domenica 9 maggio 2021

LAMBORGHINI

IL RECORD DELLA "URUS" SUL LAGO BAJKAL GHIACCIATO

Velocità media di 114 km orari, ma con punte di 300 allʼora. Tutto qui, direte? Certo, soltanto che lʼimpresa della Lamborghini Urus è stata portata a termine sulla superficie ghiacciata del Lago Bajkal, in Siberia! E sfrecciare sui 1000 metri, con partenza da fermo, a una velocità media di 114 km/h è un record strabiliante. Eccolo il super Suv della Casa bolognese in azione nello scenario suggestivo del grande lago russo. Lamborghini ha colto lʼoccasione di partecipare per la prima volta a “Days of Speed”, un festival della velocità “anomala” che si svolge dal 2011 in Russia, seguendo i regolamenti FIA (Federazione Internazionale dellʼAutomobile) e della federazione russa (RAF). Se in America inscenano le gare di velocità sul Grande Lago Salato nello Utah, in Russia hanno scelto il ghiaccio, robustissimo ma sollecitato dal calore del motore termico al massimo, di uno dei laghi più affascinanti al mondo, il Bajkal profondissimo (1.642 metri) e ambientazione di leggende e storie fantastiche.

A guidare la Urus è stato Andrey Leontyev, pilota russo detentore del record di 18 vittorie ai Days of Speed del Bajkal. Che sia potente e veloce, il Suv Lamborghini, lo si sapeva, ma nella prova siberiana è emersa lʼeccezionale manovrabilità sul ghiaccio, scivoloso e che mette a durissima prova la capacità di trazione. Ma Urus offre al pilota la facoltà di selezionare fra 6 differenti modalità di guida, più la settima EGO completamente personalizzabile. “Siamo un laboratorio di prova indipendente ‒ spiega Leontyev ‒. Gli ingegneri automobilistici possono vedere come si comportano le loro creazioni quando vengono spinte al limite su una superficie 10 volte più scivolosa dell’asfalto sotto una pioggia torrenziale: se riesci a mantenere il controllo di una vettura che corre a 300 km/h su una pista di ghiaccio naturale e irregolare, allora guidare un’auto sull’asfalto bagnato o ghiacciato a 90 km/h non ti sembra più così difficile. Le tecniche che si adottano in condizioni estreme si possono applicare facilmente alla vita quotidiana, rendendo la guida più sicura, semplice e divertente”. Lamborghini Urus è dotata di un motore V8 biturbo 4.0 da 650 CV, che sprigiona una coppia massima di 850 Nm ad appena 2.250 giri, così da spuntare sullo 0-100 un formidabile 3,6 secondi, lʼaccelerazione di una supercar. Per passare da 0 a 200 km/h servono 12,8 secondi e la velocità massima è di 305 km/h. Il listino del Suv parte da 225 mila euro.

 

Post in evidenza

TUTTO ED IL CONTRARIO DI TUTTO

POST MUTO 🤦🤦🤦🤦🤦🤦🤦🤦🤦🤦✔️✔️✔️✔️✔️✔️✔️✔️✔️✔️🤦🤦🤦🤦🤦