giovedì 7 luglio 2022

MATTIA FURLANI

L’ENFANT PRODIGE

Mattia Furlani, segnatevi questo nome. Perché è lui il nuovo fenomeno dell'atletica mondiale (eh sì, non solo italiana). Nato a Rieti, 17 anni, agli Europei di Gerusalemme U18 ha sbalordito tutti, atterrando nel salto in lungo a 8.04 metri. Una misura da medaglia d'oro, ovviamente, ma che è anche record italiano di categoria (che già gli apparteneva con 7.87, per capirci Andrew Howe alla sua età saltava 7.61) e primato europeo (il precedente era di Jonathan Moore, 7.98 il 29 luglio 2001). Ma Furlani può ora a puntare a fare (ancora) di meglio. E mettere nel mirino il record mondiale di categoria del cubano Maykel Massò (8.28 nel 2016)


 

Post in evidenza

PREMIO NOBEL PER LA PACE

AL RUSDO BIALIATSKI ED ONG UCRAINA Il premio Nobel per la pace 2022 è stato assegnato al difensore dei diritti umani bielorusso Ales Bialiat...