martedì 2 luglio 2024

SAGRE DI GUSTO CON I SAPORI D'ESTATE

ECCO QUELLE DEL WEEKEND 5-7 LUGLIO

Le sagre enogastronomiche ci propongono i sapori freschi dell’estate, come è giusto che sia nel primo weekend di luglio. Ecco allora, da Nord a Sud del Paese, tanti buoni prodotti da degustare e da scoprire, approfittando dell’occasione per esplorare angoli d’Italia di grande bellezza e che ancora, magari, non conoscevamo. Ecco una selezione di appuntamenti per le gioie del palato, in programma nel fine settimana 5 – 7 luglio.

LATTE IN FESTA, Lavarone (Trento) - Sabato 6 e domenica 7 luglio, Lavarone ospita una bella manifestazione dedicata al latte di montagna, con tante ottime specialità da scoprire. L’appuntamento è sabato 6 e domenica 7 luglio per scoprire la genuinità e la freschezza dei prodotti lattiero-caseari di montagna, protagonisti di questa sagra del gusto e delle tradizioni. Circondati dagli splendidi panorami offerti dall’Alpe Cimbra, produttori, contadini e addetti ai lavori si mettono a disposizione dei visitatori per raccontare i segreti e le tradizioni del buon latte alpino, con un ricco programma di intrattenimento per approfondire la conoscenza sulla produzione del latte e dei suoi derivati, come burro, yogurt e formaggi. Sono in programma racconti, degustazioni, laboratori e vendita, anche in abbinamento con altri ottimi prodotti del territorio. Informazioni: www.visittrentino.info.
SAGRA DELLE FRAGOLE E DEI LAMPONI, Attimis (Udine) - Secondo appuntamento, da venerdì 5 a domenica 7 luglio, con il sapore dolce e i bei colori di fragole e lamponi per una sagra che si svolge da oltre cinquant’anni all’insegna dell’allegria. Ci sono le degustazioni dei deliziosi frutti rossi, sfiziosi menu dall’aperitivo al dessert e numerosi eventi collaterali, tra cui il Campionato Internazionale di Fisarmonica Diatonica e Organetto, il Festival Regionale di Cabaret ”Città di Attimis” chiamato anche la “Risata” e, per gli sportivi, la Camminata delle Fragole e dei Lamponi, una passeggiata fra i colori dei boschi, i castelli medioevali e le chiese votive. Informazioni: www.prolocoattimis.it.
Leggi anche

SAGRA DEL PANSOTO, Fontanegli (Genova) – Sabato 6 luglio è il giorno perfetto per assaggiare i “pansoti” liguri, gli squisiti ravioli della tradizione ligure. L'Unione Sportiva Fontanegli '74 attende i visitatori e i buongustai nell'entroterra di Genova per una serata all’insegna della buona tavola. L’appuntamento è presso il campo sportivo della cittadina per fare una scorpacciata di questa squisita pasta, ripiena di magro, condita magari con la classica salsa di noci. Per completare il menù ci sono anche frittura di pesce con patatine e tiramisù, da gustare con musica e balli di sottofondo.  Si comincia alle ore 19.00.  Informazioni: www.usfontanegli74.com. 

SAGRA DEL MACCHERONE AL PETTINE, Pieve di Cento (Bologna) - Secondo fine settimana, da venerdì 5 a domenica 7 luglio, di gusto e tradizione per una sagra che si celebra da trent’anni e che aspetta i visitatori al parco Venturi a Pieve di Cento, piccolo borgo di confine tra le province di Bologna e Ferrara. Per l’occasione, le sfogline (le massaie specialiste nel tirare la sfoglia a mano) scendono in piazza “armate” di farina e mattarelli per dimostrare come si realizza un ottimo piatto di maccheroni al pettine, come tradizione comanda: dopo aver tirato la pasta, si ritagliano dei quadrettini di sfoglia, si arrotolano su una bacchettina passandoli sul ”pettine” del vecchio telaio usato un tempo dalle massaie per la tessitura. Una volta cotti, i maccheroni si servono con il ragù di carne, con verdure o con la panna. In occasione della sagra, i maccheroni vengono accompagnati da secondi piatti e dolci della tradizione. È consigliata la prenotazione. Apertura stand ore 19.00. Informazioni: www.facebook.com/proloco.pieve.

FIERA DELLA CONCHIGLIA, San Mauro Mare (Forlì-Cesena) – Sabato 6 e domenica 7 luglio i collezionisti e gli appassionati di conchiglie trovano in questa bella località romagnola sulle sponde del Rubicone, tanti oggetti e creazioni impreziosite dai gioielli che vengono dal mare, per un weekend che trasforma san Mauro Mare nel paese delle conchiglie. Nel fine settimana in cui la costa romagnola celebra la Notte Rosa, a San Mauro Mare si possono ammirare e scegliere le più belle creazioni proposte dai circa cinquanta espositori che danno vita a un colorato mercatino con bancarelle di minerali fossili, artigianato locale e internazionale, erbe officinali, articoli esoterici, oggettistica, pittura, favole e fontane dei desideri. Anche la gastronomia locale ha un suo spazio, con il pesce azzurro dell’Adriatico e i sapori e genuini della Valle del Rubicone: minestre “home-made”, carni alla griglia, piadine e buon vino locale. Ingresso gratuito. Orari: sabato, dalle ore 15.00 alle ore 24.00; domenica dalle ore 10.00 alle ore 24.00. Informazioni: www.sanmauromare.net.

FESTA DEL PESCE E DELLO SPORT, Badesse di Monteriggioni (Siena) – Tre lunghi weekend sulle colline senesi, a due passi dal celebre borgo di Monteriggioni, per la quarantesima edizione di questa bella festa. L’appuntamento è nei weekend 5-7 luglio, 12-14, e ancora 19-21 del mese, per approfittare di un ricco menu di pesce e altre gustose specialità, tra cui antipasti, impepata di cozze, insalata di mare, risotto alla pescatora, spaghetti allo scoglio, paccheri al ragù di moscardino, scialatielli agli scampi e naturalmente cacciucco. Tra i secondi ci sono la spigola al forno, la frittura mista, il pesce spada e grandi grigliate di pesce. Gli stand gastronomici sono aperti tutte le sere a partire dalle ore 19.30; alle ore 21.30 cominciano gli spettacoli musicali e i balli. Informazioni: www.sagradelpesce.net. 

FESTA DELLA LAVANDA, Castelnuovo di Assisi (Perugia) – Ultimo dei quattro fine settimana che Castelnuovo di Assisi dedica alla lavanda in una profumatissima sagra all'insegna della natura e delle cose buone di una volta. La manifestazione è una bella opportunità per visitare l’incantevole cittadina di San Francesco e per trascorrere una giornata in campagna immersi nella natura, tra i filari di lavanda viola, bianchi, blu e rosa, per visitare lo splendido giardino delle salvie ornamentali e il campo delle erbe aromatiche.  C’è anche una mostra di florovivaismo con le piante e i prodotti artigianali alla lavanda, allestita per l’occasione; partecipano all’evento vivaisti specializzati in collezioni di piante rare, rose, agrumi, piante grasse e artigiani di qualità. Sono in programma visite guidate per scoprire i profumi di piante aromatiche spesso sconosciute; corsi di unguenti, oleoliti e tisane (durata corso circa 2 ore, su prenotazione), un concorso fotografico e un concorso di pittura. C’è anche la possibilità di assistere alla distillazione della lavanda e scoprire come avviene l’estrazione dell’olio essenziale. Il sabato alle   ore 11.00 è anche in programma una dimostrazione di realizzazione di cioccolatini con ripieno di glassa alla lavanda. Sempre il sabato, ci sono anche le cene a tema lavanda. I campi sono visitabili anche durante la settimana dalle ore 09.30 alle ore 12.30 e dalle ore 16,00 alle ore 19,00, al costo di 5€. Orari della sagra dalle ore 10.00 alle ore 22.00. Ingresso libero. Informazioni: www.illavandeto.com.

BORGO DIVINO, Cisternino (Brindisi) – Il fine settimana 5 – 7 luglio è dedicato alla tappa pugliese dell'evento itinerante che propone i borghi più belli d'Italia alla scoperta delle migliori produzioni vinicole locali. I vicoli del centro storico di Cisternino, nel cuore della Valle d’Itria, si spalanca alle eccellenze enogastronomiche locali con Borgo DiVino, l’evento del gusto che da aprile a ottobre viaggia in tutta Italia coinvolgendo una quindicina di borghi tra i più belli della nostra penisola. Tra i vitigni presenti a Cisternino, sono da scoprire il Bianco d’Alessano e il Verdeca dai quali si ricavano vini profumati e freschi come le Dop di Locorotondo e Martina Franca. Accanto alle cantine pugliesi non mancano alcuni vini provenienti da altre regioni italiane, da scoprire insieme a taglieri di salumi e formaggi, bombette, fritti e tanto altro ancora. Le prossime tappe in programma nel mese di luglio sono a Vietri sul Mare (nel weekend successivo), a Grottammare (dal 19 al 21 luglio), quindi a Lovere (26 al 28 luglio). Dopo la pausa di agosto la manifestazione si sposta in Sicilia, a Erice (30 agosto- 1 settembre) e ancora successivamente a Oratino (Molise) e a Nemi, nel Lazio.  Orari: venerdì, sabato e domenica dalle ore 18.00 alle ore 24.00. Informazioni: www.borgodivino.it. 
 

 

Post in evidenza

NUOVE DISCIPLINE AI GIOCHI

… E TANTA GIOVENTÙ  Infondere una boccata d’aria fresca, avvicinarsi ancora di più a un pubblico giovane. Abbracciare le nuove generazioni, ...