lunedì 24 giugno 2024

BABY GANG

DAL TRISTE PASSATO AL SUCCESSO 

a cura di Luana Di Carlo

Zaccaria Mouhib, in arte Baby Gang, è un cantante trapper di origini marocchine, nasce a Lecco il 26 giugno 2001. Con i genitori e la famiglia cresce in un monolocale e in una situazione di totale ristrettezza economica. Aveva solo 11 anni quando a casa portava solo guai, si sentiva un peso per la famiglia e così fugge di casa, iniziando così 2 anni di affidamenti in comunità e vita di strada, era sempre in giro con i suoi amici dal mangiare in stazione al rubare ai supermercati. A 15 anni dovette affrontare il carcere minorile Beccaria di Milano, dal quale esce grazie all’intervento di Don Claudio Burgio che lo porta nella propria comunità. Fu proprio il carcere a spingere Zaccaria a cercare qualcosa di più proficuo e soddisfacente, tipo la musica. La musica divenne la sua passione e non l’abbandonò più, fece uscire il suo primo singolo  nel 2018, nel 2020 arrivano le prime collaborazioni con altri cantanti. Oggi si trova agli arresti domiciliari, accusato di sparatoria nell'estate del 2022 in una zona della movida milanese. Ma Baby Gang non si è arrese, arrivò al successo, a quasi sei anni di carriera dal primo singolo Street,pubblicato solo su YouTube,ha ottenuto 24 dischi d'oro e 7 di platino.

 

Post in evidenza

“RICOMINCIO DA TAAAC”

RITORNA AL CINEMA IL MILANESE IMBRUTTITO  " Ricomincio da Taaac ", l'atteso secondo film de " Il Milanese Imbruttito &quo...