sabato 6 marzo 2021

BASKET EUROLEGA

RISCATTO OLIMPIA MILANO

L’Olimpia Milano torna alla vittoria nella 28a giornata di Eurolega, battendo 69-64 lo Zalgiris Kaunas in trasferta e mettendosi così alle spalle il ko di mercoledì contro il Fenerbahce. Partita non semplice per le Scarpette rosse, brave comunque a mantenere costantemente il vantaggio per tutto l'arco dei 40 minuti. Mvp di serata un dominante Shavon Shields, autore di 23 punti, 10 importanti per Kyle Hines e Gigi Datome.

Serviva una prestazione importante a livello caratteriale per mettersi alle spalle il ko di quarantott’ore fa al Forum contro il Fenerbahce ed è arrivata puntualmente contro lo Zalgiris: l’AX Armani Exchange Milano conquista un successo fondamentale nella corsa ai playoff, battendo una squadra tosta e rimasta sempre a contatto per tutto l'arco del match, pur non andando mai in vantaggio, curiosamente. L’Olimpia parte molto bene, trascinata da un Kevin Punter da 9 punti (sui 14 complessivi) nel primo periodo, e nonostante il tentativo di rientro dei lituani nel secondo quarto grazie ai canestri di Grigonis e Lauvergne (11 punti per entrambi all’intervallo, 17 e 15 rispettivamente alla sirena finale) la squadra di coach Ettore Messina mantiene un minumo vantaggio alla pausa lunga, con il punteggio di 34-32. Nella ripresa, per Milano, arrivano i primi punti di Jeremy Evans, arrivato una settimana fa dal Khimki e utilizzabile solo in Eurolega, ma soprattutto si scatena Shavon Shields, che segna 7 dei suoi 23 punti di una serata da Mvp nella terza frazione di gioco. Ai canestri del prodotto di University of Nebraska si aggiungono anche quelli di Gigi Datome, che a 3’20” dall’ultimo mini-intervallo firma la tripla del +10.

Sembra il preludio all’allungo decisivo e invece lo Zalgiris ha la forza di rientrare nell’ultimo periodo fino al -2, sfruttando qualche ingenuità difensiva e le conclusioni a bersaglio di Lauvergne. Nonostante l’assalto finale, però, Milano si difende efficacemente grazie a un ottimo Kyle Hines (2 stoppate per l’ex Olympiacos e Cska, ma anche un importante contributo in attacco con 10 punti a referto) e chiude definitivamente il match con i liberi del solito Shields negli ultimi 20 secondi. Milano vince quindi 69-64 e può sorridere per il successo numero 18 in questa stagione europea, che certifica il raggiungimento aritmetico del record positivo per la prima volta da quando l’Eurolega è a girone unico (stagione 2016/17). Serve però non sbagliare le ultime sei partite di regular season, a cominciare da quella di giovedì prossimo contro il Cska, non solo per qualificarsi ai playoff, ma per ottenere anche la più alta testa di serie possibile.

 

Post in evidenza

PENSIERO DEL GIORNO

EH GIÀ  👏👏👏👏👏👏👏💯💯💯💯💯💯💯✅✅✅✅✅✅✅