giovedì 29 settembre 2022

TONALI E CAMBIAGHI DOPO I PULCINI ORA LA SERIE A

14 ANNI DOPO LO SCONTRO IN SERIE A

 Il déjà vu sa di freddo e nebbiolina. Di partite giocate alle 11 con i volti assonnati e gli spalti vuoti. Di guanti neri e maglie a maniche lunghe, in un campo in sintetico in provincia di Lodi. Sandro Tonali e Nicolò Cambiaghi, centrocampista del Milan ed esterno dell’Empoli, si sono affrontati più di dieci anni fa, ma forse il primo non se lo ricorda. Il secondo sì. Ne parlava agli amici un anno fa, in Serie B, da stellina del Pordenone, mentre Sandro vinceva lo scudetto. “Pensa se l’anno prossimo lo affronti in Serie A”, gli dicono. “Eh già...”. Così è stato.
 

Post in evidenza

ADDIO A

NICK BOLLETTIERI Si poteva amarlo o disdegnarne i metodi, e per tanti ragazzi che sono passati da lui forse la seconda opzione è stata la pi...