venerdì 10 giugno 2022

SPORT CONTRO LA CELLULITE

QUALI SONO I PIU' EFFICACI

di Maria Elena Perrero (fonte Gazzetta dello Sport)

Sport contro la cellulite? Sì, ma non tutti hanno lo stesso effetto. Se è vero che la cellulite si forma a causa di una cattiva circolazione sanguigna, e dunque di una scarsa vascolarizzazione a cui segue una scarsa ossigenazione dei tessuti, il movimento sicuramente fa bene per riattivare la circolazione. “Non solo: i cambiamenti metabolici a medio termine dell’attività fisica bruciano grassi sottocutanei responsabili dell’accumulo della cellulite. Per questo motivo più attività fisica facciamo meno cellulite abbiamo”, conferma a Gazzetta Active la dottoressa Francesca Beretta, biologa nutrizionista e personal trainer.

GLI SPORT PIÙ EFFICACI CONTRO LA CELLULITE—Ma uno sport non vale l’altro, se l’obiettivo è contrastare il ristagno dei liquidi e la cellulite. “L’attività fisica ideale per questa problematica è quella ad intensità medio-bassa per un tempo prolungato, perché consente di utilizzare per lo più il tessuto adiposo come fonte di energia principale”, suggerisce la dottoressa Beretta, che sconsiglia “attività troppo intense ed impattanti, dal momento che potrebbero favorire la formazione di tossine dannose per il microcircolo adiposo, portando alla formazione di acido lattico”. Vediamo allora nello specifico quali sono gli sport più adatti per combattere la cellulite: “Sicuramente la camminata veloce, il nordic walking, il nuoto o il fitness in acqua, la cyclette”.

SPORT IN ACQUA CONTRO LA CELLULITE: NON SOLO NUOTO—  In particolare i vantaggi dello sport in acqua sono diversi. “Innanzitutto l'allenamento in acqua è più intenso ma molto meno traumatico per le articolazioni, poiché la forza di gravità in acqua è notevolmente ridotta rispetto a quella all'aria aperta. Questo rende il fitness in acqua un’attività fisica perfetta anche per chi è in sovrappeso o obeso, in gravidanza o avanti con l’età, ma anche per chi ha subito infortuni”. Per quanto riguarda nello specifico i benefici contro la cellulite, la dottoressa Beretta ricorda che “fare sport in acqua favorisce la circolazione perché stimola il microcircolo, la capillarizzazione e il ritorno venoso negli arti inferiori. Inoltre permette ai muscoli di lavorare in modo aerobico in modo più efficace rispetto al lavoro a terra”. Tra le attività in acqua consigliate dalla nutrizionista e personal trainer c'è l’acquagym, “la più diffusa attività fisica in acqua dopo il nuoto, che si serve di attrezzi come pesi, tubi, step o bike. È fortemente consigliata in gravidanza soprattutto perché riduce la pressione in zona lombare prevenendo il mal di schiena. Poi c’è l’acquafin, un’evoluzione dell’acquagym, con esercizi simili ma svolti con applicate alle caviglie ed ai polsi delle alette che aumentano la resistenza dell’acqua, e quindi il grado di difficoltà degli esercizi. È una pratica ottima nella riabilitazione degli infortuni negli atleti”, sottolinea Beretta. C’è poi il semplice acquawalking, “una passeggiata in acqua, con minore pressione articolare, perfetto soprattutto per anziani e soggetti affetti da obesità. Più d’impatto è l’hydrobike o hydrospinning, ideale per chi vuole perdere peso ma non è particolarmente incline all’attività fisica aerobica di lunga durata”.

ATTIVITÀ AEROBICA CONTRO LA CELLULITE—  Se non si ama l’acqua, comunque, il consiglio è di muoversi: “Per evitare la cellulite sono caldamente consigliate le attività fisiche aerobiche perché permettono all' organismo di usare principalmente il tessuto grasso come fonte di energia principale - sottolinea la personal trainer -. È  sempre bene ricordare, poi, che più attività fisica facciamo meno cellulite avremo. Questo accade perché l'attività fisica fa aumentare la vascolarizzazione e favorisce la funzionalità del microcircolo. Inoltre, bisogna partire dal presupposto che il metabolismo basale è direttamente proporzionale alla massa muscolare, quindi, più muscoli abbiamo più calorie bruciamo - sottolinea la dottoressa Beretta -. Le persone sportive hanno solitamente più muscoli rispetto alle persone sedentarie, ed è per questo che bruciano più calorie e sono meno inclini alla formazione della cellulite. Ricordatevi che la cellulite si forma anche, ma non solo, per il grasso in eccesso!”.

 

Post in evidenza

GOGGIA DA IMPAZZIRE

VITTORIA NUMERO 19 IN COPPA Sofia Goggia è una certezza. Di più, da due anni a questa parte è una garanzia a Lake Louise: cinque gare (4 dis...