giovedì 17 novembre 2022

BARBARA BONANSEA

TUTTI I SUOI SEGRETI

di Giuseppe Di Giovanni (fonte Gazzetta dello Sport)

Sempre al centro del movimento del calcio femminile. A 31 anni Barbara Bonansea è uno dei volti più importanti di un movimento sempre più in espansione. Fondamentale sia per la Juventus che per la Nazionale italiana, Barbara ha vinto tutto in Italia con le bianconere. Quest'anno c'è più concorrenza per la Juventus, che ha perso da pochissimo la Supercoppa contro la Roma (ai calci di rigore). Scopriamo di più del mondo di Bonansea, simbolo del calcio femminile. Nata il 13 giugno 1991 a Pinerolo, veste la maglia della Juventus dal 2017. Attaccante, predilige le corsie esterne, dove può liberare tutta la sua velocità, cresce nel Torino, per poi vestire per cinque stagioni la maglia del Brescia, prima del passaggio in bianconero. È stata la prima giocatrice della Juve a segnare un gol in Champions League, oltre che la prima storica marcatrice nell'esordio bianconero in Serie A.

Un fisico perfetto quello di Barbara, che qualche tempo fa ha rivelato i suoi segreti a Gazzetta Active: "Sono fortunata: posso mangiare qualsiasi cosa. E infatti dopo gli allenamenti mangio tantissima pasta, per reintegrare gli zuccheri. Dieta? La nostra dieta mediterranea è fantastica. Eviterei la pasta a cena, anche se… Io la mangio. Mangio primo, secondo e contorno. E bevo, tanta acqua. È importantissima". Un rapporto quasi maniacale con l'acqua, quello di Bonansea. "Bevo tre litri al giorno e credetemi, il mio fisico è migliorato per questo".Dall'alto del suo fisico longilineo che le consente grandi scatti in velocità, Barbara dà anche dei consigli per il workout. "Per me la mattina è il momento migliore per il workout. Perché fare sport al risveglio ti cambia anche l’umore, inizi la giornata col sorriso. "Cerco di bilanciare gli allenamenti per la parte inferiore e quella superiore del corpo: per esempio faccio esercizi che aprono il torace, perché è una postura che mi fa sentire bene. Bisogna allenare tutto il corpo, non solo una parte: mi raccomando!". Barbara trascorre il suo tempo libero dedicandosi alle sue passioni: la musica di Ligabue, lo shopping, le serie tv, i romanzi, i film gialli e il ballo. "Se non avessi fatto la calciatrice avrei fatto la ballerina" ha dichiarato. Juventina doc, il suo idolo è da sempre Cristiano Ronaldo, che sicuramente non sta attraversando un momento felice. Magari Bonansea potrebbe dedicargli "Non è tempo per noi". Forse non lo è più per CR7, di sicuro lo è ancora per Barbara. 

 

Post in evidenza

L’ATP MULTA WIMBLEDON

950.000 EURO PER AVER ESCLUSO GLI ATLETI RUSSI E BIELORUSSI! GIUSTO COSÌ  L'Associazione ha inoltre minacciato gli inglesi di esclusione...