martedì 28 aprile 2020

IL CANNONIERE

Il Fenomeno dei Dilettanti: Davide Giglio

Il Gol la sua Passione, la forza il suo motore, la velocità il suo marchio di fabbrica. Prima dello stop forzato in questa stagione aveva già messo a segno ben 23 reti in Promozione Calabra con lo Sportng Cz lido e, con ancora cinque gare da giocare, avrebbe davvero potuto attestarsi a quota 30! - Insomma caro Davide, solo il Covid 19 è riuscito a fermarti?  "Lo stop forzato non credo, ad essere sincero abbia penalizzato qualcuno, me in primis, anche perchè già ampiamente soddisfatto di quello che avevo fatto sino ai primissimi di marzo, o qualche societá in particolare (forse qualcuna che aveva già virtualmente vinto il campionato n.d.r.), piuttosto credo che sia palese la voglia di poter ricominciare, per tutti gli sportivi, perchè ognuno di noi vorrà ritornare a calcare il terreno da gioco ed a giocare insieme alla propria squadra ed ai propri compagni: naturalmente solo quando si potrà avere la sicurezza totale di poter essere spensierati, e senza correre nessun rischio: lo stesso pensiero è rivolto al campionato di Serie A, ricominciare si, ma solo quando si potrá avere la certezza che non ci saranno ricadute".


- Da neopromossa stavate disputando un torneo di buonissimo livello essendo addirittura in corsa per i playoff, vi considerate una sorpresa o puntavate a questo tipo di stagione?
" Lo Sporting Catanzaro lido rappresenta attualmente la seconda squadra della città, milita in un campionato importante come quello di Promozione, che mancava a Catanzaro da molto tempo, ed è una societá che porta avanti un importante e ambizioso progetto da anni, per cui pur avendo come obiettivo la salvezza sapevano di poterci togliere qualche soddisfazione partendo a fari spenti: basta pensare solo che quattro anni fa la compagine per la quale sono tesserato, e che gioca tra le proprie mura al Federala di Catanzaro Sala, militava in seconda Categoria; non avremmo mai potuto toccare queste cime se non fossimo presieduti da un patron come Domenico Tarantino, persona molto seria e grande intenditore di calcio, nonchè formati da uno staff tecnico e medico veramente eccezionali, con alla guida mister Francesco Patti che a mio modo di vedere è un lusso per la categoria".

- Quali sono gli hobby del bomber catanzarese ? "Vivo di sport sempre, ossessionato dalle partite in tv, ma i miei hobby extra sono il tennis, che talvolta pratico, ed il basket: amo anche la natura e il suo fascino....e naturalmente il mare che reputo il mio habitat naturale: concludo ringraziando ancora una volta Sonny Barbuto sia per le innumerevoli gioie e per i tanti insegnamenti che mi ha dato fin da bambino, essendo cresciuto con lui da giovane calciatore, e chiaramente per lo spazio che mi ha riservato nel suo piacevole e seguitissimo blog".

Post in evidenza

FORTNITE ACCOGLIE GOKU E VEGETA

UFFICIALE IL CROSSOVER CON DRAGON BALL Il successo dell'evento speciale di Fortnite ispirato al mondo di Naruto ha aperto ufficialmente ...