mercoledì 21 aprile 2021

MAGGIOLINO CINESE

ECCO IL CLONE

Il Salone di Shanghai è uno degli eventi del settore automotive tra i più ricchi e interessanti, con proposte inedite e novità per ogni cliente. Non è infatti soltanto la sede di presentazioni di nuove vetture che appaiono per la prima volta sul mercato auto, ma è anche il teatro dei produttori cinesi, il loro trampolino di lancio per svelare modelli più o meno interessanti, mai visti prima del Salone. Quest’anno, tra i modelli inediti che hanno catturato la nostra (e non solo) attenzione, c’è una vettura cinese che assomiglia moltissimo al mitico Maggiolino di Volkswagen.

Un’icona intramontabile il Maggiolino, chi di noi non ne ha mai sentito parlare? Quella che invece abbiamo visto al Salone di Shanghai 2021 si chiama Ora Punk Cat, una vettura che a prima vista ci ha appunto ricordato il Volkswagen Beetle. Sembra davvero un clone della vettura tedesca, ne prende ispirazione in maniera molto evidente. La Casa Ora punta sul suo nuovo veicolo, pensato principalmente per le clienti donne, e visto di motorizzazione 100% elettrica, a zero emissioni. L’auto-clone nasce proprio poco dopo la scomparsa dell’originale Beetle VW. Per quanto riguarda le sue specifiche tecniche, al momento non abbiamo assolutamente alcuna notizia. Possiamo guardare le foto degli esterni dell’auto e ammirare quanto davvero sia simile al mitico Maggiolino, che è entrato nel cuore di moltissimi automobilisti in tutta Europa. Gli interni della vettura vantano uno stile molto particolare, un mix tra il vintage e l’eco-chic. Per quanto riguarda invece i sistemi tecnologici di ultima generazione, possiamo dire solamente che al centro del cruscotto è ben visibile un ampio display touchscreen. Ora Punk Cat è quindi il Maggiolino cinese, un vero e proprio clone. Il nome è molto curioso e pare che sia stato scelto dalla Casa tramite un sondaggio pubblicato online. Chi ha votato, ha dovuto scegliere tra differenti opzioni: Elf Cat, Punk Cat, Big Orange Cat, Persian Cat, Royal Cat, Noble Cat. Dal Maggiolino al gatto quindi, il felino viene scelto da Ora per tutte le sue auto. Chissà se Volkswagen chiederà il ritiro del mezzo, troppo somigliante a una delle sue icone più famose. Non sarebbe la prima volta che si verificano gli estremi per un plagio.

Post in evidenza

VOLLEY MASCHILE

SUPERCOPPA A TRENTO. MONZA SCONFITTA di Gian Luca Pasini (fonte Gazzetta dello Sport) E dopo 3 anni abbondanti di astinenza (quasi 1000 gior...