martedì 30 maggio 2023

PANAX GINSENG

COS'E' E BENIFICI ED UTILIZZO NELLO SPORT

 a cura di Federica Carracillo (fonte Gazzetta dello sport)

Il Panax Ginseng è una pianta perenne della specie Panax, appartenente alla famiglia delle Araliaceae. Una caratteristica molto curiosa riguarda le sue radici, che hanno un aspetto simile a quello dell’uomo, sono facilmente distinguibili testa, braccia, gambe e tronco. Da qui il termine ginseng, dalla parola cinese pinyin, che significa proprio “pianta dell’uomo”.

PROPRIETÀ NUTRIZIONALI—Il ginseng è ricco di sostanze tonificanti e di nutrienti essenziali come vitamine, aminoacidi, minerali e oligoelementi. In particolare, è una fonte naturale di vitamina C, vitamine del gruppo B, vitamina A, E, K e acido folico. Contiene importanti minerali come ferro, magnesio, rame, potassio e zinco. Grazie alla presenza di queste sostanze, il ginseng può risultare utile per migliorare la salute del sistema immunitario e per favorire un migliore funzionamento cognitivo.

PERCHÉ FA BENE IL GINSENG—  I principi attivi del ginseng sono le saponine, dette ginsenosidi. Si tratta di sostanze naturali dalle proprietà adattogene, il che significa che aiutano l'organismo ad adattarsi allo stress migliorando il tono fisico e la concentrazione mentale. Il ginseng viene da sempre usato come medicina tradizionale per le sue azioni antidepressive e psicostimolanti, in quanto aumenta i livelli di dopamina, di adrenalina e di noradrenalina nel cervello. Altre azioni riguardano il potenziamento del sistema immunitario, la riduzione del danno ossidativo indotta dallo stress e dal fumo, l'aumento della concentrazione di antiossidanti nel sangue, miglioramenti in caso di disfunzione erettile e, soprattutto nelle donne in post-menopausa, si è vista la riduzione della sensazione di affaticamento, insonnia e depressione.

GINSENG E SPORT—  Diversi studi suggeriscono che il ginseng possa avere un effetto ergogenico e migliorare le prestazioni fisiche durante l'esercizio. Alcuni hanno mostrato miglioramenti nell'efficienza del lavoro aerobico, ridotta produzione di acido lattico e piruvico, diminuzione dei livelli di acidi grassi liberi nel sangue, aumento del consumo di ossigeno e riduzione dei tempi di recupero dopo i test atletici massimali. Altre ricerche suggeriscono che il ginseng possa aiutare a preservare il glicogeno muscolare e aumentare la densità capillare e l'intensità dei processi ossidativi nel muscolo scheletrico, con conseguente aumento del potenziale aerobico muscolare durante l'esercizio. Non tutti gli studi hanno però trovato risultati positivi e gli effetti del ginseng sulle prestazioni atletiche possono variare a seconda della dose, del tipo di ginseng utilizzato, delle caratteristiche individuali del soggetto e del tipo di sport praticato.

IL PANAX GINSENG—  La radice di ginseng viene essiccata, polverizzata e distribuita sul mercato in varie forme: polvere, estratti liquidi, barrette energetiche, capsule, gomme da masticare, bevande, pastiglie da sciogliere in bocca, preparati per infusi. La dose giornaliera raccomandata può variare da persona a persona e dipendere dall'attività svolta. In generale, si consiglia di assumere tra 0,5 e 2 g di polvere o 100-300 mg di estratto non più di tre volte al giorno.

 

Post in evidenza

PENSIERO DEL GIORNO

  EH GIÀ  👏👏👏👏👏👏👏💯💯💯💯💯💯💯👌👌👌👌👌👌👌💪💪💪💪💪😉😉✅✅✅✅✅✅✅