lunedì 31 maggio 2021

ROLAND GARROS

SINNER RIMONTA DA URLO

di Luca Marianantoni (fonte Gazzetta dello Sport)

Jannik Sinner si è qualificato per il secondo turno del Roland Garros dopo aver salvato un match point e battuto in 3 ore e 22 minuti il francese Pierre Hugues Herbert per 6-1 4-6 6-7 7-5 6-4. Un match difficile per l'altoatesino che aveva iniziato benissimo spolverando le righe, rispondendo sempre tra i piedi al francese e conquistando la prima frazione in appena 22 minuti.

IL PUBBLICO—Il pubblico ha provato a incitare il francese che dal primo punto del secondo set si è fatto di colpo più intraprendente, variando in continuazione il proprio gioco. Sinner si è trovato subito, nel primo game del secondo set, a dover fronteggiare una palla break che ha annullato con il servizio, ma sull'1-1 l'azzurro perdeva il game a zero. La reazione di Sinner non si faceva attendere, recuperava immediatamente il break ma nel settimo game andava ancora sotto e questa volta senza avere opportunità per recuperare. Sul 2-1 del terzo set Sinner ha chiesto l'intervento del fisio senza però chiedere il medical time out. Sul 2 pari del terzo set ancora un calo dell'altoatesino che subiva il break sbagliando ancora con il rovescio. Herbert filava liscio arrivando a servire per il set sul 5-4 e qui il francese si faceva infilare da 4 riposte vincenti di Sinner che rientrava in partita trascinando il set al tie break. Qui, dopo quattro mini break consecutivi, Sinner si portava avanti 4-3 con due servizi a disposizione, ma l'azzurro sbagliata due dritti di fila e il francese conquistava di prepotenza il set con un servizio vincente e una pregevole soluzione di volo.

LA RIMONTA—Nel quarto set Sinner ha rischiato il tracollo, salvando 5 palle break sul 3-4 e poi un match point sul 4-5 grazie alla stecca del francese. Scampato il pericolo, Sinner ha brekkato il rivale sul 5 pari e poi nuovamente nel primo game del quinto set che l'ha lanciato verso il successo finale. Al secondo turno ci sarà l'atteso derby con Gianluca Mager che promuoverà uno di loro alla sfida di terzo turno contro uno tra Monfils, Ramos Vinolas, Ymer o Carballes Baena.

MAGER MATCH A SORPRESA—Gianluca Mager ha superato per 6-2 3-6 6-4 7-5 il tedesco Peter Gojowczyk al termine di una battaglia di 2 ore e 36 minuti. Il ligure avrebbe dovuto affrontare Millman che però non è sceso in campo a beneficio del tedesco lucky loser. L'azzurro ha dominato il primo set grazie a due break consecutivi nel quinto e settimo game. Poi ha avuto un calo nel secondo set, ma dal terzo è sempre stato avanti nel punteggio capitalizzando nel migliore dei modi il break che gli ha dato il terzo set e poi il decisivo break nel dodicesimo game del terzo set che ha chiuso la contesa trasformando il secondo match point. Mager ha chiuso con 11 ace, 5 doppi falli, 47 vincenti, 54 errori gratuiti, 6 palle break trasformate su 12 e 10 salvate su 13.

 

Post in evidenza

NO GREEN PASS

UNA VERGOGNA TUTTA ITALIANA   🤦🤦🤦🤦🤦🤦🤦🤦🤦🤦🤦🤦🤦🤦🤦🤦🤦🤦🤦🤦🤦