sabato 4 novembre 2023

WTA FINALS

LE SEMIFINALI

di Luigi Ansaloni (fonte Gazzetta dello Sport)

In mezzo a tutti i disastri organizzativi di queste Wta Finals a Cancun, in Messico, arriva la sfida tanto attesa in semifinale tra le prime due giocatrici del mondo, Aryna Sabalenka e Iga Swiatek, con in palio il trono mondiale. La bielorussa è riuscita ad avere la meglio su una mai doma Elena Rybakina, nella continuazione della sfida di giovedi.

TRE SET— La Sabalenka l’ha spuntata al terzo set (6-2 3-6 6-4), agguantando - in quella che era una sfida diretta - la semifinale contro la polacca, che si è sbarazzata senza troppi problemi di un’esausta Ons Jabeur (6-1 6-2 il punteggio). Se Sabalenka dovesse battere la Swiatek, chiuderebbe i discorsi per il n.1 aritmeticamente essendo già adesso avanti. Se Iga invece dovesse riuscire a battere quella che quest’anno è stata un po' la sua nemesi avrebbe comunque bisogno di vincere il titolo in finale. Le due scenderanno in campo nella notte italiana tra oggi e domani.

COCO—  L’altra semifinale sarà invece tutta americana, tra Coco Gauff, numero tre del mondo,  e la numero 5 Jessica Pegula. La 19enne allenata da Brad Gilbert ha chiuso i conti battendo in un bel match la ceca Marketa Vondrousova (5-7 7-6 (4) 6-3), rischiando non poco nel secondo set, quando si è fatta rimontare da 5-2 con la vincitrice di Wimbledon che sul 6-5 a suo favore ha anche servito per il match. La Pegula invece ha chiuso il suo girone da dominatrice, sbarazzandosi (6-3 6-2 il punteggio) di una Maria Sakkari disastrosa in queste Finals (tre sconfitte su tre), ma dopotutto la greca nemmeno doveva esserci in Messico, visto che era entrata in tabellone solo grazie al forfait della Muchova.



 

Post in evidenza

LUTTO NEL BASEBALL

ADDIO ALLA LEGGENDA WILLYE MAYS Fu il primo giocatore di colore a capitanare una squadra della Major League, la sua presa sopra la spalla ne...