sabato 3 febbraio 2024

VENDITA RECORD PER LE CHITARRE DI MARK KNOPFLER

UNA DELLE SUE BATTUTA ALL'ASTA 812 MILA EURO

Nella sede londinese di Christie's a si è tenuta un'asta benefica da record. Protagoniste dell'evento le storiche chitarre della leggenda del rock Mark Knopfler, frontman della band britannica dei Dire Straits. La punta di diamante del lotto è stata una Gibson Les Paul Standard del 1959, battuta per la cifra monstre di 812.841 euro, che si è portata a casa il titolo di valutazione più alta mai raggiunta per questo modello. Chitarre storiche della storia del rock  La Gibson Les Paul Standard fu suonata da Knopfler nel corso di due storici tour con la band: il "Sailing To Philadelphia Tour" nel 2001 e il "Kill To Get Crimson Tour" nel 2008. Altro pezzo unico andato all'incanto è stata la Les Paul del 1983, usata per registrare canzoni come "Money for Nothing" e "Brothers in Arms". La chitarra aveva inoltre fatto capolino nel 1985 sul palco del mega concerto benefico collettivo dello storico evento "Live Aid". Lo strumento è stato venduto per 694.300 euro, ben oltre il listino di Christie's che l'aveva stimata tra gli 11mila e i 17mila euro. Iniziativa benefica  Altri pezzi pregiati battuti all'asta sono stati la Schecter bianca e rossa di "Walk of Life", venduta per 487.500 euro (altro record per un singolo modello) e una Gibson ES-335 del 1958, uno dei primi esemplari prodotti della storica chitarra elettrica, che ha raggiunto i 206.800 euro. Un'asta all'insegna della beneficenza; un quarto dei proventi (comprendente 121 lotti tra chitarre e amplificatori), è stato infatti destinato a organizzazioni no profit, tra cui la Croce Rossa britannica.

Mark Knopfler: "Un viaggio incredibile, auguro ogni bene"  Mark Knopfler si è detto entusiasta della vendita e spera che le sue chitarre possano rendere felici i fortunati collezionisti che se le sono accaparrate. "E' stato un viaggio incredibile. Sono così felice che questi strumenti tanto amati troveranno nuovi musicisti e nuove canzoni, oltre a raccogliere fondi per enti di beneficenza che significano molto per me", ha dichiarato. "È stato commovente essere testimone di quanto queste chitarre significhino per così tante persone e sono anche felice che continueranno a dare gioia a molti attraverso le canzoni registrate nel corso degli anni con me. A voi compagni giocatori, appassionati e collezionisti, auguro ogni bene".

 

Post in evidenza

WHATSAPP TRUFFA DEL CODICE A 6 CIFRE

ECCO COSA FARE Su WhatsApp è tornata in voga il raggiro che permette di rubare il proprio profilo e relativi gruppi. L'allerta scatta co...