giovedì 27 giugno 2024

L’IMPORTANZA DEL MANGIARE SANO

ECCO ALCUNI CONSIGLI 

a cura di Luana Di Carlo                                               

 1. Mangiate verdura e frutta seguendo la stagionalità e variando tra i colori;

 2. Assumere la versione integrale e cereali, così da incrementare una quota di fibre giornaliere;            

 3. Ricordatevi tra gli alimenti fonte di proteine di consumare i legumi, fonte anche di fibra;                                        

 4. L’acqua è la bevanda da scegliere durante i pasti principali;                           

 5. Cercare di praticare un po’ di attività fisica ogni giorn;

 Distribuire tra i vari pasti gli alimenti come frutta e verdura, cereali e derivati, le fonti di proteine e grassi, e anche l’acqua. Si tratta di nutrienti e composti di cui l’organismo ha bisogno per svolgere le proprie funzioni.            

-Frutta e verdura metà del piatto sano, verdura può far parte del pasto non solo come contorno ma anche come ingrediente di primi e piatti unici, Può essere per esempio usata per condire un piatto di pasta, e può inoltre essere sgranocchiata prima di un pasto o come spuntino. La frutta può essere consumata prima, durante o dopo il pasto, anche a distanza di qualche ora. 

-Cereali integrali e derivanti devono essere un quarto del piatto sano: pane, pasta, pizza sono alimenti per cui il nostro Paese è conosciuto in tutto il mondo e rappresentano la principale fonte di carboidrati nella dieta di molte persone che vivono in Italia. Frumento, riso, mais, orzo, avena, farro, miglio sono tra i cereali più noti.                -Alimenti fonte di proteine devono essere un quarto del piatto sano. Legumi, pesce, uova, carne, latte e derivati sono gli alimenti che a rotazione dovrebbero essere presenti a ogni pasto. Gli alimenti fonte di proteine non devono necessariamente essere assunti a parte, ma possono far parte di condimenti di primi, piatti unici o insalatone.   

-Da tenere sotto controllo anche il consumo di sale. Ottima soluzione è l’uso di erbe aromatiche e altre spezie. Anche il limone e l’aceto sono una valida alternativa al sale per condire un’insalata o un secondo piatto a base di legumi.

Post in evidenza

NUOVE DISCIPLINE AI GIOCHI

… E TANTA GIOVENTÙ  Infondere una boccata d’aria fresca, avvicinarsi ancora di più a un pubblico giovane. Abbracciare le nuove generazioni, ...