lunedì 31 maggio 2021

FESTIVAL NAZIONALE LUIGI PIRANDELLO

COMUNICATO STAMPA

Festival Nazionale Luigi Pirandello e del ‘900 “Loving Pirandello : Pirandello e il suo mondo senza confini ”. Nel secondo anno dell’emergenza sanitaria il Festival ri lancia una sfida amplificando la sua diffusione in l ocation all’aperto tra Torino e Coazze, oltre alla presenza su diverse piattaforme e social in streaming. Qualche anticipazione da parte di Giulio Graglia , direttore artistico del Festival: “ tra i temi di grande impatto e attualità proposti desideriamo ricordare i l Centenario di Mario Rigoni

Stern (1921 - 2008) militare e scrittore italiano . Il suo romanzo più noto è Il Sergente della

Neve pubblicato ne l 1953 che racconta la ritirata in Russia. Alpino, legatissimo alla sua

terra , l’Altopiano di Asiago, dalla quale non si separò mai, fu definito da Primo Levi ‘uno

dei più grandi scrittori italiani’. La serata è in collaborazione con l’ ODG Pi emonte ,

coordina e conduce Alberto Sinigaglia . Voce recitante: Michele Maccagno . Per gli

iscritti all’ODG possibilità di seguire l’in contro iscrivendosi alla piattaforma Sigef .​

Come da tradizione, Linguadoc propone ogni anno una nuova produzione, per il 2021 è

legata alla figura di Valerio Binasco ( direttore artistico del Teatro Stabile di Torino, attore

e regista ) protagonista nello spettacolo creato dallo stesso Valerio Binasco e da Giulio

Graglia , Car o Ma estro .

Anticipando il Centenario della nascita di Beppe Fenoglio (1922 - 1963) uno tra i più

famosi scrittori piemontesi, viene realizzata la serata “ La paga del Sabato ”, tratta

dall’omonimo romanzo dell’autore ; oltre a i brani letterari pr esentati in reading sono

presenti: Bruno Quaranta , Gianni Oliva , Lorenzo Mondo, Darwin Pastorin.

La scelta degl i attori e dei luoghi – aggiunge Graglia , di fresca nomina come consulente

artistico del Teatro Marenco di Novi Ligure - è stata fatta in un’ottica di collaborazione e

valorizzazione dei talenti del territorio piemontese anche per superare la drammatica

situazione sanitaria e lavorativa, una strat egia che speriamo possa essere di buon

auspicio per il futuro del nostro teatro . Con ben 18 appuntamenti in cartellone – sottolinea

ancora il direttore artistico - il Festival anche quest’ anno ha superato sé stesso”.

Il programma:

Dibattito /letteratura

1) 08/06/2021 ore 18 “Non si ricordano i giorni, si ricordano gli attimi”. Omaggio a

Cesare Pavese in collaborazione con la Fondazione del Teatro Stabile di To rino. Con:

Lorenzo Mondo, Bruno Quaranta, Piercarlo V accaneo . In streaming.

Cinema

2) 16/06/2021 ore 18 Le tigri di Mompracem di Emilio Salgari , in streaming , in

collaborazione con RAI Teche.

Danza

3 ) 24/06/2021 ore 20,45. Soirée in onore dei 40 ANNI del BTT (Balletto T eatro Torino).

Con il Corpo di Ballo del BTT (6 danzatori) diretto da Loredana Furno e Viola Scaglione .

PALAFESTE Coazze .

Folklore

4) 27/06/2021 ore 16 . Gruppo storico di Coazze. Quadri viventi. A cura UFFICIO

TURISTICO di Coazze . VILLA PREVER TOSCO , Coazze .

Prosa

5 ) 28/06/2021 ore 20,45 The Best of Pirandello. Una serata live i n collaborazione con

Tedacà per Evergreen Fest , dedicata ai brani più famosi del drammaturgo siciliano. Con

Antonella Delli Gatti, Carlotta Micol De Palma, Rocco Di Bisceglie, Giulio Graglia,

Vincenzo Santagata , Simone Schinocca .

Parco della Tesoriera , Torino.

Prosa

6 ) 29/06/2021 ore 18 La Paga del sabato , adattamento di Giulio Graglia tratto da Beppe

Fenogl io. Con Carlotta Micol De Palma, Darwin Pastorin, Bruno Quaranta, Lorenzo

Mondo . Il Circolo dei Lettori Torino.​

Attualità

17) 08/09/2021 ore 18 Premio Giovanni Graglia , presidente Sabrina Gonzatto . Circolo

della Stampa Sporting (Corso Agnelli, 45) Torino.

Prosa

18) 12/09/2021 ore 20,45 . Caro Maestro . Con Valerio Binasco . A cura di Valerio

Binasco e Giulio Graglia . Produzione Linguadoc . Per il Pavese Festival. SANTO

STEFANO BELBO (Piazza Confraternita)

I protagonisti

Gli attori :

Valerio Binasco, Vincenzo Santagata, Bruno Maria Ferraro, Carlo Roncaglia ,

Carlotta Micol De Palma, Simone Schinocca , Beppe Rosso , Viola Scaglione, Michele

Maccagno , Eugenio Allegri .

Le compagnie :

Accademia dei Folli, Balletto Teatro di Torino, Tangram Teatro, Tedacà, Acti Teatro.

BTT.

Gli esperti :

Giovanni Di Perri, Sabrina Gonzatto, Piero Leonardi, Lorenzo Mondo, Gianni Oliva,

Darwin Pastorin, Carlo Picco, Bruno Quaranta, Alberto Sinigaglia , Piercarlo

Vaccaneo .

In collaborazione con :

Regione Piemonte, Consiglio Regionale del Piemonte, Città di Torino, Compagnia di

Sanpaolo, F ondazione CRT, Fondazione Teatro Stabile di Torino, Città di Coazze, Unione

dei Comuni de lla Val Sangone , Piemonte dal Vivo, Polo del ‘900.

Accademia dei Folli, Tedacà, Tangram Teatro, Circolo della Stampa Sporting, Famiglia

Tosco, Proloco Coazze, Fondazione Pacchiotti Giaveno, Accademia Albertina di Belle Arti

di Torino, Il Circolo dei Lettori , Nazionale Italiana Cantanti, Università e Campus, Pro loco

Coazze, ASL Torino, BTT, Ac t i Teatro, Evergreen Festival, Pavese Festival.

Un po’ di storia de l Festival

Le 14 edizioni fino ad oggi realizzate hanno ospitato compagnie e attori di eccellenza, ne

ricordiamo alcuni: Corrado Tedeschi, Leo Gullotta, Vetrano e Randisi, Sebastiano Lo

Monaco, Gipo Farassino, Carlo Simoni, Mario Brusa, Giovanni Moretti, Riccardo

Forte, Il Teatro delle Dieci, Natalino Balasso, Giovanni Mongiano, Enrico Lo Verso ,

Neri Marcorè , Mariella L o Giudice , Eugenio Allegri , Valerio Binasco , Beppe Rosso.

Lo s punto della creazione del Festival, avvenuta nel 2007 è legato al so ggiorno che Lu igi

Pirandello fece nel 1901 a Coazze, ospite della sorella Lina. Torino, con i suoi teatri Alfieri

e Carignano ha giocato un ruolo fondamentale nella vita professionale del drammaturgo

siciliano - nonostante il pubblico sabaudo e la critica non siano mai stato benevoli nei suoi

confronti - ma ciò che ha particolarmente influenzato la creatività del Premio Nobel per la​

letteratura, furono gli abitanti e il paesaggio della Valsangone. Giulio Graglia: “ è un festival

piemontese ch e però cerca i legami con la Sicilia, soprattutto con la città di Agrigento.

Senza dimenticare l’universalità di Pirandello, nel mondo egli è amato, studiato e

rappresentato - da San Paolo del Brasile a New York; da Parigi a Copenaghen – e anche

con alcune delle loro compagnie siamo in collegamento .”

Il Festival oltre al programma artistico, ospita il Premio Giovanni Graglia , nato nel 2005 e

presieduto dalla scrittrice Sabrina Gonzatto .

• I LUOGHI DEL FESTIVAL

A TORINO

Accademia A lbertina di Belle Arti

Rai TECHE

Tes oriera

Polo del ‘900

Circolo della Stampa – Sporting (Corso Agnelli, 45)

Il Circolo dei Lettori

A COAZZE

Villa Prever Tosco

Sentiero e luoghi pirandelliani

Palafeste

A SANTO STEFANO BELBO

Piazza della Confraternita

A causa dell ’ emergenza sanitaria, saranno messe in atto tutte le precauzioni per rendere

sicura la fruizione degli spettacoli: temperatura, sanificazione, distanziamento.

È obbligatorio indossare la mascherina sia all’aperto che al chiuso (PALAFESTE Coazze).

PREZZI:

Per gli spettacoli a pagamento: biglietti interi a 1 2 ,00, ridotti a 1 0 ,00.

Info:

P hone 335 / 6299996 ; 351/8407825

www.linguadoc.it

info@linguadoc.it

Preventive :

Phone 339/7153321 ; 351/8407825

www.eventbrite.it

prevendite@linguadoc.it

 

Post in evidenza

TEATRO COMUNALE CZ

 MOMENTO DI LEGGEREZZA TARGATO ENZO COLACINO