sabato 10 dicembre 2022

SCIOPERO BENZINAI

QUANDO E DOVE

Benzinai in agitazione e sciopero in vista con conseguente chiusura di alcuni impianti di distribuzione. La protesta è stata decisa da Faib, Fegica ed Anisa, sigle sindacali che rappresentano i gestori autostradali contro l’ipotesi di un decreto interministeriale, attualmente allo stato di bozza, che – secondo i sindacati – “non prevede alcuna razionalizzazione della rete per una maggiore efficienza e ripropone un sistema di imposizione di royalty ad esclusivo vantaggio della rendita di posizione dei concessionari”. Secondo le sigle che hanno deciso la protesta la bozza “non contiene una riforma regolatoria che possa consentire recupero di economicità finalizzato ad abbattere la differenza abnorme di prezzi tra viabilità ordinaria e autostradale, viola le norme di settore poste a tutela della continuità delle gestioni e dei livelli occupazionali”.

SCIOPERO BENZINAI: DOVE E QUANDO—  

Come conseguenza, Faib, Fegica ed Anisa hanno deciso uno sciopero nazionale che coinvolge le aree di servizio autostradali, dove non sarà possibile fare rifornimento di carburante per ben 72 ore consecutive, dalle 22 di martedì 13 dicembre alla stessa ora di venerdì 16. Un problema non da poco per chi deve mettersi in viaggio, soprattutto per lunghe percorrenze che necessitano di una sosta dal benzinaio. Unica soluzione in questi casi è uscire dall’autostrada per rifornirsi e poi riprendere il viaggio. Tema particolarmente sentito dal comparto della logistica in un periodo delicato come quello che precede le festività natalizie.


 

Post in evidenza

LA DIETA F - FACTOR

ECCO IN COSA CONSISTE  di Silvia Trevaini  La dieta del fattore F non è esattamente una dieta, ma in realtà è un vero e proprio stile di vit...