sabato 30 gennaio 2021

CURIOSITA'

USA, UNA FAMIGLIA ALLARGATA OLTREMODO

Ha un padre, 27 "mamme" e 149 fratelli e sorelle il 19enne Merlin Blackmore. Nato e cresciuto in una setta mormone fondamentalista in Canada, il giovane si è reso conto della particolarità della sua condizione familiare solo a 16 anni, quando si è iscritto alla scuola pubblica. Ora, che ha abbandonato la setta e si è trasferito negli Stati Uniti, Merlin ha racconta la sua esperienza sui social e in particolare su TikTok.  Al liceo - racconta Merlin - "stavo studiando le leggi del nostro Paese, e ho trovato la legge contro la poligamia, e un intero capitolo era dedicato alla mia famiglia, la famiglia Blackmore". Tuttavia, il giovane non dimostra risentimento nei confronti del padre Winston Blackmore, 64 anni, che nel 2017 è stato anche condannato a 6 mesi. Così come i fratelli Murray e Warren che, sulle sue orme, hanno iniziato a raccontare la vita quotidiana nelle case famiglia della comunità.

La famiglia - In particolare, Merlin racconta di avere sette fratelli carnali, nati quindi dagli stessi genitori. Con gli altri 142 condivide il padre. I più anziani sono ultraquarantenni mentre il più piccolo non ha ancora un anno. Tuttavia, non tutte le 27 mogli del padre hanno avuto figli, solo 22. Tutta la famiglia si riunisce in grandi occasioni, come il Ringraziamento. 

La comunità - La comunità in cui hanno vissuto è una realtà a sé, ha una scuola, in cui si possono trovare spesso come compagni i propri fratelli e cugini. Tutti i giovani della comunità chiamano Mum la propria madre e Mother le altri mogli del padre. Inoltre, i bambini nati nello stesso anno condividono la prima lettera del nome.

Come hanno raccontato i giovani sui social, Merlin e Warren oltre ad essere fratellastri sono cugini perché le loro mamme sono sorelle. "C'è un tentativo di essere sempre più una famiglia e sempre meno una setta", ha spiegato Warren sui social.

 

Post in evidenza

INSTAGRAM

NON SOLO SPORT Entra a far parte della community più bella d’Europa. Collaborazioni gadget e pubblicità. Segui e fai seguire @non_solo_sport...