martedì 15 novembre 2022

I CONSIGLI PER ESSERE IN FORMA AL MATTINO

BENESSERE , SONNO-VEGLIE E RISVEGLIO MUSCOLARE

di Sabrina Commis (fonte Gazzetta dello Sport)

Secondo molti studi si ha difficoltà a dormire: in genere 8 persone su 10 affermano di svegliarsi almeno una volta durante la notte. Con il sonno così disturbato, non c'è da meravigliarsi se si ha difficoltà a risvegliarsi al mattino. Come farlo senza difficoltà per essere in forma durante il giorno? Questa è una frase detta spesso quando ci alziamo dal letto. Per svegliarsi con successo, bisogna prima dormire bene, trovare una regolarità nel ciclo sonno-veglia. Questo è essenziale.  Quando si riposa abbastanza, nei giusti tempi è più facile essere in forma al mattino e alzarsi in sicurezza. Al contrario se i risvegli notturni sono ripetuti, si soffre di insonnia, si rischia la stanchezza mattutina che può durare tutto il giorno.

Sono numerose e possono influire sulla salute. Alcune abitudini dannose possono anche indebolire la qualità della notte. Si consiglia di andare a letto ad un orario regolare ogni sera. Non importa l’ora, dipende dal cronotipo: fondamentale la regolarità. Una tipologia “circadiana”, spostata verso la mattutinità, porta ad essere più forti e vigorosi, in senso generale e fisico la mattina. Queste persone di conseguenza andranno a letto prima la sera. Al contrario i “serotini” saranno molto più svegli la sera,  andranno a letto più tardi, faranno più fatica a svegliarsi al mattino. È anche importante evitare stimolanti alla fine della giornata tè, caffè, alcol, fare una cena leggera, evitare gli sport intensi, gli schermi a letto. E creare un'atmosfera favorevole al sonno, silenzio, oscurità, e temperatura non oltre i 18 gradi.  Se nonostante tutti questi trucchi il risveglio rimane difficile, è poi possibile impostare alcuni rituali mattutini per recuperare le energie. Per cominciare, è necessario costringersi ad alzarsi: rimanere a letto per qualche minuto in più non consente di recuperare un'intera notte di sonno irrequieto. E’ possibile scegliere una piacevole musica di risveglio sul proprio dispositivo: ascoltarla stimola i sensi. Interessante praticare qualche esercizio di stretching di base per allungare tutti gli arti. Alcuni minuti di esercizio fisico possono aiutare a recuperare energia quando ci si alza. Una doccia fresca e una buona colazione porteranno poi tutta l'energia necessaria per svegliarsi e iniziare bene la giornata. Per alcune persone, il problema non è alzarsi la mattina o svegliarsi stanchi, ma piuttosto sentir suonare la sveglia. Quando hai un sonno molto profondo, può capitare di non sentirla. In questo caso, è necessario apportare alcune modifiche per evitare ritardi ripetuti. Prima di tutto è importante sapere se i problemi sono causati dall'andare a letto troppo tardi o da un sonno di scarsa qualità. Se è così, risolvere queste preoccupazioni del sonno può essere sufficiente per migliorare il risveglio. Se ciò non bastasse, è possibile aumentare il volume della sveglia o scegliere una suoneria più stridula. Optare per persiane o tende aperte potrebbe anche consentire di programmare un risveglio mattutino con i raggi del sole, in piena luce naturale.
 

Post in evidenza

PENSIERO SERALE

POST MUTO ✅✅✅✅✅✅✅✅✅💯💯💯💯💯💯💯💯💯💯⚽️⚽️⚽️⚽️⚽️⚽️⚽️⚽️⚽️⚽️👏👏👏👏👏👏👏👏