martedì 13 dicembre 2022

FESTE E PONTI 2023

PIU' DI UN MESE DI VACANZA NELL'ANNO SOLARE 

Il 2023 sarà un anno da ricordare? Sicuramente sì, almeno per quanto riguarda i giorni di vacanza, visto che, tra festività e ponti, il nuovo anno si preannuncia davvero generoso. Facendo i calcoli, calendario alla mano, balza infatti subito all’occhio dei più furbi che con appena 4 giorni di ferie potremo avere fino a ben 32 giorni di riposo. Nonostante le notizie drammatiche che arrivano sul fronte economico (qui quanti poveri in più si attendono solo in Italia), un tetris da maestri consentirà di incasellare un giorno dopo l’altro, fino a erigere ponti davvero invidiabili. Ovvio che, ahinoi, il discorso in questione vale soltanto per i lavoratori dipendenti, e non di tutti i settori chiaramente. Certamente per quelli del privato, moltissimi, ma non invece per i dipendenti pubblici che lavorano su turni né, come sempre, per liberi professionisti e autonomi.

Festività e ponti 2023

Ma vediamo bene nel dettaglio cosa ci attende nel 2023.

Capodanno: non si parte benissimo, perché il primo giorno dell’anno del 2023 sarà una domenica, ma non temete, il calendario saprà ricompensarci di questo torto.

Epifania: si parte con l’Epifania, “che tutte le feste porta via” perché mette fine alle vacanze di Natale. Il 6 gennaio nel nuovo anno cade di venerdì, e dunque eccolo subito il primo weekend lungo del 2023. Matematico: sabato 7 e domenica 8 si sta ancora a casa, al lavoro si torna lunedì 9, assieme al rientro a scuola di bambini e ragazzi. Poi un lungo stop: più nessun ponte o festa fino ad aprile, anche se alle famiglie con figli, si potrebbe aggiungere anche le vacanze di Carnevale: il Martedì Grasso del Carnevale 2023 è in programma per il 21 febbraio, quindi scuole chiuse sia lunedì 20 che martedì 21.

Pasqua e Lunedì dell’Angelo: Pasqua e Pasquetta si celebrano come da tradizione sempre domenica e lunedì. E nel 2023 cadranno ad aprile: Pasqua cade il 9 e Pasquetta il 10.

Festa della Liberazione: sempre ad aprile, ci attende il 25 aprile, che sarà un martedì. La Festa della Liberazione sarà una ghiotta occasione per un super weekend che inizierà sabato 8, e per moltissimi però già giovedì 6 aprile. Ecco serviti 4, o addirittura 6, giorni di vacanza.

Festa dei Lavoratori: il Primo Maggio, Festa dei Lavoratori, nel 2023 sarà un lunedì. E dunque, tre giorni di riposo anche stavolta, ça va sans dire.

Festa della Repubblica: da maggio si salta direttamente a giugno, con la Festa della Repubblica. Il 2 giugno sarà un venerdì, altro momento perfetto per una mini vacanza.

Ferragosto: poi sarà la volta di Ferragosto, che il prossimo anno cadrà di martedì. E dunque, per chi non sarà già in ferie comunque, altro weekendone di 4 giorni, da sabato 12 agosto.

Ognissanti: come ogni anno, dopo Ferragosto bisognerà attendere qualche mese per un altro ponte. Sarà infatti la Festa di Oggnissanti, il 1° novembre, a regalare ancora magiche parentesi di relax agli italiani. La festività cadrà di mercoledì, per cui, i più scaltri che otterranno due giorni di ferie il 2 e il 3 novembre, unendo anche sabato e domenica, si porteranno a casa ben 5 giorni di vacanza.

Festa dell’Immacolata: ed è già di nuovo dicembre, con la Festa dell’Immacolata. L’8 dicembre sarà un venerdì.

Natale, Santo Stefano e Capodanno: Nel 2023 il giorno di Natale sarà un lunedì, di conseguenza Santo Stefano il 26 dicembre un martedì. Quattro giorni andando in vacanza già sabato 23. Infine, con domenica 31 dicembre e lunedì 1° gennaio 2024, si chiude in bellezza l’anno con un altro weekend lungo.

 

Post in evidenza

BUONGIORNO

A TUTTI VOI Una buona domenica a tutti i nostri affezionati lettori che scelgono “non solo sport “ come appuntamento quotidiano. 😉⚽️✅🔝💥🤷...