professione”.

 

Post in evidenza

VOLLEY DONNE

L’ITALIA SUPERA LA COREA ED APPRODA ALLA FINAL EIGHT Le azzurre conquistano l’ottava vittoria in 10 gare e sono già certe di essere fra le m...