giovedì 30 marzo 2023

NUOTO E RECORD MONDIALE

BABY SUMMER SUPERSONICA

Summer McIntosh sbalordisce il mondo: ai Trials mondiali dei canadesi di Toronto, la prodigiosa sedicenne Summer, nata il 18 agosto 2006 proprio nella città in cui si svolgono le gare, stampa il record mondiale dei 400 sl fissandolo a 3’56″08 in beata solitudine, e sfilandolo all’olimpionica australiana Ariarne Titmus di 32 centesimi. Un anno fa ai Giochi del Commonwelath, baby Summer aveva nuotato la distanza in 3’59″32. Da quest’anno nuota e studia a Sarasota, in Florida, non distante dove nuota l’americana Katie Ledecky, colei che nel 2014 cancellò il mondiale di Federica Pellegrini, prima donna sotto i 4 minuti nel 2009 (3’59″15, sempre record europeo), per migliorarlo altre due volte sino al colpo di un anno fa della Titmus ai Trials australiani di Adelaide (era il 22 maggio). La McIntosh batte Ella Jansen, anche lei qualificatasi ai Mondiali in 4’08″81. Con il passaggio a metà gara in 1’55″91 (già sotto il precedente record, 1’56″99) avrebbe preso il bronzo ai Mondiali di Budapest nei 200 sl. Un anno fa nella rassegna iridata, la nordamericana vinse l’oro nei 200 farfalla e 400 misti, fu argento nei 400 sl dietro Katie Ledecky, e bronzo nella 4×200.

Nel 2021, Summer si rivelò ai Mondiali di vasca corta di Abu Dhabi toccando d’argento dietro Siobhan Haughey oltre all’oro in staffetta 4×200 e al bronzo nella staffetta mista, dopo Budapest ha raccolto l’oro nei 200 e 400 misti, l’argento nei 400 sl, nella 4×200 e 4×100 mista e il bronzo nella 4×100 sl. La precoce canadese è capace di dominare dallo stile libero ai misti passando per il delfino. Ha una nuotata aggressiva, frequenze alte, resistente e veloce. Una sicura protagonista per i prossimi Giochi di Parigi 2024. “Negli ultimi anni ho messo tutta la mia vita per ottenere questo – ammette la baby canadese, quarta nei 400sl ai Giochi di Tokyo ad appena 14 anni – ma onestamente non mi aspettavo di riuscirci già adesso, sono sorpresa anch’io. Un record davvero inaspettato. Non avrei mai sognato di farlo stasera o anche qualche anno fa. Tutto questo mi fa impazzire”.

Sydney Pickrem diventa la prima canadese a centrare il tempo limite per i Mondiali vincendo i 200 rana in 2’25″63. Non ce la fa Brayden Taivassalo, che pur vincendo di 20 centesimi i 200 rana maschili non taglia il crono di 2’10″32. Ingrid Wilm batte Kylie Masse (28″41) di altrettanti 20 centesimi in 58″80 dopo un duello che ha visto le due virare con un solo centesimo di differenza. Entrambe abbondantemente dentro il tempo limite. Javier Acevedo scende sotto 54″ e si qualifica, al contrrario di Blake Tierney che avrebbe dovuto nuotare in 54″03 ma tocca a 54″49.

RISULTATI – Finali martedì. Uomini, 400 sl Brown 3’50″81, Bagshaw 3’52″76, Wigginton 3’54″32. 100 dorso Acevedo 53″83, Tierney (02) 54″49, Dommann 55″06. 200 rana Taivassalo 2’11″28, Dergousoff 2’11″48, Migneault 2’14″78.

Donne, 400 sl McIntosh (06) 3’56″08 (record mondiale, prec. 3’56″40 Titmus, Aus, del 22-5-2022, passaggi 56″46, 1’55″91, 2’55″84/29″98), Jansen (05) 4’08″81, Zavaros 4’10″96. 100 dorso Wilm 58″80, Masse 59″00, Hanus 1’00″71. 200 rana Pickrem 2’24″63, Wog 2’25″26, Wiserman 2’26″46.

Batterie mercoledì. Record canadese e primo tempo al mondo nei 100 farfalla per Joshua Liendo: 50″78. Uomini, 50 dorso Acevedo 25″64, Courville 26″01, Selin (Ger) 26″18. 100 farfalla Liendo 50″78 (23″94, r.n.), Kharun 52″66, Knox 53″06.

Donne, 50 dorso Masse 27″79, Wilm 27″95, Gatrall 28″91. 100 farfalla Macneil 57″30 (26″89), Savard 58″17, Cannings 58″73, Jansen 59″22.

 

Post in evidenza

“IL PROBLEMA SONO IO”

IL NUOVO ALBUM DI “EUPHORIA” Uscirà il prossimo 18 ottobre per  Time 2 Rap “ Euphoria – Il problema sono io ”, il  nuovo   album del rapper ...