lunedì 1 agosto 2022

YOGA IN ESTATE

ESERCIZI ANTI CALDO

Lo yoga, disciplina sempre più diffusa in Italia e praticabile ovunque, è sicuramente una delle attività più adatte per continuare a svolgere esercizio fisico, anche quando le temperature si fanno roventi. Ed è ideale per mantenere corpo e mente sani ed equilibrati, specialmente se accompagnato da un’alimentazione corretta. Bere e mangiare correttamente e in modo equilibrato è davvero importante, non solo per praticare yoga nel miglior modo possibile ma anche per contrastare l’afa estiva e tutti i malesseri che ne derivano. Uno snack da 28 grammi di pistacchi americani (49 pistacchi), ad esempio è un concentrato di importanti vitamine e minerali che contiene solo circa 160 calorie. Martina Rando e Martina Sergi, insegnanti internazionali di yoga che in collaborazione con American Pistachio Growers (associazione no profit che unisce i coltivatori di pistacchi americani) hanno messo in luce i vantaggi di praticare questa disciplina anche in estate, ci hanno svelato gli esercizi più adatti da fare se si è in vacanza o si resta in città e come questa attività può aiutarci a sopportare il gran caldo, mantenendoci in forma.

Quali vantaggi ci sono a praticare yoga in estate?

In estate spesso fare attività fisica può risultare difficile date le alte temperature. La pratica yoga però offre diversi stili tra cui attingere, tra questi alcuni molti più calmi e lenti, perfetti anche nelle giornate più torride. I vantaggi sono quindi la possibilità di continuare a tenere il nostro corpo in forma, lavorando a tutto tondo tra flessibilità, forza e mobilità, senza però affaticarci troppo. La pratica yoga inoltre focalizzandosi sul respiro ci aiuta ad affrontare in maniera più calma le alte temperature.

Con il caldo eccezionale dell’estate 2022, ci sono accorgimenti particolari da seguire?

Uno degli accorgimenti è di bere anche durante la pratica. Facendo attività, anche se più lenta e gentile, è sempre importante reintegrare i liquidi persi date le alte temperature. Inoltre se possibile scegliere gli orari più freschi della giornata per praticare.

Le vacanze al mare o in montagna possono favorire la pratica dello yoga?

Lo yoga si può fare veramente ovunque, basta un tappetino e questo lo rende perfetto anche in vacanza. Praticare al mare o in montagna è un’esperienza che può essere più emozionale e introspettiva rispetto alla pratica in città. È inoltre molto interessante praticare con i suoni della natura che ci circondano magari scegliendo degli orari poco affollati.

Ci suggerite un esercizio da fare in spiaggia o su un prato? E uno per chi resta in città?

Vi consigliamo una sequenza adatta a tutti, che si può fare ovunque voi siate:

Gatto-mucca: parti in quadrupedia. Inspirando porta lo sguardo verso l’alto e l’ombelico verso terra aprendo il petto. Espirando spingi il pavimento lontano curvando la schiena e portando l’ombelico in dentro.

Cane a testa in giù: Porta le mani al tappetino alla larghezza delle spalle e i piedi alla larghezza dei fianchi. Mantieni gli ischi verso l’alto, formando una forma di piramide con il corpo. Piega le ginocchia se necessario.

Broken doll: porta i piedi alla distanza dei fianchi, porta il busto in avanti e aggancia con le mani i gomito opposti, dondolando a destra e sinistra.

Cobra: portati disteso a terra con le mani ai lati delle ascelle. Spingi il pavimento lontano e porta il petto verso l’alto.

Balasana: porta le ginocchia larghe quanto le spalle e i piedi uniti. Porta i glutei verso i talloni, la fronte a terra e le braccia stese in avanti.

Mantieni ogni posizione per 5/10 respirazioni complete e ripeti l’intera sequenza 3 volte.

Per quanto riguarda l’alimentazione, perché i pistacchi americani possono essere considerati uno spuntino ottimale?

I pistacchi americani sono un concentrato di importanti vitamine, minerali e antiossidanti oltre che essere una fonte di proteine e fibre che favoriscono il recupero post workout e il benessere generale dell’organismo, rimanendo allo stesso tempo uno spuntino leggero e facilmente digeribile. In una porzione di circa 30g di pistacchi ci sono infatti ben 7g di proteine utili alla crescita e al mantenimento dei muscoli, per questo motivo sono ottimi da mangiare sia prima della pratica senza appesantirsi che per recuperare dopo l’attività fisica. Sono anche molto sfiziosi, ideali per dare quel tocco in più a tante deliziose e facili ricette – un alimento quindi davvero tanto versatile ed equilibrato!

Quanto è consigliato mangiarne al giorno?

La dose consigliata dai nutrizionisti è 30 grammi al giorno.

Lo yoga può aiutare a dimagrire?

Perdere peso è una questione di alimentazione principalmente. Lo yoga è un’attività che può andare ad accompagnare un piano alimentare fatto con una figura professionale adeguata andando a tonificare il corpo, ma il suo fine ultimo non è sicuramente questo. Lo yoga ci offre uno strumento per trovare equilibrio psico-fisico e ci può aiutare ad avere un rapporto migliore con il nostro corpo e la nostra immagine.

 

Post in evidenza

UNA VERGOGNA TUTTA ITALIANA

A CASA!!! A CASA!!!! 🤬🤬🤬🤬🤬🤬🤬🤬🤬🤬🤬🤬🤷‍♂️🤷‍♂️🤷‍♂️🤷‍♂️🤷‍♂️🤦🤦🤦🤦🤦🤦🤦🤷‍♂️🤷‍♂️🤷‍♂️🤷‍♂️🤷‍♂️🤦🤦🤦🤦🤦🤦🤦🧐🧐🧐🧐🧐🧐🧐🧐...