venerdì 28 maggio 2021

INTERVISTA AD ANNA TATANGELO

"LE MIGLIORI CANZONI NASCONO MENTRE FACCIO SPORT"

di Angelica Cardoni (fonte Gazzetta dello Sport) 

28 maggio, una data da circolino rosso per Anna Tatangelo, in fibrillazione, come lei stessa confessa, da molti giorni prima. È uscito oggi il suo ultimo disco ‘Annazero’, e il nome dice già tanto: “È un progetto importante” - racconta - “Un punto di inizio per ricominciare da me stessa, ho veramente voglia di far conoscere tutto quello che ho fatto negli ultimi 2 anni”. Sono tanti gli artisti coinvolti. Emis Killa, Beba, Martina May e non solo. “Non è un disco progettato a tavolino, con gli artisti coinvolti c’è amicizia e stima reciproca. Per me è stato molto stimolante”.

C’è un’evoluzione musicale notevole…

“Sì, anche a livello di testi. Ho curato ogni dettaglio di questo album con una sincerità che va oltre le paure del giudizio e del pregiudizio. I miei compagni di avventura mi hanno aiutato a tirare fuori una parte di me diversa, quella che c’è dietro le quinte, più libera”.

A chi lo dedica?

“ A tutte le donne. Ci tengo a dire che ci rinchiudiamo in noi stesse e abbiamo paura di osare, di cambiare pagina e di ricominciare da zero. All'inizio non è facile, poi è una boccata d'aria. Spesso abbiamo paura di uscire dalle abitudini, bisogna solo provare…”.

In questo progetto, anche lo sport ha avuto un ruolo. E non secondario…"Assolutamente, lo sport per me è fondamentale, è una valvola di sfogo. Le idee più belle mi sono venute durante lo sport. Quante canzoni sono arrivate tra un allenamento e l’altro!”.

Quanto si allena?

“Un bel po’, 5 volte a settimana. Ascolto molto la musica mentre mi alleno. È un’oretta che dedico a me stessa”.

Con chi vorrebbe allenarsi?

“Dico Paola Turci. L’ho vista in costume e fa paura: ha una tonicità assurda. Quando ci vediamo, ci diamo consigli: lei è veramente pazzesca”.

E a tavola? Come si comporta?

“Sull’alimentazione sono rigida, ma il sabato e la domenica mi lascio andare di più. Sono molto esigente anche con mio figlio: una volta al mese un Mc o un gelato ci sta! Ma durante la settimana seguo uno stile di vita sano mangiando pesce, carne, verdure”.

Cosa non può mancare?

“La pasta. Èun alimento che durante la giornata non manca mai. Naturalmente non la carbonara o l'amatriciana. La maggior parte delle donne pensa che sia un nemico, non è così, i muscoli hanno bisogno di carboidrati ”.

Progetti futuri?

“Ce ne sono tanti, ma ora voglio dedicarmi a questo album: è un nuovo punto di partenza. Preferisco godermi questo disco e pensare ai nuovi progetti più in là. La vita mi ha insegnato che pensare troppo al futuro non è un bene…”.

Post in evidenza

LO SPORT IN MANI INCOMPETENTI

ASSURDO! JACOBS E TAMBERI FUORI DALLA NOMINATION DEGLI ATLETI DELL'ANNO Se dovessimo scegliere una foto simbolo per festeggiare questo 2...