martedì 11 maggio 2021

OLIO DI COCCO

ECCO PERCHE' FA BENE ALLA PELLE

Il cocco è un frutto esotico ricco di minerali, fibre e vitamine, che unisce al gusto inconfondibile una vera miniera di effetti benefici per la nostra bellezza e per la nostra salute. Dalla sua spremitura a freddo si ricava l'olio, molto nutriente ed efficace nel contrastare in modo significativo la disidratazione della pelle. Tra le tante virtù, anche quella di rendere liscia l’epidermide con scrub esfolianti e di rinforzare i capelli sfibrati con impacchi profumati: un alleato unico e insostituibile. L’estate è alle porte e il cocco, con il suo inconfondibile aroma, ci riporta ad atmosfere esotiche, al caldo, al sole e al mare.

Oltre che essere super gustoso, è un frutto il cui olio è ottimo per numerosi utilizzi per la bellezza di pelle e capelli: è ricco di sostanze antiossidanti, che rallentano l’invecchiamento prematuro, ed è anche un ottimo antietà. Vediamo dunque qualche suggerimento per una beauty routine efficace e semplice.

Olio di cocco per la pulizia del viso: con il suo contenuto di vitamina A e di vitamina C, l'olio di cocco è perfetto per garantirci una pelle elastica e ben nutrita. Usato puro, è ottimo come struccante dall’azione delicata: basta versarlo su una spugnetta umida e passarlo sul viso per rimuovere tutti i residui di make up. Per un’azione super idratante, alla nostra beauty routine serale aggiungiamo l’applicazione qualche goccia di olio di cocco sul volto per idratare il contorno occhi, oppure su altre zone aride del viso massaggiando delicatamente, sempre dopo una accurata pulizia del viso: risultato garantito. Olio di cocco per lo scrub fai da te: se abbiamo la pelle ruvida o vogliamo preparare l’epidermide all’abbronzatura, possiamo ricorrere all’olio di cocco. Aggiungiamo un po' di zucchero o di farina d'avena a qualche goccia di olio, misceliamo per bene e applichiamo accompagnando con un massaggio delicato insistendo sulle zone più problematiche. Sotto la doccia o prima di immergersi in una vasca per un bagno rilassante, questo rimedio naturale saprà regalarci una pelle a prova di carezza.

Olio di cocco per i capelli forti e vigorosi: se dopo l’inverno la nostra chioma si presenta spenta e indebolita, è il caso di ricorrere all’olio di cocco. Possiamo distribuirlo sul cuoio capelluto e massaggiarlo direttamente, per poi applicarlo su tutta la lunghezza dei capelli, oppure, se il problema riguarda solo le punte, distribuirlo localmente dove se na ha maggiore necessità: lasciamo in posa l'olio per qualche ora (magari anche tutta la notte, avendo l’accortezza di avvolgere la testa con un asciugamano) affinché i capelli ne possano assorbire tutte le proprietà nutritive. Per capelli setosi e brillanti, basta risciacquare e fare un lavaggio normale e delicato. Olio di cocco per una pelle bella morbida: se lo stare in casa con i riscaldamenti accesi ci ha seccato la pelle rendendola arida e secca, l'olio di cocco è proprio quel che fa al caso nostro. Applicato subito dopo la doccia e spalmato ben bene, potrà regalarci morbidezza a non finire, elasticità ed un aspetto decisamente più sano e giovane nell'arco di pochi minuti. Sempre pensando alla tintarella, teniamo presente che l'olio di cocco è ideale anche come doposole, oltre ad essere un ottimo emolliente dopo la depilazione. Olio di cocco per le pelli delicate: l'olio di cocco è ideale anche per i più piccini. Trattandosi di un prodotto naturale e delicato, è perfetto anche per lenire l’epidermide del sederino dei pargoli causato dagli sfregamenti col pannolino. Per la beauty routine del neonato, l’olio può essere applicato su tutto il corpo dopo il bagnetto e, in caso di crosta lattea, è utile per eliminarla: applichiamo e lasciamo qualche minuto, poi completiamo il trattamento con un risciacquo delicato effettuato con un panno morbido, acqua tiepida e tante coccole.

 

Post in evidenza

BASKET EUROLEGA

ARMANI QUARTA SCONFITTA CONSECUTIVA  La squadra di Messina superata 81-76 dall’Alba Berlino e ora ufficialmente in difficoltà in Europa.