venerdì 17 novembre 2023

ESPULSIONE A TEMPO?

L’IFAB CI STA PENSANDO 

I calciatori protestano troppo? E allora fuori, a tempo… determinato, ed esattamente per 10 minuti. L’Ifab, l’organo che legifera sul calcio, sta pensando di sperimentare l’espulsione a tempo. Dal 2019 nel calcio giovanile inglese esiste la possibilità dell'allontanamento a tempo (per 10 minuti) di un giocatore e l'idea dell'Ifab è quella di andare a colpire così le proteste eccessive. E le proteste, raccontano, sono diminuite. 

DETERRENTE—  Sarebbe un’ulteriore novità, già presente nel calcio a 5 per esempio. Lukas Brud, ad proprio dell’Ifab, ha dichiarato al “The Times”: “Abbiamo identificato il comportamento scorretto dei giocatori come un grave problema per il calcio e sarà l’argomento principale per l'Ifab nei prossimi anni. Stiamo esaminando cosa possiamo fare attraverso la modifica delle Regole del gioco o attraverso raccomandazioni e linee guida per misure aggiuntive. Una espulsione a tempo, inoltre, potrebbe essere un deterrente maggiore rispetto a una ammonizione. C’è anche molto interesse da parte di diverse parti interessate per l’idea secondo cui solo il capitano può avvicinarsi all’arbitro in modo corretto. I giocatori che si avvicinano in modo aggressivo semplicemente non possono più essere tollerati. Abbiamo assistito anche a diverse occasioni dove un gruppo di calciatori accerchiava l’arbitro per non permettergli di allontanarsi dal compagno che protestava". 

INTESA AL MINISTERO—  Intanto, il ministero dell’Istruzione e l’Associazione italiana arbitri hanno firmato oggi un protocollo di intesa volto alla diffusione, presso le istituzioni scolastiche secondarie di secondo grado, dell’attività di arbitro di calcio e della cultura del rispetto delle regole. A siglare il documento, presso la sede del Ministero a Roma, sono stati il ministro dell’Istruzione e del Merito Giuseppe Valditara ed il presidente dell’Aia Carlo Pacifici. Il protocollo prevede, attraverso apposite iniziative, la promozione nelle istituzioni scolastiche della figura e del ruolo dell’arbitro di calcio, e delle attività ad essa propedeutiche e complementari.

 

Post in evidenza

DJOKOVIC STOPPA MUSETTI

A WIMBLEDON SARÀ FINALE CON ALCARAZ  6-4 7-6 6-4 punteggio senza storia a favore di Nole che elimina l’italiano e raggiunge lo spagnolo nell...