sabato 10 aprile 2021

CANOTTAGGIO

EUROPEI DI VARESE: ITALIA SPETTACOLARE CON NOVE BARCHE IN FINALE

di Davide Romani

L’Italia si conferma nazione leader in campo europeo. Nella seconda giornata degli Europei di Varese, ai due otto maschili e femminili già in finale, gli azzurri qualificano alla regata per le medaglie altri 7 equipaggi. In campo maschile due senza, quattro senza, quattro di coppia e doppio pesi leggeri. Nel femminile, quattro senza, quattro di coppia e doppio pesi leggeri.

PROTAGONISTI—Nelle semifinali spicca la vittoria del due senza di Matteo Lodo e Giuseppe Vicino che ha chiuso davanti a Serbia e Olanda. Una finale che domani sarà avvincente con l’equipaggio croato dei fratelli Sinkovic pronto a rovinare la festa agli azzurri. Finale raggiunta anche dai due doppi pesi leggeri. Ha impressionato quello femminile con Valentina Rodini e Federica Cesarini che hanno dominato il campo di regata stravincendo la semifinale e dimostrando che il 3° posto in batteria di venerdì era frutto di una gestione della gara. Meno devastante l’equipaggio maschile di Stefano Oppo e Pietro Ruta (campioni europei in carica) che hanno concluso la semifinale alla spalle dell’Irlanda garantendosi comunque un posto in finale A. Non tradisce nemmeno il quattro senza con Castaldo, Rosetti, Abagnale e Di Costanzo in secondi nella semifinale vinta dalla Gran Bretagna (atleti con il body listato a lutto per la morte del Principe Filippo). Il direttore Francesco Catteneo può dirsi soddisfatto anche del rendimento dei quattro di coppia maschile e femminile. Le donne con Guerra, Montesano, Lisi e Gobbi che, dopo un avvio “coperto”, escono alla distanza, vincono il ripescaggio e accede alla finale A. Il quartetto maschile invece ha dominato sin dalla partenza la semifinale. Gentili capovoga, Rambaldi e Panizza in “sala macchine” e l’esperto Venier al quarto carrello si candidano per una medaglia. Se le barche più attese hanno rispettato il pronostico, la spedizione azzurra sorride per la finale conquistata dal quattro senza donne (barca non ancora qualificata per Tokyo). Rocek, Tontodonati, Patelli, Ondoli hanno chiuso la loro gara di ripescaggio al 2° posto dietro la Russia (al fotofinish), piazzamento comunque valido per il passaggio alla regata per le medaglie in programma domani.

LE ALTRE GARE—Nella finale C del singolo femminile Elisa Mondelli chiude al secondo dietro l’Ungheria finendo così il suo Europeo al 14° posto. Nel doppio donne Stefania Buttignon e Valentina Iseppi chiudono al 3° posto il ripescaggio e domani saranno al via della finale B. Stesso destino anche per Arianna Noseda che ha finito al 6° posto il ripescaggio e si dovrà accontentare della finale B. Stesso discorso per il singolista maschile Gennaro Di Mauro che, 6° in semifinale, si dovrà accontentare della finale B.

 

Post in evidenza

NO GREEN PASS

PROTESTE E CORTEI SENZA SOSTA. TUTTA COLPA DELLO STATO Ormai la gente non ce la fa piu' con questa assurda norma che prevede il lasciapa...