venerdì 17 novembre 2023

VUOI MIGLIORARE L’ENERGIA E MIGLIORARE L’UMORE?

MANGIA TRA LE 9 E LE 19

di Giuseppe di Giovanni (fonte Gazzetta dello sport)

Mangiare in una finestra di dieci ore è associato a livelli più alti di energia e buonumore, nonché a una minore sensazione di fame. Sono i risultati di uno studio condotto nel Regno Unito, presentati dai ricercatori del King's College London durante la Conferenza Europea sulla Nutrizione. Il digiuno intermittente o la restrizione dell'assunzione alimentare a una finestra temporale prestabilita è una modalità per perdere peso che diventa sempre più popolare. Una finestra di dieci ore implica di limitare l'assunzione alimentare giornaliera a dieci ore e digiunare per le restanti 14 ore. Ad esempio, se si inizia a mangiare alle 9 del mattino, l'ultima pietanza va consumata entro le 7 di sera. 

I BENEFICI DEL DIGIUNO INTERMITTENTE 10-14—  Nonostante alcuni sostenitori del digiuno intermittente promuovano finestre alimentari restrittive fino a sei ore, i risultati dettagliati nell'abstract mostrano che anche mangiare entro una finestra di dieci ore, meno restrittiva, porta comunque benefici per la salute, come cambiamenti nell'umore, nei livelli di energia e nella sensazione di fame. Coloro che sono stati costanti nella loro finestra alimentare hanno ottenuto maggiori benefici rispetto a coloro che variavano la finestra alimentare giorno per giorno. Sarah Berry del King's College London e chief scientist presso ZOE ha commentato: “Questo è il più grande studio fuori da una clinica strettamente controllata che dimostra che il digiuno intermittente può migliorare la salute”. 

LA FINESTRA ALIMENTARE DI 10 ORE—  I risultati mostrano che non è necessario essere molto restrittivi per ottenere risultati positivi. Una finestra alimentare di dieci ore, gestibile per la maggior parte delle persone, come detto ha migliorato l'umore, i livelli di energia e la sensazione di fame. È stato scoperto per la prima volta che coloro che praticavano il consumo alimentare a orario limitato, ma non erano costanti giorno per giorno, non ottenevano gli stessi effetti positivi sulla salute di coloro che erano dedicati ogni giorno. “Il periodo di intervento principale dello studio ha coinvolto 37.545 persone sull'app ZOE Health, che hanno seguito una finestra alimentare di dieci ore per due settimane dopo una settimana di alimentazione normale. Partecipanti altamente coinvolti, 27.371 utenti, hanno mostrato benefici significativi, con una maggiore durata della finestra alimentare prima dell'intervento che ha portato a ulteriori vantaggi per la salute”.

LA SAZIETÀ NONOSTANTE LE ORE DI DIGIUNO—  Kate Bermingham, del King's College London e ZOE, ha sottolineato: “Questo studio si aggiunge all'ampia evidenza che mostra l'importanza di come mangiamo. L'impatto sulla salute del cibo non riguarda solo cosa mangiamo, ma anche l'orario in cui scegliamo di consumare i pasti, e la finestra alimentare è un comportamento alimentare importante che può essere vantaggioso per la salute. I risultati mostrano che non abbiamo bisogno di mangiare in continuazione. Molte persone si sentiranno sazie e potranno anche perdere peso se limitano il cibo a una finestra di dieci ore”.

 

Post in evidenza

L'ALLENAMENTO PER CONTRASTARE LA PERDITA DI MASSA MUSCOLARE

ECCO COSA FARE  a cura di Irene Righetti (fonte Gazzetta dello Sport) Con l’avanzare dell’età il corpo tende a perdere massa muscolare. È un...