mercoledì 12 maggio 2021

NINTENDO

NUMERI STRAORDINARI

È una Nintendo implacabile quella che ha presentato i risultati finanziari dell'ultimo anno fiscale agli investitori: il colosso con sede a Kyoto ha infatti svelato che la sua console ibrida ha venduto oltre 28 milioni di unità negli ultimi dodici mesi, a cui si sommano più di 230 milioni di videogiochi in formato retail e digitale. Numeri pazzeschi, viziati probabilmente da una situazione globale fuori dal comune, ma che hanno consentito all'azienda giapponese di raggiungere nuovi e importanti traguardi. In soli quattro anni, infatti, Nintendo ha piazzato ben 85 milioni di Switch in tutto il mondo, con quasi 600 milioni di videogiochi acquistati dai giocatori. Se il modello originale della console ibrida continua a dominare (sono 6.89 milioni le unità di Switch vendute solo nell'ultimo trimestre, contro i 14.7 milioni venduti complessivamente dal modello Switch Lite), a sorprendere sono i dati relativi ai giochi venduti.

Sono infatti 54.77 milioni i giochi venduti nell'anno fiscale 2020-2021 (che va da aprile 2020 a marzo 2021), un incremento considerevole rispetto ai 45 milioni di giochi venduti nello stesso periodo dell'anno fiscale 2019-2020. Questi dati portano a sette il numero di giochi venduti per ciascuna console presente sul pianeta, con Animal Crossing: New Horizons a fare da traino. Il gioco, lanciato lo scorso anno, ha piazzato la cifra monstre di 32.63 milioni di copie in poco più di un anno, superando Super Smash Bros. Ultimate (23.84 milioni) e piazzandosi dietro a Mario Kart 8 Deluxe, che con più di 35 milioni di copie è il gioco più venduto di sempre nella storia di Switch. Nintendo non ha certamente intenzione di fermarsi, e pur prevedendo un "calo" nelle unità che la console venderà nell'anno fiscale 2021-2022 (sono previsti 25.5 milioni di console e circa 190 milioni di videogiochi), nel mirino ci sono nuovi record. Come quello di Wii, attualmente la console domestica più venduta di Nintendo con oltre 100 milioni di unità, che sarà verosimilmente presto superata da Switch per scrivere una nuova, importantissima pagina nella storia della casa di Kyoto. Che, dal canto suo, potrebbe presto togliere dal cilindro un nuovo modello della console (la chiacchierata versione Pro, destinata a un pubblico più esigente) con cui continuare a macinare record su record. Con buona pace della concorrenza.

 

Post in evidenza

STATO INCOMPETENTE

SENZA SE E SENZA MA 🤦🤦🤦🤦🤦🤦🤦🤦🤦🤦🤦🤦🤦🤦🤦🤦🤦🤦🤦🤦🤦🤦🤦🤦🤦🤦🤦🤦🤦🤦