mercoledì 14 aprile 2021

TENNIS ATP MONTECARLO

SINNER SI FERMA CONTRO DJOKOVIC. IDEM CARUSO E CECCHINATO. FOGNINI  AVANTI..IN ATTESA DI SONEGO

di Federica Cocchi

Jannik Sinner “È il futuro del nostro sport, o forse anche il presente”, come dice Novak Djokovic, ma si ferma contro il numero 1 al mondo in due set 6-4 6-2. Jannik soprattutto nel primo set è stato piuttosto aggressivo strappando subito il servizio al serbo, ma la classe e l’esperienza del serbo, al rientro in campo dopo due mesi per uno strappo agli addominali, ha fatto la differenza.

FOGNINI VA—In mattinata Fabio Fognini ha aperto il programm conquistando un match non troppo complicato contro l’australiano Jordan Thompson, già battuto lo scorso anno agli Australian Open. Fabio, che difende il titolo conquistato qui due anni fa (nel 2020 il coronavirus ha cancellato l’evento) ha superato il rivale con un doppio 6-3. Prossimo ostacolo per Fognini il serbo Filip Krajinovic, numero 37 Atp, che ha travolto 6-0 6-3 il lucky loser argentino Juan Ignacio Londero, ripescato in tabellone dopo il ritiro del russo Daniil Medvedev, numero due del seeding, risultato positivo al Covid-19.

CARUSO E CECCHINATO K.O.—Nel primo match sul campo centrale, Salvatore Caruso nulla ha potuto contro Andrey Rublev, che si conferma tra i più in forma del momento. Caruso, che aveva superato il 1° turno battendo in tre set il monegasco Catarina, ha perso 6-3 6-2. Fuori anche Marco Cecchinato, 92 del ranking mondiale, in un incrocio impegnativo contro il belga David Goffin chiuso 6-4 6-0 in favore del n. 15 al mondo.

TOCCA A SONEGO—Reduce dal titolo al Sardegna Open, e convincente al primo turno contro il pericoloso Fucsovic, Lorenzo Sonego scende in campo tra poco contro Sascha Zverev.

 

Post in evidenza

LO SPORT IN MANI INCOMPETENTI

ASSURDO! JACOBS E TAMBERI FUORI DALLA NOMINATION DEGLI ATLETI DELL'ANNO Se dovessimo scegliere una foto simbolo per festeggiare questo 2...