venerdì 14 luglio 2023

UNDER 15 IN TOSCANA TRUCCATA UNA PARTITA

UNA VERGOGNA SENZA FINE

Calcio under 15 in Toscana coinvolto in uno scandalo: la squadra pisana dello Zambra è stata esclusa dai campionati regionali per aver truccato una partita. E' infatti arrivata la condanna definitiva della giustizia sportiva. La combine è stata organizzata da alcuni genitori. Tra le prove un rigore sospetto in uno spareggio, un video amatoriale girato sugli spalti e una chat tra i baby giocatori. Lo Zambra avrebbe perso volontariamente la gara con il Montignoso per danneggiare un'altra squadra, poi retrocessa. Squalificati per quattro anni tre baby giocatori e l'allenatore dell'epoca della società toscana.

L'illecito, confermato anche in terzo grado della giustizia sportiva, è stato commesso nel maggio del 2022, quando si gioca uno pareggio valido per i play out nel campionato toscano dei Giovanissimi Regionali Élite, dove militano gli under 15. Secondo i giudici, spiega La Nazione, lo Zambra avrebbe perso la partita contro il Montignoso per far retrocedere la Floria Grassina Belmonte. Quest'ultima società non ci sta e invia un esposto alla procura federale dove segnala, a suo dire, una serie di anomalie come un video girato in tribuna dove alcuni adulti commentano in modo sospetto il rigore inesistente ma dato e un dialogo tra due giocatori.

Assolto in primo grado, lo Zambra viene condannato dalla Corte federale d’appello a sezioni unite. Infine il Collegio di garanzia del Coni conferma la sentenza con le relative squalifiche e penalità. La società incriminata si è sempre difesa sostenendo la propria innocenza ed estraneità ai fatti contestati.

 

Post in evidenza

FOOTBALL PLAYERS

DOMANI A REGGIO CALABRIA  Domani ben sette ragazzi facenti parte della football players ,  e grazie anche alla consulenza di alcuni amici ad...