lunedì 10 maggio 2021

LA BARCA TRASFORMATA IN UNA LIBRERIA

LEGGERE GUARDANDO IL MARE

C’era una volta un gozzo, una barca da pesca tipica della tradizione marinara italiana. Il suo nome era Carlino, proprio come il suo proprietario che lo curava e lo utilizzava da circa sessant’anni. C’è oggi quello stesso gozzo, con le sue forme e i suoi caratteristici colori, ma con una destinazione d’uso completamente diversa dall’originale. Ci troviamo a Polignano a Mare tra le meravigliose spiagge circondate dalla natura incontaminata. È qui che nella caletta di Portalga si può ammirare la splendida e suggestiva cornice marina, si può respirare l’aria di mare, ci si può rilassare e si può leggere, grazie un nuovo e inedito punto di bookcrossing. La barca di Carlino, ormai “vecchia”, è stata trasformata in una libreria sul mare aperta a tutti. “Leggete, respirate, amate”, recita la scritta che campeggia appena sopra lo scaffale dove oggi sono custoditi i libri.

In questo inedito punto di bookcrossing si può prendere un libro o donarlo, e lo può fare chiunque. L’invito è quello di fermarsi a leggere proprio davanti a un panorama mozzafiato, quello di una delle calette più belle del territorio pugliese. Sulla parte alta del gozzo si legge “La pesca fu proficua, i remi divennero ali e il mare si tinse di luna. Fermatevi, gettate qui l’ancora. Leggete, respirate, amate”. Un invito, questo, rivolto a chiunque passi da Cala Portalga, a fermarsi nei pressi di una libreria unica al mondo che offre un altrettanto scenario suggestivo. La barca oggi è adagiata sulla scogliera, proprio di fronte alle acque cristalline. A ideare questo originale punto di bookcrossing sono stati i pescatori che si prendono cura della caletta che piuttosto che smaltire il vecchio e inutilizzato gozzo di Carlino lo hanno trasformato in questo incredibile punto di lettura. La barca è stato suddivisa in due parti dai pescatori: metà ha ospitato un presepe nella stessa caletta, e l’altra metà è diventata la nostra libreria. L’obiettivo è quello di valorizzare Portalga e la sua antica tradizione, ma anche omaggiare la cultura attraverso la lettura. Chiunque può partecipare all’attività di bookcrossing donando i libri. Attualmente il gozzo ne ospita circa cento, adagiati su tre scaffali stracolmi di volumi di ogni tipo. E Carlino, neanche a dirlo, è stato ribattezzato Librarca. La comunità locale ha accolto questa novità con grande entusiasmo e c’è già chi è pronto a trascorrere intere giornate proprio lì, a leggere e sognare nella maniera più romantica e suggestiva che ci sia.

 

Post in evidenza

SIAMO ALL’ITALIA…

…DISSE LA FRUTTA 🤦🤦🤦🤦🤦🤦🤦✔️✔️✔️✔️✔️✔️✔️✔️✔️✔️✔️✔️✔️✔️🤦🤦🤦🤦🤦