martedì 11 giugno 2024

ASD CATANZARO NUOTO PROTAGONISTA

OTTIMI RISULTATI ALLA VII EDIZIONE DEL TROFEO MASTER "DONATO PARADISO"

(comunicato stampa)

Sabato 8 e domenica 9 giugno si è svolta la VII Edizione del Trofeo Master Donato Paradiso, manifestazione organizzata dal Comitato Regionale della FIN Basilicata e che ha visto impegnate 57 società provenienti da ben 11 regioni. Poco meno di 530 atleti hanno dato vita a una due giorni di gare avvincenti ed entusiasmanti, innalzando di non poco il tasso tecnico rispetto alla precedente edizione, senza privarsi dello spirito e della filosofia che contraddistinguono l’intero mondo master, fatto di agonismo sano, divertente e goliardico, nello splendido scenario del Villaggio Torre del Faro, a Scanzano Jonico.

Tante le prestazioni individuali degni di nota molti record regionali fatti registrare. La squadra catanzarese Asd Catanzaro Nuoto del Presidente  Antonino Lagonia, anche questa volta non ha voluto mancare all’evento, che per l’organizzazione e location senza ombra di dubbio rappresenta il migliore nel Sud d’Italia. Gli ‘’Spartani’’ che hanno partecipato alle due giorni del VII Trofeo D.Paradiso sono stati:

Bonomo Sigismondo cat.M35: 800 Stile Libero (Med.d’Argento); 1500 Stile Libero (Med.d’Oro) –

Alfieri Danilo cat. M40: 800 Stile Libero (7° classif.); 200 Stile Libero (8° classif.)

Fodero Leonardo cat. M50: 800 Stile Libero (Med.d’Oro); 200 Stile Libero (Med.d’Oro);

Rizzuti Antonio cat. M50: 800 Stile Libero (6° classif.); 200 Stile Libero (7° classif.);

Mazzuca Marco cat.M65: 50 Stile Libero (Med.di Bronzo); 200 Stile Libero (Med.d’Oro);

Ferraina Antonio cat. M65: 800 Stile Libero (Med.di Bronzo); 200 Stile Libero (Med.d’Argento);

Gli Spartani della Catanzaro Nuoto oltre a migliore le proprie prestazioni cronometriche in vasca da 50, sono riusciti ad andare a podio nelle rispettive categorie individuali. A questi ottimi risultati individuali, si aggiungono anche due record regionali fatti registrare dall’atleta Bonomo Sigismondo cat. M35, che nella stessa gara dei 1500 ottiene il record regionale sia al passaggio degli 800 con il tempo di 10’03’’00 e sia a conclusione della gara dei 1500 con il tempo di 18’55’’93 andando ben oltre sotto il minuto dal precedente record regionale. Questa manifestazione rappresenta per gli Spartani della Catanzaro Nuoto guidati dal coach e atleta Leonardo Fodero, l’ultimo test della stagione agonistica prima di proiettarsi ai Campionati Italiani Master di Riccione dal 25 al 29 giugno. Anche quest’anno la società catanzarese sarà presente nella citta’ romagnola pronta e consapevole a confrontarsi e divertirsi in un palcoscenico di circa 5.000 nuotatori provenienti da tutt’Italia, provando in acqua com’è nel loro dna ad alzare l’asticella dei propri limiti.

 

Post in evidenza

ITALIA IN RIMONTA SULL’ALBANIA

BUONA LA PRIMA Albanesi avanti dopo 23", il pareggio all'11', il vantaggio azzurro 5' dopo. Nell'altra gara del girone ...