venerdì 8 settembre 2023

ARYNA SABALENKA

TUTTO QUELLO CHE C’È DA SAPERE SULLA NUOVA NUMERO UNO 

di Michele Antonelli (fonte Gazzetta dello sport)

Tra pochi giorni sarà la nuova numero 1 al mondo. Intanto, Aryna Sabalenka si diverte a New York e centra la terza semifinale consecutiva agli Us Open dopo la vittoria contro la cinese Qinwen Zheng. La campionessa bielorussa ha mostrato fin qui una grande solidità nel torneo, vincendo tutti i set giocati finora. Andiamo a conoscerla meglio

Dopo la sconfitta di Iga Swiatek, per la bielorussa è arrivata la conferma del salto nel ranking: "È un sogno, sto giocando un ottimo tennis anche se c'è sempre qualcosa da migliorare" ha spiegato. Con un commento sulla rivale superata: "Non volevo che Iga perdesse e mi aspettavo di vederla in finale. Ero triste per lei, ma allo stesso felice per me. Sto giocando bene da inizio anno, in fondo l'ho messa sotto pressione con i miei risultati, ma non volevo diventare numero uno al mondo in questo modo, volevo una battaglia fino alla fine. Per essere numero uno devi essere costante in tutti i tornei e in passato non lo ero".

Nata il 5 maggio 1998 a Minsk, in Bielorussia, Aryna Sabalenka ha conquistato in carriera 13 titoli Wta in singolare, tra cui spicca l’Australian Open di pochi mesi fa. In questa stagione ha mostrato un’ottima forma fisica, frutto dell’importante lavoro fatto non solo sul campo da tennis. Come si vede dagli scatti pubblicati spesso e volentieri sui social, dedica diverso tempo a esercizi in palestra soprattutto con pesi, elastici e palla medica.

Qualche curiosità per entrare nel suo mondo. Diversi anni fa, appena diventata maggiorenne, la Sabalenka si è tatuata il volto di una tigre sull’avambraccio sinistro. Il motivo? Si tratta di un animale che identifica il suo anno di nascita secondo la simbologia cinese e rappresenta il modo di stare in campo di Aryna, con un tennis potente e aggressivo. Non a caso, viene anche soprannominata così.

Dedicando molto tempo alla vita sportiva tra preparazione atletica, allenamenti e tornei in giro per il mondo, quando può la campionessa bielorussa si ferma, cercando di godersi i piccoli piaceri della vita. Dieta a parte (è golosa di pancake), ama i cani, le passeggiate, i viaggi e soprattutto la lettura. Il suo libro preferito? "Il conte di Montecristo" di Dumas.

Curiosità. Aryna Sabalenka ha trovato l’amore nell’hockey: è fidanzata con Konstantin Koltsov, ex giocatore della Bielorussia che ha rappresentato il suo Paese alle Olimpiadi invernali (nel 2002 e nel 2010).

 

Post in evidenza

MA CHE CALDO FA?

EH GIÀ  Rende l’idea di questi giorni di fuoco … 🔥🔥🔥🔥🔥🔥🔥💯💯💯💯💯💯💯💯💯💯😅😅😅😅😅😅😅😅😅😅✅✅✅✅✅✅✅✅✅✅🤦🤦🤦🤦🤦🤦🤦🤦🤦🤦