lunedì 3 maggio 2021

PLAYOFF SERIE C

ECCO IL PROGRAMMA E LE DATE

(tratto da Catanzaro Informa)

Il secondo posto nella stagione regolare ottenuto dal Catanzaro con il pareggio da brivido con il Monopoli permette alle Aquile di saltare i turni preliminari dei lunghissimi e complicati playoff che stabiliranno la quarta e ultima squadra a salire in serie B insieme a Como, Perugia e Ternana. In tutto 28 le formazioni ai nastri di partenza per un solo posto in palio. I giallorossi come le seconde dei due altri gironi, Alessandria e Padova partiranno dai quarti di finale ma quale sono le tappe della lunga e tortuosa corsa alla Cadetteria? Andiamo con ordine

Si partirà il 9 e 12 maggio con i primi turni due turni preliminari interni ai tre gironi.  Gare secche ad eliminazione diretta che coinvolgeranno squadre tra il quarto e il decimo posto nei girone A e C e tra il quinto e l’undicesimo nel B dove milita il Modena che come migliore quarta per regolamento sarà ammessa alla fase nazionale.  In entrambi i turni preliminari partita unica in casa della migliore classificata che avrà la meglio se il match dovesse finire in parità.

Ecco come si svolgeranno

Girone A: Pro Patria-Juventus U.23, Lecco-Grosseto, Albinoleffe-Pontedera

Le tre vincenti si aggiungeranno alla Pro Vercelli quarta. Queste quattro squadre saranno abbinate in due ulteriori incontri che designeranno le due compagini che andranno alla fase successiva

Girone B: Triestina-V.Verona, Cesena-Mantova, Matelica-Sambenedettese

Le tre vincenti si aggiungeranno alla Feralpi Salò quinta. Queste quattro squadre saranno abbinate in due ulteriori incontri che designeranno le due compagini che andranno alla fase successiva.

Girone C: Catania-Foggia. Juve Stabia-Casertana.Palermo-Teramo

Le tre vincenti si aggiungeranno al Bari quarto. Queste quattro squadre saranno abbinate in due ulteriori incontri che designeranno le due compagini che andranno alla fase successiva.

Fase nazionale

In definitiva da questo turno doppio turno preliminare verranno fuori sei squadre, due per girone, che si aggiungeranno ad altre quattro formazioni che invece salteranno la prima fase ovvero le terze classificate Renate, Sudtirol e Avellino e la migliore quarta, il Modena un totale di dieci team. Saranno quindi abbinati tra loro in cinque confronti, (andata e ritorno 16 e 20 maggio). In caso di parità  dopo il doppio confronto andranno avanti le squadre meglio classificate nella stagione regolare.

I quarti Nella fase successiva (24-28 maggio)alle cinque formazioni  che avranno superato la fase precedente si aggiungeranno Catanzaro, Padova e Alessandria che hanno occupato la piazza d’onore dei rispettivi gironi. In tutto otto formazioni che daranno vita ai quarti di finale andata e ritorno. Anche in questa fase in caso di parità dopo 180 minuti passerà la squadra che in campo si è meglio comportata nella stagione regolare.

Avversario del Catanzaro ai quarti?: Prematuro ovviamente ipotizzare oggi chi affronterà il Catanzaro nel suo primo turno, troppi variabili, troppi turni preliminari da qui al 24 maggio. Ci sono però alcuni punti fermi.

1)Le Aquile non potranno vedersela ai quarti con una delle altre seconde degli altri raggruppamenti ovvero Padova o Alessandria e nemmeno, se ancora in lizza, con la migliore terza, la Sudtirol.

2)Giocheranno in trasferta l’andata lunedì 24 maggio e al Ceravolo il retour match venerdì 28 maggio.

3) In caso di equilibrio nel punteggio dopo 180 minuti passeranno il turno qualunque avversario avranno di fronte.

L’ultimo step Le quattro vincenti di questi doppi confronti daranno vita a semifinali e finali con sorteggio integrale, partite di andata e ritorno, supplementari e rigori se dopo 180 minuti si sarà in equilibrio. Sarà la final four della stagione. L’1 e il 5 giugno le semifinali, il 9 e il 13 l’ultimo doppio atto che designerà la squadra promossa in serie B.

 

Post in evidenza

TEATRO COMUNALE CZ

 MOMENTO DI LEGGEREZZA TARGATO ENZO COLACINO