giovedì 27 maggio 2021

MASTER CHEF

RISO IN BARCHETTA

Tutti al mare! Insieme al riso in barchetta, per tuffarci in un mare di sapore siciliani, autentici e ricchi di gusto. Serviti come antipasto o come piatto unico, restituiscono tutta l’autenticità del nostro Mediterraneo. Un altro modo per mangiare il riso, sicuramente più creativo, che preparato in forno riesce in ogni caso a mantenere tutta la sua leggerezza, dovuta appunto a una cottura alternativa. La ricetta che vi proponiamo oggi è a base di pesce, una variante totalmente marina che però potete modificare come preferite. Infatti, esistono anche altre varianti: ne sono un esempio quelle farcite con carne, oppure verdure. Ovviamente potete anche scegliere di arricchirle con formaggio, come caciocavallo, mozzarella o se volete un gusto più deciso anche gorgonzola, ma in questo caso è consigliato un abbinamento di carne o verdura, e non di pesce!

Queste entree mediterranee sono in ogni caso semplicissime: vi basterà svuotare le melanzane, riempirle con tutto il pesce rosolato in padella e cuocerle in forno per farle assorbire bene. Ma queste non sono le uniche barchette su cui poter viaggiare nel gusto: ci sono anche quelle di ricotta, di tonno, di sedano, al gorgonzola o ancora quelle partenopee. Date spazio alla fantasia e buon appetito!

Ingredienti

Riso 250 g Melanzane 2 grandi Scalogni 2 Aglio a spicchi 1 Salsa 2 mestoli Acciuga 3 Sarde 3 Triglie 3 Code di gamberi 200 g Brodo vegetale q.b. Vino bianco 1 + 1/2 bicchiere Olio di oliva extravergine q.b. Sale q.b. Pepe q.b.

Preparazione

Tagliate le melanzane a metà e svuotatele. Tagliate una parte della polpa (150 g circa) a cubetti: salatela e mettetela sotto un peso a spurgare per mezz'ora. Lavate i pesci in acqua corrente e sfilettateli. Lavate, scottate brevemente e sgusciate le code di gamberi. Strizzate la polpa di melanzana e fatela soffriggere in padella, insieme all'aglio tritato, con 2-3 cucchiai d'olio: unite i filetti di pesce spezzettati, le code di gamberi tritate, sale e pepe. Fate insaporire per pochi minuti, quindi spegnete il fuoco. Tritate metà delle code e rimettetele nell'intingolo. Le altre tenetele da parte per guarnire il piatto. Pulite gli scalogni e tritateli finemente. Fateli appassire in casseruola con un filo d'olio: unite il riso e tostatelo a fuoco vivace, finché il chicco non è vitreo, bagnando con un bicchiere di vino e lasciandolo evaporare. Versate un mestolo di brodo e fate cuocere il riso aggiungendo altro brodo poco a poco, man mano che esso viene assorbito. Circa 5 minuti prima di terminare la cottura unite un mestolo di salsa di pomodoro. Mescolate il riso e l'intingolo di pesce e riempitene le melanzane dopo averne unto l'interno.

Spolveratele di grana grattugiato e mettetele in una pirofila con 3-4 cucchiai d'olio e mezzo bicchiere di vino. Fatele cuocere 45 minuti a 160-180 °C. Servite.

 

Post in evidenza

PAOLA EGONU ALLE IENE

"IO SONO LIBERA" "Questa sera voglio parlarvi di una cosa che mi sta molto a cuore, io sono un'atleta e su di me ci sono ...