domenica 1 gennaio 2023

MASTER CHEF

SUPPLI' ALLA ROMANA

I supplì sono un classico della rosticceria, succulenti e gustosi per un aperitivo o come antipasto. Per chi non li conoscesse, stiamo parlando delle tipiche crocchette fritte di riso con all’interno ragù di carne, anche conosciuti come supplì alla romana o supplì al telefono. Una definizione che può sembrare curiosa ma che richiama la mozzarella contenuta all’interno del supplì che, sciogliendosi, diventa filante: il filo di mozzarella tiene unite le due estremità, proprio come le due parti di un vecchio telefono. Per realizzare i vostri supplì avrete bisogno di più preparazioni, ecco come mai il tempo complessivo è piuttosto lungo. Le dosi consigliate di seguito sono ideali per la realizzazione di circa 15 supplì. Vi consigliamo di mangiarli caldi, pochi minuti dopo la cottura, per gustarne in pieno il sapore. Ora non rimane che rimboccarvi le maniche e cominciare!

Ingredienti

Riso Carnaroli 250 g Carne mista 200 g Passata di pomodoro 300 ml Cipolla bianca 1⁄2 Vino bianco 50 ml Brodo vegetale 400 ml Burro 30 g Parmigiano Reggiano DOP grattugiato 40 g Mozzarella 200 g Uova 2 Pangrattato 200 g Olio extravergine d'oliva 2 cucchiai Olio di semi di girasole 1 l Sale q.b.

Preparazione

Ragù

Tritate la cipolla e rosolatela nell'olio, poi aggiungete la carne macinata, girando continuamente.

Sfumate con il vino bianco e fate evaporare, poi unite la passata di pomodoro e e fate cuocere per circa 15 minuti.

Brodo e ragù

Aggiungete al sugo il riso e fatelo cuocere girando continuamente, proprio come un risotto, aggiungendo del brodo caldo un poco alla volta. A fine cottura mantecate con il burro e il formaggio grattugiato.

mozzarella

Su una teglia ricoperta da carta forno trasferite tutto il riso, stendendolo con un cucchiaio, in modo che si raffreddi rapidamente. Intanto tagliate a cubetti la mozzarella e fatela sgocciolare bene.

Supplì da cuocere

Ora, con le mani umide formate una polpetta di riso, appiattitela con le mani e unite un pezzetto di mozzarella, poi richiudetelo fino ad avere una crocchetta di forma cilindrica.

Supplì

Passateli ora nell’uovo sbattuto e nel pangrattato fino a ottenere una panatura uniforme. Friggete i supplì fino a quando saranno ben dorati, poi scolateli e gustateli ancora caldi!

 

Post in evidenza

AUGURI A

JUSTIN TIMBERLAKE di Rachele Scoditti (fonte Gazzetta dello sport)  Cantautore, ballerino, attore e produttore discografico. Che altro? Ah, ...